Viaggiare News
Destinazioni Europa Montagna

Stiria tutta da scoprire, a piedi o in bicicletta

La Stiria, il cuore verde dell’Austria. Una combinazione contrasti, montagne e laghi, ghiacciai e coltivazioni di vite e mele. Sette parchi naturali e un parco nazionale. Un territorio ideale per rilassarsi tra la natura con escursioni soft oppure impegnative, a piedi o in bicicletta. “Scoprire la Stiria” è lo slogan lanciato per il 2015. Affiancato da due itinerari: “Dal ghiacciaio alla strada del vino” e “Il tour ciclistico del mondo del vino”.

“Dal ghiacciaio alla strada del vino” è un itinerario per escursionisti che prediligono le passeggiate a i piedi. Due distinti sentieri per oltre 950 km tracciati, quasi interamente servizi da una segnaletica minuziosa. 552 chilometri e 33 tappe sul percorso nord e 403 chilometri, 23 tappe, su quello sud. Il punto di riferimento è per entrambi il ghiacciaio del Dachstein. Tappe obbligate sono il monastero di Admont, con la sua biblioteca rococò, presentata alla sua inaugurazione nel 1776, come l’ottava meraviglia del mondo, il ponte sospeso a 400 metri di altezza, i viadotti della ferrovia, il Semmering, patrimonio mondiale Unesco, centri termali e parchi naturali.

Chi, invece, predilige le escursioni in mountain bike, ha a disposizione l’itinerario Weinland. Sono 399 chilometri di tracciato prevalentemente collinare, tra boschi e coltivazioni di meli e vigneti,  cittadelle fortificate, castelli, acque termali e tesori dell’architettura. Nel tragitto si incontrano le Terme di Bad Radkersburge quelle di Termenland il parco naturale Pöllauer, deliziose cittadine come Hartberg e Deutschlandberg e il capoluogo regionale, Graz.

Agli appassionati delle scalate con o senza sci, c’è la possibilità di raggiungere il  Dachstein, il ghiacciaio alpino più orientale delle Alpi. Una montagna affascinante, con torrioni svettanti che si alternano a pianori. Qui, sino al 18 ottobre, viene proposto un trekking di 4 giorni, con partenza da Ramsau.

Maggiori info su: www.steiermark.comwww.ramsau.com

  

CONDIVIDI:

Articoli simili

Fès dietro e fuori le mura

Harry

In Ecuador per scoprire le isole Galapagos con la formula “Island hopping” di Vuela

redazione1

Il Giro delle Fiandre ha 100 anni

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token