Viaggiare News
Proposte tour operator

Il Nord America di Evolution Travel

Il Nord America o America del Nord è rappresentato da 2 grandi nazioni (coprono una superficie di circa 24.700.000 km² che corrisponde al 4,8% circa della superficie terrestre e al 16,5% circa delle terre emerse): Stati Uniti d’America e Canada. Le lingue più diffuse sono l’inglese, il francese e lo spagnolo. Le prime due grazie al fatto che entrambi gli stati sono stati colonie sia britanniche sia francesi. Il francese è oggi una delle due lingue ufficiali del Canada ed è parlato anche in Louisiana (oltre all’inglese), la Terra di Louis in onore di Luigi XIV di Francia quando il Paese era assoggettato alla Francia (dal Mississippi al Québec).

Queste sono alcune nozioni storico-geografiche…per tutto il resto c’è Evolution Travel:

New Orleans CAR_01-2
GLI STATI DEL SUD-OVEST: CALIFORNIA, UTAH, COLORADO & NEW MEXICO

Un itinerario che si snoda tra città, deserti e parchi nazionali. Si parte da San Francisco, la “città della Baia”, con i suoi tram a cavo (alcuni provengono da Milano) e il “monumentale” Golden Gate Bridge e in pullman si arriva al Parco Nazionale Yosemite (il secondo per grandezza degli Stati Uniti dopo quello di Yellowstone). Si prosegue per il Passo Tioga per raggiungere Mammoth Lakes (rinomata stazione sciistica californiana) e, attraversando la depressione desertica della Death Valley (considerata uno dei luoghi più aridi del mondo), si raggiunge Las Vegas. Il viaggio prosegue per il Parco Nazionale Zion (nello Utah) per vedere le pareti a strapiombo di arenaria bianca e rossa, il Bryce Canyon, noto per delle formazioni rocciose colorate e “scolpite” dall’erosione in pilastri chiamati “hoodoos”, il Parco nazionale Capital Reef (conosciuto per le sue formazioni rocciose), quello di Arches, che prende il nome dagli straordinari archi di pietra modellati nel tempo dagli agenti atmosferici e Moab, città molto famosa per gli appassionati di motociclismo, con visita al Dead Horse Point da dove si potrà ammirare il Parco Nazionale delle Canyonlands (con la sua varietà di colori e formazioni rocciose). Si prosegue per Mesa Verde, con i magnifici resti di abitazioni indiane scavate nella roccia, quindi Durango, Chama e quindi un tratto delle 64 miglia della Cumbres & Toltec Scenic Railroad a bordo del “Rio Grande”, un autentico treno a vapore con arrivo a Espanola. Si riprende alla volta di Santa Fe, la capitale del New Mexico (dove convivono tre diverse culture: spagnola, indiana e americana), con visita dello State Building, della Chiesa di San Miguel (la più antica chiesa negli Stati Uniti), della Loretto Chapel con la sua “miracolosa” scala, e del Governor’s Palace (con il museo che ospita una vasta collezione della storia di Santa Fe e del sud-ovest). Quindi Chinle, il Canyon De Chelly (con le antiche rovine delle comunità indiane Anasazi e le strutture geologiche come Spider Rock, la guglia di arenaria che si erge a 800 metri dal fondo del canyon), la Monument Valley, il Grand Canyon (con visita dei principali punti panoramici: Desert View, Mather Point, Yavapai e Bright Angel Lodge), l’Oak Creek Canyon, Sedona, Scottsdale (cittadina nel deserto nota per il suo clima salubre) e quindi Los Angeles, attraversando il deserto della California. L’itinerario di 14 giorni/13 notti parte da 2.648 euro per persona in camera doppia in pernottamento e prima colazione, con 7 pranzi e 5 cene, accompagnatore in lingua italiana.
Golden Gate a San Francisco-1

IL CANADA COAST TO COAST

Un itinerario per scoprire i luoghi più belli del Canada. Prima tappa Montreal con visita della Città Vecchia, la Mount Royal (la montagna in città), la Basilica di Notre Dame e il Quartiere degli Affari. Il viaggio prosegue in direzione est attraversando la regione collinare degli Upper Appalachian (con visita ad una “sugar shack”, dove viene prodotto il famoso sciroppo d’acero), Lac Delage, la riserva faunistica delle Laurentides (con escursione in canoa nella foresta boreale alla maniera indiana), Tadoussac per una minicrociera di 3 ore per l’avvistamento delle balene, quindi la bella regione di Charlevoix, poi quella di Beaupré, con breve sosta alle cascate di Montmorency per arrivare a Quebec City con visita del museo Place Royal, i Piani di Abramo, la collina del Parlamento, l’Hotel Chateau Frontenac. Si riparte per San Prospero per visitare un caratteristico allevamento di bisonti (a bordo di un veicolo aperto), poi Ottawa, la capitale canadese con visita del Rideau Canal, il Bayward Market, il Parlamento, il Civilization Museum. Quindi Kingston (con gita in battello di 1 ora nella zona delle Mille Isole) e poi Toronto con un tour per la Bay Street, il Financial District, il Municipio, il Parlamento Provinciale, l’Università, Yonge Street e l’Eton Center, quindi le Cascata del Niagara con imbarco sul battello Hornblower per una minicrociera sotto le cascate. Si prosegue per Calgary (in aereo) e poi lungo la mitica Icefield Parkway per Lake Louise e Moraine Lake con arrivo a Banff per la Tunnel Mountain, le Bow Falls e il Banff Springs Hotel con le sorgenti sulfuree. Escursione allo
Jasper National Park e sul ghiacciaio Athabaska a bordo di un gigantesco “autobus” da neve. Si prosegue per il Parco di Yoho, si supera il Passo Rogers (situato nelle Selkirk Mountains) e si effettuerà una breve passeggiata guidata, a piedi, nella foresta pluviale del Revelstoke National Park. Quindi Shushwap Lake, poi il molo di Tsawwassen (appena a sud di Vancouver) per imbarcarsi sul traghetto per Swartz Bay con visita dei Butchart Gardens. Si prosegue Victoria con visita del Parlamento Provinciale, del Parco cittadino, del Palazzo della Legislatura, dell’Empress Hotel, del Beacon Hill Park, di Chinatown, del Monte Tolmie, del Distretto Superiore e della Marina Drive. Da qui parte per Vancouver per la visita
dello Stanley Park, un’oasi di verde di circa 300 ettari all’interno della città, del Prospect Point e Gastown, il centro storico della città. L’itinerario di 15 giorni/14 notti parte da 2.528 euro per persona in camera doppia in pernottamento e prima colazione, con 8 pranzi e 1 cena, accompagnatore in lingua italiana (partenze garantite: 18 e 25 luglio, 1, 3, 8, 15, 22 e 29 agosto)
Quebec city-1

IN MOTO TRA LOUISIANA, MISSISSIPPI, TENNESSEE ED ALABAMA

Un itinerario in moto per visitare il meglio del sud degli USA. Si parte da New Orleans (Louisiana), che deve il suo nome alla città di Orléans, in Francia, situata sulla Loira e che ne spiega anche l’architettura del quarterie francese, che è il nucleo storico. Da qui si prende la Highway 61 fino a Natchez (Mississippi), dove il tempo sembra essersi fermato. Si prosegue tra i boschi, lungo le vie del commercio del 1700, fino a Vicksburg, tranquilla cittadina sulle rive del Mississippi, nota anche come la “chiave della Confederazione” (durante la guerra civile la cittadina ebbe un ruolo cruciale e fu un obiettivo importante del Generale Grant). Si riprende la hwy 61, verso Memphis (Tennessee): la piana del Mississippi qui è stranamente tranquilla. Prima di arrivare a Memphis vale una sosta il Delta Blues Museum, biblioteca del blues e fornace di ricerca, ha attirato l’attenzione dei Led Zeppelin e di Robert Plant che si sono fatti fotografare proprio di fronte. Finalmente a Memphis, la città è molto intrigante, non solo per la notevole fama dovuta ad Elvis Preasly, ma anche per la particolarità dei souvenir che potrete trovare da A.Schwab! Di nuovo in sella verso Nashville (con possibile deviazione sulla hwy 64 verso Shilo National Military Park, commemorazione di una delle più cruciali battaglie della guerra civile) e poi verso sud, attraverso Shelbyville fino a Lynchburg. Qui si può visitare la Jack Daniels Distillery, fondata nel 1866, la più vecchia del paese (un breve di tour di circa un’ora mostra ogni passo del processo di distillazione del whiskey). Si prosgue sulla hwy 231 fino a Huntsville (Alabama), la primissima sede del programma spaziale americano, quindi Birmingham per il pernottamento e rientro a New Orleans. L’itinerario di 8 giorni/7 notti parte da 1.135 euro per persona in camera doppia in pernottamento e prima colazione, con noleggio moto a chilometraggio illimitato (le Harley Davidson disponibili sono: Electra Glide, Fat Boy, Heritage Softail Classic, Dyna Low Rider, Road Glide, Road King, Sportster 1200, Sportster 883 e Street Glide. Altre moto a disposizione: Honda Goldwing 1800, Honda Ruckus, BMW R1200-GS e BMW R1200-RT)on the road-1

http://statiuniti.evolutiontravel.it

www.evolutiontravel.it

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

In giro con Viaggigiovani.it per assaporare l’Asia più autentica

redazione1

Messico: Balene e cactus in Baja California

anna.rubinetto

Blu Vacanze con Vivere&Viaggiare propongono interessanti vacanze studio estive

redazione1
Please enter an Access Token