Viaggiare News
Trasporti Voli

I piatti della cucina Peranakan sui voli Singapore Airlines

Il 9 agosto 1965 Singapore si distaccò dalla Malesia diventando una repubblica indipendente. Per celebrare quindi il 50° anniversario della nazione, che cade quest’anno, la compagnia di bandiera Singapore Airlines fino a settembre serve a bordo di tutte le sue classi di viaggio i piatti della tradizione culinaria di Singapore.

Si tratta in particolare di piatti rappresentativi della cultura Peranakan, creati dalla celebre chef di Singapore, Shermay Lee e basati sulle preziose ricette della tradizione familiare tramandate da sua nonna Lee Chin Koon (autrice del libro di cucina “Mrs Lee’s Cookbook: Nonya Recipes”).

In malese il termine Peranakan vuol dire autoctono e si riferisce ai discendenti dei primi immigrati cinesi che si insediarono nell’arcipelago malese, che include Singapore. I Peranakan hanno una tradizione culinaria ibrida che combina ingredienti e tecniche della cucina cinese, malese e inglese. Questa fusione di culture conferisce alla cucina Peranakan il suo gusto distintivo, permeandola di sapori stuzzicanti creati dalle spezie provenienti da tutta la regione.

I piatti della cucina tradizionale sono serviti su voli selezionati in partenza da Singapore, fino a settembre 2015. Alcune portate saranno disponibili attraverso il servizio Book the Cook di Singapore Airlines, che permette ai clienti che viaggiano in Suite, First Class e Business Class di preselezionare il piatto prima del volo.

Piatti della tradizione Peranakan come il Nonya Nasi Lemak, l’Ayam Buah Keluak, il Nonya Nasi Padang e la Hokkien Mee Soup sono serviti ai passeggeri in Suite, First Class e Business Class.

A bordo della Premium Economy Class e in Economy sono invece proposti piatti quali l’Ayam Tempra e il Nonya Fish Curry.

Inoltre, i viaggiatori hanno l’opportunità di gustare un dessert di Singapore davvero tradizionale, l’Ice Cream Wafer Sandwich, disponibile in quattro varianti: Bandung, Gula Melaka, Pandan e Sweet corn.

Shermay Lee, Peranakan di sesta generazione, sin da giovanissima è stata spinta dalla nonna ad apprendere la cucina tradizionale e in seguito ha studiato presso la rinomata scuola di cucina francese Le Cordon Bleu. Shermay Lee ha diretto una scuola di cucina a Singapore ed è stata anche autrice di due libri diventati best-seller.

“Il cibo Peranakan” ha dichiarato Shermay Lee “rappresenta un mix unico fra la cultura europea e quella del Sud-Est asiatico, che si sono evolute nel corso dei secoli in una cucina delicata, sofisticata e articolata. Questa cucina riflette perfettamente la nostra tradizione”.

Tan Pee Teck, Senior Vice President Product & Services di Singapore Airlines, ha commentato “Shermay ha contribuito significativamente a tramandare l’eredità culinaria di Singapore e siamo lieti di lavorare insieme a lei sia a bordo degli aeromobili sia presso la nostra lounge per celebrare il 50° anniversario di Singapore”.

Per fornire una scelta ancora più ampia ai clienti, la SilverKris Lounge di Singapore Airlines, situata all’aeroporto Changi, propone una selezione di piatti diversa da quella offerta in volo e i passeggeri possono assaggiare piatti come il Chinese Hawker’s style Rojak ed il Nonya Fried Hokkien Mee.

Inoltre fino a settembre 2015, i passeggeri possono scoprire la storia e la cultura Peranakan esibendo le carte d’imbarco di Singapore Airlines che permettono di entrare gratuitamente al Museo Peranakan di Singapore grazie alla speciale collaborazione tra la Compagnia ed il Singapore Heritage Board.

Per ulteriori informazioni vedere www.singaporeair.com

Ugo Dell’Arciprete

CONDIVIDI:

Articoli simili

Il futuro è ora per la MSC Crociere !

Harry

AVIS BUDGET GROUP SCEGLIE MERCEDES VIANO PER I CLIENTI IN ITALIA

redazione1

Il Gruppo American Airlines cresce di mese in mese

anna.rubinetto
Please enter an Access Token