Proposte tour operator

La Malesia di Evolution Travel

Cos’è meglio, l’ombra delle Petronas, le torri gemelle simbolo di Kuala Lumpur, o quella delle tante palme che popolano le numerose isolette della Malesia? Meglio un itinerario alla scoperta dei “tesori” malesi o una vacanza “mollusco” o una vacanza dove le giornate sono scandite dalla luce del sole, pigramente adagiati sulle spiagge lambite da uno splendido mare?

Come aiuto, ecco alcune proposte di Evolution Travel:

KUALA LUMPUR E IL BORNEO MALESE

Da Kuala Lumpur, capitale malese, al Borneo Malese, alla scoperta di foreste primitive, giungle rigogliose e spiagge bianchissime. L’itinerario parte da Kuala Lumpur e “salta” a Kota Kinabalu e dopo un tragitto verso sud, si arriva a Beaufortper una crociera all’interno di una foresta di mangrovie, per ammirare la natura rigogliosa e diverse specie di animali, tra cui le scimmie proboscidate. Dopo il rientro a Kota Kinabalu, si prosegue per il mercato della frutta di Nabalu, le sorgenti calde diPoring Hot Spring e la visita del Kinabalu National Park. Si prosegue per Sandakan attraverso il crinale delle Crocker Range, Visita al Sepilok Orang Utan Rehabilitation Center per assistere al pasto degli Orang Utan da una piattaforma. In questo centro i primati vengono riabilitati alla vita nella foresta. Quindi crociera di un’oretta sulle tipiche imbarcazioni locali per raggiungere il Lower Kinabatangan River Sanctuary. Al risveglio nella giungla si accompagnerà una crociera di primo mattino al Pitas Oxbow Lake per osservare la flora e la fauna di questo bellissimo lago. Quindi si risale il fiume fino al Sukau village, una crociera lungo il Menanggul River, piccolo affluente del fiume Kinabatangan. Partenza via terra per le grotte di Gomantong Birdnest. quindi per Sandakan, e visita del Puh Jih Syh Chinese Buddhist Temple, che offre una bella vista panoramica sulla baia di Sandakan. L’itinerario di 13 giorni/10 notti parte da 2.050 per persona, in camera doppia, in pernottamento e prima colazione, con voli e guida.

LA PENISOLA DI MALACCA: DALLA CITTÀ DEL LEONE A PENANG

Da Singapore a Penang, passando per la città coloniale di Malacca, la modernissima Kuala Lumpur, le dolci colline di Cameron Highlands, i pittoreschi villaggi con le loro tribù locali e la proverbiale cordialità del popolo malese. Si parte daSingapore, la città stato, quarto centro finanziario del mondo, uno dei luoghi più cosmopoliti del pianeta per visitare il centro coloniale, il Parlamento, la Corte Suprema, il Municipio, passeggiare dalla Esplanade, fino alla statua Merlion, il simbolo di Singapore. Quindi il quartiere cinese, con il tempio buddista Thian Hock Keng e il giardino botanico. Si prosegue per la città storica di Malacca, a 200 km di distanza, lungo la costa occidentale della Malesia e di templi, mercati e moschee e dove il suo centro storico ha conservato i vecchi edifici (dal 2008 riconoscimento storico Unesco), con la visita della Piazza Rossa Olandese Stadhuys, la collina di San Paolo (dove giacciono le rovine dell’omonima Chiesa), la Porta de Santiago (l’ultimo bastione rimasto dell’antica Fortezza portoghese di “A Famosa” distrutta dagli Inglesi), il più antico tempio cinese Cheng Hoon Teng, la moschea di Kampung Kling e il museo “Baba-Nyonya”. Quindi arrivo a Kuala Lumpur per la visita del Palazzo Reale, della residenza del Re della Malesia, del Monumento e della Moschea Nazionale, della Stazione Ferroviaria in stile moresco, della Piazza dell’Indipendenza e delle Petronas, le più alte torri gemelle del mondo. Si prosegue per il Tempio Indù di Batu Caves (il più grande e importante tempio Hindù in Malesia), poi per Cameron Highlands con la visita ad una piantagione di the e a suoi processi di lavorazione. Quindi si “scende” verso Ipoh, città capitale del Perak, con visita del Tempio Cinese buddista Sam Po Tong situato nelle grotte calcaree, poi Bukit Merah dove con la barca si attraversa brevemente il lago per arrivare all’isola del Centro degli “Orang Utan”. Il viaggio riprende verso Penang dove si arriva tramite uno dei ponti più lunghi in Asia (13,5 km),  quindi Georgetown (sito Unesco), con sosta al Tempio thai del Buddha disteso, al tempio Birmano, il Baba e Nyonya Mansion (pittoresco museo vicino a Little India) e il Kek Lok Si Temple, il più grande tempio buddista in tutta la Malesia. Il tour di 7 giorni/6 notti parte da 1.370 euro per persona in camera doppia.

kuala-lumpur Petrona by night 41808

IL FASCINO DELLA CAPITALE & UN’ISOLA INCANTEVOLE

Tre giorni all’ombra dei 452 metri delle Petronas, le torri gemelle più alte del mondo, simbolo di una Kuala Lumpur futuribile e multietnica, per visitare il Palazzo Reale, la residenza del Re della Malesia, il Monumento e la Moschea Nazionale, la Stazione Ferroviaria in stile moresco e la Piazza dell’Indipendenza. Per poi tuffarsi nelle acque cristalline dell’isola di Redangche conserva un ambiente naturale pressoché intatto, con lunghe distese di sabbia con palme da cocco e piccoli villaggi di pescatori. Il pacchetto di 13 giorni/10 notti parte da 1.150 euro a persona in camera doppia, in pernottamento e prima colazione, con 2 notti a Kuala Lumpur e 7 notti a Redang, con voli e trasferimenti.

http://malesia.evolutiontravel.it

www.evolutiontravel.it

 

 

Articoli simili

Pellegrinaggio di un giorno a Medjugorje con Rusconi Viaggi: speciale ottobre

anna.rubinetto

Finita la maturità? Si parte con gli amici!

claudia.dimeglio

India: Rajasthan, la terra dei maharaja

anna.rubinetto
Please enter an Access Token