Viaggiare News
Montagna Sport&Benessere

Cammina e gusta a Santa Caterina Valfurva

Camminare e gustare i sapori del luogo. Un’attività sportiva light che è proliferata negli ultimi anni facendo ovunque il pieno di partecipanti. E la ragione del successo è presto spiegata: si tratta di manifestazioni solitamente organizzate in luoghi particolarmente gradevoli dal punto di vista paesagistico, la proposta è quella di una giornata di relax in compagnia, associata a degustazioni di specialità gastronomiche autoctone. La comminata è guidata, il percorso a tappe preordinate conduce in locali tipici del luogo, ma anche cascinali o alpeggi, a seconda della quota. I primi pit stop sono dedicati alla colazione, i successivi agli aperitivi, per passare ai cibi più sostanziosi del pranzo e finire con le merende. Naturalmente non mancano le bevande e, per chi lo gradisce, il buon vino.

Santa Caterina Valfurva, propone la sua “Cammina e Gusta” il 21 giugno nel quadro delle manifestazioni che festeggiano l’inizio dell’estate in Alta Valtellina. Lo scenario dell’evento è particolarmente e ricco di fascino e di attrattiva, siamo nel Parco Nazionale dello Stelvio, e le specialità offerte includono il meglio della qualità dei cibi locali, i sapori più autentici dell’alta Valtellina. Anche qui, a dispetto dell’altitudine, il percorso è stato studiato per essere alla portata di tutti. La camminata attraversa prati di montagna in fiore, boschi di conifere e pascoli verdissimi ed è allietata da intrattenimenti musicali e folkloristici. Una particolarità della proposta di Santa Caterina Valfurva è che due trasferimenti non si svolgeranno a piedi, ma usufruendo della seggiovia Paradiso e della cabinovia Vallalpe, grazie alla quale si raggiunge quota 2.750 metri. Una sosta che consentirà di ammirare il magnifico paesaggio del Parco Nazionale dello Stelvio da una posizione privilegiata.

Le quote di partecipazioni, che includono tutte le degustazioni ed il trasporto con gli impianti di risalita, sono contenute: 42 euro per gli adulti, 25 euro per i ragazzi sotto i 16 anni, mentre la partecipazione è gratis per i bambini sotto i 7 anni, per i quali vige ovviamente l’obbligo di essere accompagnati.

Info e iscrizioni: www.camminaegusta.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Nel Parco faunistico di Pianpinedo sulle Dolomiti friulane

redazione1

L’Alta Badia ricorda il centenario della 1^ guerra Mondiale

redazione1

Invito al grande trekking tra Roma e L’Aquila

ugo
Please enter an Access Token