Trainscovery, l’Italia dal finestrino del treno

Quante volte, viaggiando in treno, vediamo dal finestrino qualcosa che cattura il nostro sguardo, una chiesa, un castello, un paesino, e vorremmo sapere di cosa si tratta ma nessuno è in grado di dircelo? O peggio ancora, passiamo proprio di fianco a una di queste bellezze artistiche o naturali e, tutti assorti a leggere un libro o chattare sul tablet, neanche ci facciamo caso?

FS Italiane ha deciso di venire in soccorso dei suoi viaggiatori, lanciando Trainscovery, la App che ti fa scoprire le bellezze che vedi dal treno. Già disponibile sia per ambienti Android che iOS, Trainscovery guida i viaggiatori alla scoperta dell’Italia, fornendo ai viaggiatori indicazioni sui punti di interesse visibili dal finestrino. E dà così al viaggiatore la possibilità di scoprire le bellezze paesaggistiche, architettoniche e storiche dell’Italia e, magari, decidere di visitarle.

Trainscovery funziona grazie al portale di bordo, quindi non consuma traffico dati. Inoltre è previsto che sia in grado di essere fruibile non solo dai viaggiatori italiani ma anche dai numerosi turisti stranieri che visitano il nostro paese, e pertanto parlerà anche inglese, francese e spagnolo.

In questa prima fase l’App è disponibile sulla rotta Milano – Venezia, in italiano. Sono 13 i punti di interesse individuati tra la Madonnina e la Laguna tra cui: la Fortezza Viscontea, le Alpi Orobie, il Convento della SS. Annunciata, il Castello di Brescia oltre a Sirmione, il Castello di Soave, il Castello di Giulietta e la Basilica Palladiana oltre a i Colli Euganei e le meraviglie di Murano.

Durante il viaggio, l’App avvisa i viaggiatori dell’approssimarsi di uno dei tredici punti di interesse individuati lungo il percorso, segnala la posizione rispetto al senso di marcia e mostra la collocazione all’interno del paesaggio.

Per ognuno di questi punti selezionati tra elementi paesaggistici, monumenti, castelli e luoghi vari è possibile accedere ad una scheda di approfondimento con notizie, foto e curiosità relative al punto di interesse stesso ed al territorio circostante; la cultura italiana raccontata attraverso architettura e storia ma anche ambiente, gusto, letteratura e molto altro.

Ugo Dell’Arciprete

By | 2015-05-28T23:19:14+02:00 Maggio 2015|Trasporti, Treni|