I viaggiatori italiani vogliono la colazione gratis!

Da un sondaggio svolto da Hotels.com, sito leader nella prenotazione di hotel online, sulle facilities preferite dai viaggiatori di 28 Paesi quando soggiornano in hotel, è emerso che la colazione gratuita guida i viaggiatori quando si tratta di votare i servizi migliori offerti dagli hotel: il 37% degli italiani, infatti, preferisce la colazione gratuita durante i viaggi di piacere, scalzando il Wi-Fi, che si piazza in seconda posizione con il 20% delle preferenze.

Il 35% dei connazionali, poi, vorrebbe che la colazione gratuita fosse istituita come servizio standard in tutti gli hotel nel corso dell’anno.

In particolare, gli Italiani non vogliono rinunciare alle abitudini quotidiane che accompagnano il primo pasto del giorno: il 59%, infatti, preferisce accompagnare la sveglia in hotel con una tazza di caffè o the e il 39% da una selezione di pasticcini. Una tendenza che si discosta dalle preferenze espresse dagli altri 27 Paesi inclusi nel sondaggio, la maggior parte dei quali preferisce iniziare la giornata con frutta fresca, carne e uova.

Il Wi-Fi gratuito conquista il titolo di facility prediletta dal 40% degli Italiani per i viaggi d’affari. L’importanza di questo servizio è confermata anche dal 62% delle preferenze espresse dai connazionali, secondo cui il Wi-Fi gratis dovrebbe diventare uno dei servizi base nel corso dell’anno.

Tra le facilities tecnologiche cui i connazionali non vogliono rinunciare all’interno della camera di hotel, il 25% ha votato per i tablet messi a disposizione degli ospiti, utili per cercare informazioni e consigli sulla destinazione in cui ci si trova.

Tra gli ulteriori servizi ritenuti più importanti all’interno della propria camera, la scelta dei connazionali è ricaduta sulla comodità del letto (42%), segno che, anche lontano da casa, gli Italiani vogliono dormire “sogni tranquilli”.

Non deve mancare neanche il relax durante il soggiorno in hotel: il 36% degli abitanti del Belpaese, infatti, preferisce una vasca da bagno o una doccia grande e comoda per scaricare tutte le fatiche accumulate.

La bottiglia d’acqua in omaggio in stanza ha conquistato, invece, il primo posto nella classifica delle facilities che gli Italiani vorrebbero trovare più spesso con il 43% delle preferenze; una scelta condivisa dalla maggior parte dei Paesi inclusi nell’analisi.

Una volta aperta la camera di hotel, molti viaggiatori non vedono l’ora di approfittare di tutte le facilities offerte. Non mancano alcuni ospiti dalla “manolesta” che decidono di portarsi direttamente a casa alcuni “souvenir” dalla camera di hotel.

A livello globale, il 39% dei viaggiatori dice di non aver mai “rubato” niente (fatta esclusione per gli articoli da bagno), ma la medaglia d’oro dell’onestà va ai Colombiani, ben il 69% ha infatti dichiarato di non aver mai portato a casa nulla. Gli Italiani, invece, hanno registrato una percentuale più bassa: il 43% ha infatti dichiarato di non aver mai rubato.

Le ciabatte sembrano le facilities più gettonate, ben il 35% dei connazionali ha infatti dichiarato di nasconderle in valigia prima di lasciare la camera di hotel, mentre il 20% sostiene di aver portato via solo qualche articolo di cancelleria.

Info: www.hotels.com

Giovanni Scotti

By | 2015-05-10T18:38:07+00:00 maggio 2015|News, tecnologia|