Viaggiare News
News tecnologia

Vacanze Pet Friendly

HomeAway, il leader mondiale nel mercato online degli affitti di case vacanza, ha presentato i risultati di una nuova ricerca paneuropea sulle decisioni di viaggio dei proprietari di animali domestici, condotta dall’istituto di ricerca europeo Bilendi, su un campione di 3.002 adulti residenti nel Regno Unito, in Francia, Germania, Italia, Spagna e Portogallo.

La ricerca evidenzia i comportamenti e le aspettative dei proprietari di animali domestici in Europa quando pianificano le proprie vacanze.

Il sondaggio rivela che 1 proprietario di cani o gatti su 4 (il 26% degli intervistati) in Europa sceglie l’alloggio dove trascorrere le proprie vacanze in base alla disponibilità ad accogliere animali domestici e ben il 42% del campione ritiene che gli amici a quattro zampe siano parte integrante della famiglia. Nonostante siano ancora molte le barriere che ostacolano un viaggio con animali al seguito, 1 su 5 sostiene che sia più facile oggi che in passato.

La ricerca rivela che permangono una serie di difficoltà che ostacolano le vacanze con amici a quattro zampe al seguito: circa la metà dei proprietari di cani e gatti (48%), infatti, dichiara che trovare una sistemazione a misura di animali sia l’ostacolo principale, alla quale seguono motivazioni logistiche come la quarantena richiesta da alcuni paesi (33%) e i costi ancora molto alti per far viaggiare gli animali (25%).

E’ chiaro che sempre più persone considerano gli animali domestici come parte integrante della famiglia ed è comprensibile che desiderino portarli in vacanza con loro. – ha dichiarato Elisabetta Luise, Responsabile PR & Corporate Communication Italia di HomeAway – E visto che questa tendenza sta  diventando sempre più diffusa, è importante che ci sia a disposizione sul mercato una ampia gamma di alloggi per le vacanze “pet friendly”, ovvero a misura di animali domestici. Siamo orgogliosi – ha aggiunto – di averne online su HomeAway oltre 250.000 di cui ben 33.000 situate in Italia e siamo alla costante ricerca di nuove soluzioni che siano in grado di riunire tutta la famiglia in vacanza, animali compresi, per offrire ai viaggiatori piacevoli momenti di condivisione, come per esempio la nostra landing page dedicata alla spiagge amiche degli animali in Italia.

In tutta Europa, la ragione principale che spinge le persone ad andare in vacanza con i propri animali domestici è un vero e proprio senso di colpa che le colpisce al pensiero di separarsene per un determinato periodo, soprattutto nel caso dei proprietari dei cani: il 17% dei proprietari europei dichiara di non essere felice di andare in vacanza senza i propri animali domestici, mentre gli intervistati tra i 18 e i 24 anni sono quelli che si sentono più in colpa a lasciarli a casa (37%). Quest’ultimo è il gruppo che, con maggiore probabilità, finisce con il cancellare addirittura la vacanza se non è in grado di portar con sè il proprio animale domestico, mentre Il 22% degli over 65 dichiara inoltre di non divertirsi senza i propri amici a quattro zampe al seguito.

Dalla ricerca risulta che i più grandi viaggiatori, tra gli animali, sono i cani, poiché più della metà dei proprietari (54%) dichiara di averli portati in vacanza in passato, mentre in media, oltre un quarto (26%) dei proprietari di gatti si è già recato all’estero con loro, ed emerge che i felini francesi siano i più fortunati, visto che quasi un terzo (29%) dei proprietari d’oltralpe dichiara di essere andato in vacanza con loro.

A sorpresa, i proprietari di animali domestici più zelanti in Europa risiedono in Spagna e Portogallo: Il 59% dei portoghesi, infatti, considerano gli animali domestici come parte della famiglia, seguiti dagli spagnoli (56%), di cui ben il 32% ha dichiarato che la scelta della destinazione è sempre guidata dal fatto che possano portare gli animali con loro o meno. Sorprende invece, che il Regno Unito, nota per essere una nazione particolarmente amante degli animali, risulti considerevolmente distaccata dalla media europea con solo il 21% degli intervistati che afferma di considerare gli animali domestici come parte della famiglia, e in cui solo il 13% si dichiara guidato nella scelta dalla loro presenza.

Dal sondaggio emerge che quest’anno ben il 29% degli italiani intervistati ha intenzione di trascorre le vacanze portando con sé il proprio amico a quattro zampe. Non è quindi un caso se il 24% del campione  intervistato affermi che viaggiare con i propri animali domestici sia oggi più facile. La ricerca evidenzia, inoltre, che per ben il 28% degli italiani intervistati la scelta della destinazione è dettata dalla possibilità di ospitare anche il proprio animale.

Il sondaggio indaga anche sulle caratteristiche più importanti che deve possedere una casa vacanza a misura di animale domestico, tra cui spiccano: un giardino recintato, ampi spazi all’aperto, un accesso al parco e la presenza di una piscina.

In linea con i bisogni di milioni di viaggiatori nel mondo, HomeAway ha recentemente lanciato una campagna marketing globale che ridisegna il concetto di vacanza per tutta la famiglia con due spot che esprimono al meglio il concetto vacanza con tutta la famiglia raccontandola anche dal punto di vista degli animali domestici, senza i quali davvero non sarebbe un #VacanzaCompleta

Info:  www.HomAway.it

Giovanni Scotti

CONDIVIDI:

Articoli simili

A Viterbo si è discusso delle nuove iniziative per il turismo della Terza Età

Harry

Il Late Summer di Venere.com

anna.rubinetto

Costa riparte con crociere a prova di Covid

ugo
Please enter an Access Token