Viaggiare News
Destinazioni

In Toscana, nei Parchi e Musei della Val di Cornia

Un’esperienza unica in un angolo di Toscana. La Val di Cornia, estesa nella provincia di Livorno tra i comuni di Campiglia Marittima, Piombino, Sassetta, Suvereto e San Vincenzo è un energico mix di arte, cultura, natura all’insegna del relax e dello sport. Questa terra offre scenari incantevoli che si distendono tra colline ricoperte di folta vegetazione e mare dalle spiagge incontaminate. Culla delle antiche civiltà etrusca e romana, il territorio ne ha custodito gelosamente nei secoli numerose tracce. Posta di fronte all’Isola d’Elba, la valle si presenta come una valida alternativa alle tradizionali mete turistiche: l’ultimo spicchio di mare della Costa degli Etruschi ospita delle eccellenze straordinarie, luoghi da non perdere, che introducono ad una dimensione intimamente esaltante. Oasi di sereno isolamento, ideali per passeggiate a piedi, in bicicletta e per escursioni trekking, si accompagnano a parchi archeologici e musei. Immersi in questo paesaggio dalle mille sfaccettature, i Parchi e i Musei della Val di Cornia presentano un’offerta ricca e variegata, un modo diverso di vivere la cultura attraverso visite animate con guide esperte, laboratori creativi, itinerari per passeggiate e sport.

Per il 2015, i Parchi e Musei della Val di Cornia presentano un calendario di eventi, in collaborazione con Slow Food condotta Costa degli Etruschi, dedicati al buon vivere toscano inteso come viaggio nella storia, nella cultura, nei sapori del passato di questa regione. Una riscoperta del territorio con uno sguardo nuovo, dove passato, presente e futuro si fondono, trasformando parchi e musei in luoghi d’incontro tra mondi diversi. Cultura, arte, archeologia, natura, architettura, teatro, insieme a cibi e sapori s’intrecciano, dando vita ad un festival di eventi ideati per includere appassionati e famiglie, adulti e bambini. Musei e parchi diventano così un luogo dove le diverse generazioni si ritrovano per costruire un futuro riscoprendo il passato.

Il calendario degli appuntamenti del 2015 si apre, domenica 26 aprile, con le invasioni digitali, iniziativa rivolta a diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data, formare e sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media per la realizzazione di progetti innovativi rivolti alla co-creazione di valore culturale oltre che alla promozione e diffusione della cultura. Scenario il Parco archeologico di Baratti e Populonia – Acropoli.

A seguire, venerdì 1 maggio, presso il Parco costiero di Rimigliano, va in onda “Il mare nel verde”, invasione digitale nel parco alla scoperta non solo delle bellezze naturali ma anche dei servizi che questo tratto di fascia costiera offre. La manifestazione si concluderà al punto ristoro Lago Verde con pranzo e mercatino biologico. Verranno proposti prodotti alimentari realizzati con farine dei Grani Antichi del Parco costiero della Sterpaia. Sabato 2 maggio, presso il Parco costiero della Sterpaia, “A passeggio nel bosco secolare”, visita ai campi dei grani antichi e al bosco secolare. Il Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali di Piombino ospita, domenica 3 maggio, “A tavola nel medioevo”, un salto nella storia alla scoperta della tavola nel medioevo grazie ai suggestivi allestimenti del Castello.

A maggio tornano anche gli appuntamenti con il TUSCANY WALKING FESTIVAL e con la prima passeggiata gastronomica. Si inizia domenica 10 maggio, al Parco costiero della Sterpaia, con “Oltreduna”, una giornata immersi nella natura, tra bosco e mare accompagnati da una guida, gustando piatti prelibati nelle sei gustose soste ristoro. Inseriti nel calendario di AMICO MUSEO e della GIORNATA NAZIONALE DELLE MINIERE gli appuntamenti deo successivi week end. Il 17 Maggio alle 17, presso il Museo archeologico del Territorio di Populonia “L’alimentazione al tempo degli Etruschi”, focus sul banchetto etrusco allestito nel Museo con la curatrice Cinzia Murolo e degustazione di vino. Il 24 Maggio, sempre alle 17, al Museo del Castello e delle Ceramiche Medievali, “L’alimentazione … al tempo della Guerra”, presentazione del libro “La Resistenza in cucina” di Roberta Pieraccioli e degustazione. Al Parco archeominerario di San Silvestro, sabato 30 Maggio la “Giornata delle miniere” e domenica 31 Maggio dalle 11.00 alle 20.00, “Festa del Buonvivere”, manifestazione, organizzata in collaborazione con Slow Food Condotta Costa degli Etruschi. Durante la giornata sono previsti un laboratorio sulla panificazione a cura di Claudio Pozzi e passeggiate botaniche con laboratorio sulle erbe alla Rocca di San Silvestro. L’evento avrà anche il suo tocco di folklore grazie ai canti dei Maggerini.

Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia è protagonista per 2 week end. Il 30-31 maggio va in scena International Urban Sketching marathon, raduno e workshop di sketchers organizzato da BACO e ADV Autori Diari di Viaggio in collaborazione con Parchi Val di Cornia. Il 5-6 Giugno “Costruzione di edifici in terra cruda e calce”, workshop organizzato in collaborazione con Parchi Val di Cornia SpA, Scuola Permanente dell’Abitare, con la partecipazione dell’arch. Edoardo Milesi, dell’archeologo Marta Coccoluto, del maestro Gilberto Quarneti, dell’arch. Rainer Toscikazu e dello staff tecnico di B.A.CO. Nella settimana 8-15 Giugno è invece in calendario un workshop per la realizzazione di un “segnale sul territorio” nel luogo dove verrà progettata la nuova porta di accesso al parco tramite l’utilizzo di un materiale sperimentale in evoluzione come il bamboo. Il coordinamento e la programmazione del workshop sarà gestita dallo staff tecnico di B.A.CO e dal “Bambuseto, Italian Bamboo and Design”.

Gli appuntamenti con il buon vivere proseguiranno tutto l’anno. L’estate vedrà parchi e musei trasformarsi in palcoscenico per eventi a diversa scala, appuntamenti in luoghi dove lo sguardo si perde rincorrendo la bellezza dei paesaggi. In autunno e in inverno lo sguardo tornerà ai musei con l’intento di renderli uno spazio di apprendimento continuo, un contenitore dove forme di conoscenza diverse s’incontrano per alimentare mente e spirito. Luoghi dove si sperimenta e che accolgono, oltre alle opere in esposizione, proposte e iniziative rivolte a target diversi, con momenti specifici dedicati alle famiglie.

Per ulteriori informazioni: www.parchivaldicornia.it/

CONDIVIDI:

Articoli simili

A Piancavallo e nelle Dolomiti Friulane in estate vivi la natura

redazione1

Un viaggio da sogno nel Dhofar regione dell’Oman ancora poco conosciuta

anna.rubinetto

Attualità dai Caraibi – festival, nuove aperture e collegamenti aerei

anna.rubinetto
Please enter an Access Token