Proposte tour operator

I Draghi di Komodo

Per l’estate, GoAsia ha creato un incontro che riporterà alla preistoria tutti quei viaggiatori che nutrono interesse naturalistico e che vogliono fare un viaggio alla scoperta delle isole indonesiane, fra mare e terra, acqua e fuoco.

Sulle piccole isole della Sonda immerse nell’Oceano Indiano vivono popolazioni diverse per etnia, lingua, usanze e religione: dai templi induisti di Bali alle popolazioni islamiche Sasak di Lombok, dai villaggi in stile melanesiano di Flores alle fiere tribù di montagna di Sumbawa. Ogni isola ha le sue caratteristiche e proprio grazie all`isolamento la natura è riuscita a salvare dall`estinzione i terrificanti varani giganti delle isole di Komodo e Rinca. Con la fama di varani più grandi al mondo, questo animale attira ogni anno migliaia di visitatori e attraverso l’accompagnamento di guide locali autorizzate può essere visto da vicino (ma non troppo) nel suo ambiente naturale. I Dragoni sono divenuti famosi per le loro dimensioni oltre che per la loro rarità, e pare che siano cannibali, che si cibino anche delle ossa della preda senza lasciare tracce.

I draghi possono raggiungere la lunghezza di 3 metri ed il peso di 90 chili.

Il parco nazionale di Komodo è patrimonio dell’umanità UNESCO. Raggiungibile dalla piccola cittadina di Labuan Bajo, sulla punta occidentale dell’isola di Flores, noleggiando una barca oppure tramite un tour organizzato, questo ecosistema offre la possibilità di avvicinarvi ad un raro animale, il leggendario drago di Komodo. A scelta si può pernottare in hotel a Labuan Bajo (Flores) e visitare le isole di Rinca e Komodo con un tour di una giornata, oppure effettuare una mini-crociera con pernottamento in barca dove si alternano escursioni sulla terraferma alla ricerca dei rettili e della fauna locale a momenti di relax per fare snorkeling ed osservare la ricca vita sottomarina.

All’arrivo sull’ Isola di Rinca dove si sbarcherà nei pressi del campo di Loh Buaya, si avrà subito l’occasione per una camminata guidata di circa 2 ore con i ranger locali attraverso la foresta e la savana per cercare di scorgere i rettili. Il giorno successivo si visiterà Komodo dove si farà una passeggiata con i ranger del parco alla ricerca dei draghi e della fauna locale come bufali e maiali selvatici, cervi ed uccelli. Al termine, ci sarà tempo a disposizione a Pink Beach per fare snorkeling nelle acque cristalline dell’isola. Nel pomeriggio proseguimento per la spiaggia dell’isola di Pulau Kalong, dove è possibile osservare migliaia di pipistrelli che all’imbrunire  lasciano i loro nidi.

L’escursione a Rinca e Komodo si svolge con imbarcazioni spartane adeguate al numero dei passeggeri e seppure con tutte le certificazioni ed autorizzazioni, non rispecchiano lo standard europeo, pertanto è necessario un certo spirito di adattamento tipico degli avventurieri della foresta.

La quota di 380 euro con 2 pernottamenti in barca con camera in condivisione, include i trasferimenti, le visite con guide e assistenti locali parlanti inglese, tassa di ingresso al Komodo National Park e attrezzatura per snorkeling. La quota aumenta a 720 euro con 1 pernottamento in barca e 1 in hotel, mentre ammonta a 610 euro per 2 pernottamento in barca privata e a 1.090 euro per 2 pernottamenti in hotel.

La quota NON comprende i voli intercontinentali e voli domestici per/da Bali.

Articoli simili

All’insegna Relax&Yoga a Marrakech(Marocco)

anna.rubinetto

Viaggiare ballando con Konrad Travel

anna.rubinetto

Un viaggio di nozze unico con Eden Viaggi e MADE

anna.rubinetto
Please enter an Access Token