CuisinArt Golf Resort & Spa, il luxury paradise sull’isola di Anguilla

 CuisinArt Golf Resort & Spa, il luxury paradise sull'isola di AnguillaAnguilla è la Perla dei Caraibi, una piccola meraviglia affacciata su un mare turchese e appartenente al gruppo delle Piccole Antille. Lunghe e candide spiagge la percorrono e tramonti dai colori cangianti ne tingono le notti.

5_CuisinArt_Golf_Resort___Italia_Dinner-_46965195_Tra le 33 spiagge che la compongono, Rendezvous Bay è un sogno tropicale: una mezzaluna di sabbia corallina, così sottile e bianca da sembrare borotalco, lunga 4 km, mare turchese, di fronte i profili delle verdi colline di St Marteen.
È qui che sorge l’esclusivo CuisinArt Golf Resort & Spa, Leading Hotel of the World che offre una vista incontaminata del Mar dei Carabi, con accesso diretto ad una delle spiagge più belle di tutto l’arcipelago.

La struttura si ispira alla candida architettura dell’isola greca di Mykonos e si offre come un mosaico di case bianche rese ancor più abbaglianti dal contrasto con il verde dei giardini e l’azzurro cristallino del mare. Le 98 stanze e suite e le 7 ville private che compongono il Resort sono inondate dalla luce, immerse nel silenzio, intrise dei profumi dei limoni e dei fiori tropicali.
Da ognuna si può godere una splendida vista sull’oceano e tutte sono dotate di sistema di purificazione dell’aria, connessione Internet e TV.
Il Resort offre ai suoi ospiti un’accoglienza lussuosa, un servizio esemplare e rappresenta una proposta turistica di alta qualità anche nello stile di vita offerto agli ospiti. Chef di caratura internazionale sono alla guida dei 5 ristoranti che propongono ognuno una diversa cucina; la sua SPA è stata insignita nel 2012 come la migliore delle isole dell’Oceano Atlantico, l’Oceano Pacifico e dei Caraibi dalla prestigiosa rivista internazionale di viaggi e alberghi di lusso Condé Nast Johansens; il recentissimo Campo da Golf, un 18 buche disegnato dal noto Greg Norman, è meta degli appassionati da tutto il mondo. L’assoluta attenzione al benessere degli ospiti è confermata dalla fattoria idroponica – prima e unica nel suo genere all’interno di un Resort in tutto il mondo – che garantisce verdura ed erbe sempre freschissime e sane.

8_CUISINART_46965179_Cuisinart_Golf_Resort___Spa_1_night_pool

Relax ed ottimo cibo uniti a quiete ed assoluto rispetto della privacy sono i valori di questo piccolo paradiso dove trascorrere una vacanza interamente dedicata a se stessi, scegliendo tra il relax in spiaggia, i trattamenti della Venus SPA, le escursioni nella natura incontaminata o una delle innumerevoli proposte di sport.

Al CuisinArt Resort, oltre alla straordinaria scenografia offerta dal Mar dei Caraibi, al sole rigenerante e alla brezza marina, si può godere dei piaceri di una modernissima SPA, la cui eccellenza ha valso alla struttura, nel 2012, il titolo di migliore SPA hotel delle isole dell’Oceano Atlantico, l’Oceano Pacifico e dei Caraibi assegnato dalla prestigiosa rivista internazionale di alberghi di lusso Condè Nast Johansens.

 2_CUISINART_SPA_ sofas_gallery_big19La Venus SPA è un universo intero dedicato ai rituali di bellezza, al relax, ai programmi benessere personalizzati e affidati a personale altamente specializzato: 2.500 mq elegantemente arredati e predisposti per la remise en forme, 16 cabine per i trattamenti, un hammam, un Man’s Club, VIP suite e suite per la coppia, una Piscina d’Acqua Terapica di ultima generazione, un Fitness Center e molto altro ancora per abbandonarsi al piacere di una vacanza dedicata a riequilibrare mente e corpo, tonificare, rilassare e depurare l’organismo, donare nuova luminosità alla pelle. La scelta dei trattamenti è vastissima e particolare.

 Dove, se non al CuisinArt, si può trovare una  fattoria idroponica, dove  fiori,  erbe e  ortaggi sono coltivati per diventare preziosi ingredienti per i trattamenti estetici, come nel caso dello Scrub al Latte di Cocco e Ananas che purifica la pelle e favorisce la circolazione o ancora del Bendaggio all’Aloe e Cetriolo che dà  immediato sollievo all’epidermide irritata dal sole oltre ad essere un’efficacissima maschera idratante  corpo?

Nella Piscina d’Acqua Terapica, unica del suo genere ai Caraibi e strutturata con vasche individuali, ci si può immergere nell’acqua marina ricca di sali minerali rivitalizzanti, portata alla temperatura di 37° (temperatura corporea) per consentire al corpo di rilassarsi, depurare lo stress e dare sollievo ai muscoli affaticati. Per prolungare l’effetto benefico di questa preziosa risorsa ricca di proprietà terapeutiche e curative, si potrà poi scegliere tra i numerosi trattamenti in acqua quali il massaggio, la pressoterapia e lo stretching o ancora la Doccia alla Pioggia Tropicale.

 Il menu della Venus SPA include trattamenti di Riflessologia, Reiki, Stone Therapy, Peeling, Bagni aromatici, Impacchi naturali, Maschere facciali, Trattamenti anticellulite, Trattamenti del cuoio capelluto e naturalmente tutti i Servizi Beauty per il benessere di piedi e mani e Salone di Bellezza per Capelli e Make Up. 

Temenos #18 & clubhouseA novembre 2016 il campo da golf del CuisinArt Resort   ospiterà l’incontro annuale dei “ Golf Resorts of the World” che riunisce i Golf Resorts più prestigiosi al mondo.

 Il golf è uno tra gli sport che meglio consente di entrare in profonda armonia con l’ambiente e in connessione con il proprio io più profondo, complici il silenzio, la concentrazione, l’equilibrio che si crea tra mente e corpo. Un’esperienza che sul green del CuisinArt Golf Resort & SPA diventa unica perché strepitoso è lo scenario naturale da cui si è circondati nel corso del gioco e impagabile la vista panoramica che permette allo sguardo di abbracciare St Maarten e perdersi negli intensi contrasti cromatici che vanno dal verde del campo al turchese dell’acqua del Mar dei Caraibi.

Il green del CuisinArt è l’unico campo da gioco di Anguilla ma soprattutto è, tecnicamente parlando, uno dei più prestigiosi e interessanti dei Caraibi, progettato dal famoso disegnatore di campi da golf Greg Norman – meglio noto come lo Squalo Bianco, uno dei miti della storia del golf di tutti i tempi – con una particolare attenzione all’ambiente e alla salvaguardia dell’habitat naturale dell’isola, grazie ad un innovativo impianto di desalinizzazione e purificazione delle acque che consente di irrigare costantemente il manto erboso.

 Curato e migliorato giorno dopo giorno con l’attenzione che meritano le cose belle, il Golf del CuisinArt offre un’esperienza di gioco dalle emozioni intese e terminato il percorso sarà impossibile resistere alla tentazione di inanellare un altro giro.

3_CUISINART_Dining_34781424_

L’offerta gastronomica del CuisinArt Golf Resort & SPA è ricca di sapori, colori e sfumature di gusto. Lo Chef Jasper Schneider e il suo staff internazionale attingono alla creatività della cucina caraibica così come alla migliore tradizione culinaria di diversi paesi per elaborare piatti innovativi e caratterizzati dalla qualità e dalla freschezza degli ingredienti.

5 ristoranti di altissimo livello affidati alle mani di un’equipe internazionale permettono agli ospiti del CuisinArt di intraprendere ogni giorno un diverso viaggio culinario e assaporare un percorso di gusto che esalta le materie prime genuine dell’isola, i freschissimi ortaggi, la frutta della fattoria idroponica del CuisinArt, il pesce appena pescato. Ad accompagnare i piatti sono i vini di una Cantina che offre agli intenditori una scelta vastissima e di qualità.

BISTRO AL SANTORINI

È riconosciuto come uno dei più qualificati gourmet restaurant dell’isola ed è l’unico che ha ricevuto il prestigioso riconoscimento AAA Four Diamond. I menu mixano la cucina moderna ai sapori e alle spezie dell’isola e il risultato è una proposta innovativa e talentuosa, sintesi delle pluripremiate esperienze internazionali dello Chef Schneider e del suo staff.

ITALIA

La cucina della tradizione italiana si esprime attraverso la creatività dello chef Massimo Seletti che ha diretto per dieci anni il Ristorante di Villa Serbelloni sul Lago di Como. Fedele alle sue origini parmigiane, propone una cucina genuina e ricca di pasta fatta in casa, carni saporite, ottimi dolci, creme al cucchiaio e gelati artigianali. Il ristorante, caratterizzato da un’architettura che rievoca il bianco abbagliante di molti edifici greci – è incastonato nella Club House del Golf Club e offre un panorama straordinario sul Mar dei Caraibi e su St. Maarten, oltre che ovviamente sul campo da golf. Inutile dire che proprio grazie alla vista da sogno e alla cucina raffinata, abbinata agli ottimi vini italiani, il ristorante Italia è la location ideale per banchetti nuziali e rinfreschi.

TOKYO BAY

Un autentico ristorante giapponese dove poter gustare sushi, sashimi e teppanyaki preparati ad arte dallo Chef Ken Lin, attorniati dalle acque turchesi del Mar dei Caraibi. L’unico ristorante che offre ad Anguilla una cucina ormai sempre più ricercata in tutto il mondo. Si può scegliere di cenare anche nella sala privata o nella lounge posta sul tetto a terrazza.

VERDURA FRESCHISSIMA E SANA GRAZIE ALLA FATTORIA IDROPONICA

Il CuisinArt è il primo e l’unico resort al mondo che vanta una fattoria idroponica. 14_CUISINART_HYDROPONIC FARM_40732568_car4011_hydro2_1_La proprietà ha voluto dotarsi di una struttura per le coltivazioni fuori suolo per una precisa scelta di sostenibilità ambientale (l’acqua utilizzata in agricoltura idroponica, ormai un bene raro per il nostro pianeta, è un decimo rispetto alla coltura in terra) e di grande attenzione alla salute degli ospiti.

Forse non tutti sanno che la maggioranza della frutta e degli ortaggi usati ai Caraibi sono importati da Stati Uniti, Sud America ed altri paesi a causa del clima e del terreno non favorevole alla crescita dei vegetali. La coltura idroponica, cioè l’arte di coltivare le piante direttamente in vasche d’acqua ricche degli elementi nutritivi utili ad una crescita ottimale, consente invece al CuisinArt Resort la totale autosufficienza di produzione, garantendo ai propri ospiti tutto l’anno verdura ed erbe aromatiche freschissime e dai sapori intensi, davvero sane perché prive di prodotti chimici e pesticidi

17_CUISINART_car2100_vegibasketLa direzione della fattoria è affidata al Dr Howard M. Resh, esperto di fama internazionale da oltre 20 anni impegnato nello studio e nella ricerca di coltivazione idroponica.

Pomodori, lattuga, cetrioli, peperoni, broccoli, melanzane… erbe aromatiche quali prezzemolo, salvia, menta, origano, lavanda ed altro vengono raccolti ogni giorno, e forniscono i migliori ingredienti per la cucina di tutti i ristoranti del Resort così come per i benefici trattamenti alle erbe offerti dalla SPA.

La fattoria idroponica è visitabile in alcuni giorni della settimana allo scopo di consentire agli ospiti di  conoscere questo innovativo sistema di coltura non convenzionale.

UN’OASI BOTANICA

Il CuisinArt Resort è stato concepito per essere una vera oasi botanica: sono oltre 37.000 piante che lo abbelliscono di cui 150 specie tra alberi, fiori e arbusti.

 Di grande effetto è la composizione cromatica che si offre agli occhi dei visitatori: fiori e piante sono disposte secondo il modello “a fiocco” in colorati schemi di gardenie, lavanda, gelsomino e bellissime piante esotiche che creano aiuole e passaggi nel verde dai profumi inebrianti.

 Nel Resort ci sono inoltre un orto e un frutteto biologico, un solarium per le orchidee e una serra con piante rarissime.

Fiore all’occhiello del CuisinArt sono le 7 ville private che godono di una vista esclusiva sul Mar dei Caraibi. Alcune sono situate direttamente sulla spiaggia, le altre sono invece immerse nei giardini tropicali. Tutte hanno giardino, patio e piscina privata, solarium, spazi ampi e lussuosamente arredati e sono dotate di alta tecnologia e di ogni genere di comfort.

22_CUISINART_car10sc21

Rappresentano delle esclusive oasi di pace in quello che già di per sé è un paradiso incontaminato. La villa più ampia è dotata di 5 ampie camere, bagni in marmo, cucina privata, uno spaziosissimo living, sala da pranzo, uno studio, solarium e Jacuzzi: si estende su una superficie interna di oltre 400 mq ed un giardino di quasi 500 mq. La villa più piccola, con una sola camera, si estende su una superficie di oltre 170 mq ed è caratterizzata da uno splendido soggiorno con vista sulla piscina privata e sulla spiaggia. Gli ospiti delle ville hanno accesso complimentary a tutti i servizi del Resort. A richiesta vengono messi a disposizione uno chef privato e la baby sitter full time.

Sapevate che al CuisinArt Resort ci si può anche sposare?

 Il paesaggio è da sogno: aria limpida e serena, spiaggia bianchissima, sabbia morbida e sottile,  limpido blu cobalto, il suono dolcissimo delle onde, un romantico gazebo fiorito di profumate boungaville, lanterne galleggianti nel mar dei Caraibi per illuminare la spiaggia.

 Sposarsi al CuisinArt è vivere il giorno del Sì in un’atmosfera magica, pronunciando una promessa d’amore in una coreografia naturale, semplice e chic e scegliendo tra 5 angoli di paradiso perché ogni attitudine di coppia deve corrispondere ad un diverso tipo di matrimonio:

 5_CUISINART_wedding_car10_sc13Il Gazebo sulla Spiaggia: il mare, una spiaggia bianchissima, il sole che sta per tramontare, un Gazebo decorato con fiori e leggeri drappeggi in seta o lino. Il “per sempre” pronunciato sotto il Gazebo è incorniciato dalla spiaggia di Rendezvous Bay, la più bella di Anguilla.

 Sulla spiaggia: arrivare all’altare a piedi nudi sulla sabbia soffice come il talco mentre le onde che si rompono sulla spiaggia suonano una dolce marcia nuziale. Che si scelga l’alba o il tramonto, la spiaggia con l’oceano a fare da sfondo diventa la più romantica e naturale delle scelte per il si.

 1_CUISINART_wedding_car6018_wedding5Sotto la pergola: Al centro del Resort, la pergola è il luogo perfetto per una cerimonia intima. Le sue colonne sono avvolte in ghirlande di delicate e profumate buganvillea che aggiungono alla cerimonia un insieme armonico di colori ed profumi naturali.

Nelle Ville Private: una cerimonia celebrata sul prato delle lussuosissime Ville fronte mare con panorama mozzafiato sul Mare dei Caraibi o nel giardino delle Ville collocate all’interno del Resort e avvolte da una natura tropicale. Chi predilige un matrimonio intimo ed esclusivo ma en plain air, tra piante rigogliose, fiori variopinti e mille sfumatura d’azzurro

Presso il Ristorante Italia della Clubhouse: la bianca architettura mediterranea dell’edificio, la vista su uno dei panorami più belli del Mare dei Caraibi, la verde distesa del campo da golf lo rendono la location ideale per un matrimonio e un banchetto nuziale accompagnato da molti parenti e amici.

 Il wedding planner del CuisinArt è a disposizione per organizzare ogni dettaglio secondo i desideri della coppia. Nulla è lasciato al caso tanto per il matrimonio più semplice ed intimo quanto per la cerimonia in grande stile con parenti e amici: gli addobbi floreali e il bouquet della sposa, il servizio fotografico (con la fotografa Susan Croft), l’intrattenimento musicale, affidato a musicisti locali in grado di offrire qualunque colonna sonora (dalla musica classica al jazz, dal blues alla musica caraibica).

Per il post cerimonia si potrà scegliere quale location del banchetto nuziale uno dei 5 ristoranti e la proposta menu personalizzata, studiata dagli chef internazionali del CuisinArt per esaudire le esigenze e i gusti degli sposi e dei loro invitati.

E a seguire balli sfrenati sulla spiaggia, candele per rischiarare la notte, musica live fino all’alba, cocktail o coppe del più raffinato champagne.

CuisinArt Golf Resort & Spa ha ottenuto numerosi riconoscimenti prestigiosi da importanti riviste quali Conde Nast Traveler Reader’s Choice e Wine Spectator. Nel 2012 è stato annoverato tra i migliori Hotel del mondo da Travel & Leisure.

By | 2019-08-25T19:11:07+00:00 aprile 2015|Hotel|