Viaggiare News
News

A Castello Quistini ad aprile torna Mercanti in Viaggio, vintage e creatività handmade

Dopo il grande successo dell’edizione autunnale torna Mercanti in viaggio, uno degli eventi più attesi e ricercati per gli amanti del vintage e dell’handmade. L’appuntamento è per sabato 11 e domenica 12 aprile nella splendida cornice di Castello Quistini, dimora storica sita a Rovato,  immersa nel verde e circondata da un affascinante giardino di rose e di specialità botaniche rare.

La manifestazione è organizzata dall’associazione Compagnia delle Mamme ed è riservata a prodotti vintage, handmade e di riciclo creativo. Tanti gli espositori provenienti da tutto il nord Italia, che dando il benvenuto alla primavera, proporranno accessori, cappelli, borse vintage o create a mano e tanti altri articoli frutto di genio e creatività. In mostra arredi rivisitati, bijoux e capi di abbigliamento d’ispirazione vintage o londinese. Tra gli stand la ormai consolidata proposta di Leila Cova, che per la terza volta arricchisce Mercanti in viaggio con i suoi cappelli vintage, con remake di abiti, accessori e cerchietti artigianali e con prodotti di fattura inglese. Mercanti in viaggio vuole offrire visibilità anche a tanti giovani designer capaci di dare vita a pezzi unici, realizzati con impegno, estro e professionalità. Ne sono esempio i capi di abbigliamento creati da Re:pulse, giovane brand bergamasco specializzato nella realizzazione di maglie, canotte, abiti femminili e felpe sui quali il cliente, attraverso un’app scaricabile sia su Android sia su iOs, può scegliere di stampare un’immagine o una scritta, personalizzando così l’acquisto. «La stampa viene effettuata in sublimazione: il colore dunque penetra nel tessuto mantenendone le caratteristiche. Il risultato è un capo sartoriale unico» spiega Pietro Oluyede, che con il socio Mirko Gaberini sarà presente a Mercanti in viaggio con uno stand ricco di occasioni da non perdere. Accanto alle proposte di loro produzione, vi saranno infatti anche gli occhiali in legno di Woods_Eyewear, gioielli in legno e abiti realizzati a mano, tutti prodotti presenti nello store di Bergamo.

Proprio la proposta di articoli di grande originalità, di oggetti la cui preziosità risiede nel perfetto mix di passato, presente e futuro, rende Mercanti in viaggio una manifestazione dello stile senza tempo, dove riscoprire tendenze demodè o dare alle mode di oggi un sapore antico. Così accade nella realizzazione dei mobili vintage di Tiricreo di Foresti Arreda: colori, tessuti, dettagli e atmosfere si fondono insieme per dar luce a pezzi magici che recano in sè il fascino delle storie passate e le suggestioni moderne. Tema dell’evento è il viaggio in stile vintage: bauli, valigie e un adatto allestimento si trasformeranno in vere e proprie scenografie che renderanno la location ancor più coinvolgente.

Ad accompagnare la manifestazione un vintage food corner, con happy hour serale, curato da Scotti Ricevimenti (Bergamo) e musica swing per intrattenere i visitatori. Sabato pomeriggio si esibirà il Trio Moretti, con 2 chitarre, voce e contrabbasso. Domenica sarà la volta dell’Hamp Tones trio con vibrafono, chitarra/batteria e contrabbasso. Un apposito spazio è dedicato ai bambini, che dalle 15 alle 18 potranno cimentarsi in laboratori di riciclo e riuso creativo.
mercanti in viaggio
Compagnia delle Mamme è un’associazione che promuove progetti al femminile e che parteciperà a Mercanti in viaggio con una triplice finalità. Il denaro raccolto durante i due giorni sarà parzialmente devoluto ad AiBws, associazione che sostiene le famiglie di bambini con sindrome Bws. Il secondo obiettivo di Compagnia delle mamme è la raccolta fondi a favore del Caritas Baby Hospital di Betlemme, unico ospedale pediatrico della Cisgiordania. Sostenere questa struttura è necessario per garantire al più alto numero di bambini possibile una buona assistenza sanitaria. I fondi raccolti serviranno in particolar modo ad acquistare materiale medico. La Compagnia delle mamme ha poi deciso di aiutare l’associazione La dimora, una realtà bresciana nata per sostenere donne e bambini che vivono difficili situazioni familiari. La dimora si occupa di offrire tutela e assistenza nei casi di vulnerabilità e precarietà, proponendo alle madri percorsi di autonomia e spazi di incontro tra nuclei familiari.

Castello Quistini è un’antica dimora del Cinquecento che ha sede tra le splendide colline della Franciacorta, a due passi dal centro storico di Rovato. Al suo interno colpiscono gli affascinanti saloni ricchi di storia, mentre il giardino presenta una splendida collezione di oltre 1500 varietà di rose antiche, moderne e inglesi, con angoli verdi segreti, un giardino bioenergetico, uno spazio segreto riservato alle ortensie e un brolo dove trovare le più strane e antiche varietà di piante da frutto. I giardini di Castello Quistini sono stati progettati e oggi curati dalla famiglia proprietaria del castello e rappresentano un’oasi verde dove assaporare profumi della meravigliosa collezione di rose, con le più particolari e strane varietà, immergendosi in un’atmosfera unica.

Per maggiori informazioni www.castelloquistini.com.

Sabato 11 e domenica 12 aprile dalle 10 alle 20 (sono ammessi gli animali se al guinzaglio).
L’entrata prevede Liberalità. Si richiede un contributo minimo per il sostegno ai progetti di Compagnia delle mamme. L’ingresso è gratuito per i bambini fino ai 12 anni.
Per info www.mercantinviaggio.it

 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Alla Locanda del Borgo di Pietralunga in Umbria, una San Valentino con “rose rosse e Champagne”

anna.rubinetto

I posti migliori dove fare sesso (in Italia)

Redazione111

A Cogne in Val d’Aosta, vacanze rilassanti e benessere all’Hotel Sant’Orso

redazione1
Please enter an Access Token