Viaggiare News
Destinazioni Montagna

Vacanze a tutto tondo sulle nevi in Val d’Ega

Vacanze in montagna per tutti i gusti in Val d’Ega nel cuore delle Dolomiti.  Tante sono le  possibilità di divertimento sulle bianche distese di neve dove disegnare infinite traiettorie  non soltanto con sci e snowboard.

Dopo la tappa dei mondiali su pista naturale a Nova Ponente, la Val D’Ega è diventata ufficialmente una delle mete di riferimento dello slittino, i cui appassionati possono trovare vertiginosi tracciati ma anche 7 piste perfettamente preparate per ogni livello e per ogni ora, in pieno stile Carezza ed Obereggen, con magnifiche viste sul Rosengarten, sul Latemar, sulla Pala di Santa, sul Corno Bianco, sul Corno Nero e sullo Sciliar e su tutti gli altri massicci dell’area, tra cui l’Ortler, le Alpi di Stubai e l’Ötztal.

Ad Obereggen la pista da slittino apre anche ogni martedì, giovedì e venerdì sera dalle ore 19.00 alle 22.00 ed è perfettamente illuminata. Nell’area sciistica Carezza, sulla pista di Nova Levante, il giorno si inverte con la notte ogni giovedì fino alle 22.30. La rosa delle piste da slittino comprende anche la Pista Hubertus a Carezza – 1,2 km di discesa facile, adatta anche per i bambini, preparata coi gatti delle nevi nelle immediate vicinanze delle piste da sci – la Pista Malga Lieg a Nova Ponente – di difficoltà medio alta, con possibilità di noleggio e di slittate al chiaro di luna – la Pista Lago Nero a Nova Levante, i 2 km della pista Passo Nigra-Messnerjoch, i 2,2 km della Pista Malga Laab e la Pista di San Valentino, con partenza a 1.475 metri di altitudine.

Per chi invece  preferisce una neve slow, all’insegna delle lunghe soste o di un ritmo che consente di godere della natura circostante anche mentre si è in movimento, la Val D’Ega dedica 100 km di piste da fondo, per lo skating e la tecnica classica, adatte tanto agli esperti quanto ai principianti e con una neve da sogno garantita per tutta la stagione. In particolare molto spettacolari quelle sull’altopiano di Nova Ponente, quelle a Carezza e la serie di anelli sempre innevati che da Passo Lavazè porta a masi isolati attraversando un incantevole scenario naturale fino alla Val di Fiemme.

Tante sono  le opportunità per avventurarsi in escursioni invernali guidate e tour panoramici sulle racchette da neve, per assaporare un’esperienza di pace e silenzio assoluti ed un contatto più intenso e diretto con al natura. Un’ampia rete di sentieri apre il sipario di maestosi panorami, per diversi livelli di difficoltà e per tutti gli appassionati delle ciaspole, che, ogni martedì e ogni giovedì a Nova Ponente e ogni mercoledì a Nova Levante, possono contare in gite guidate attraverso l’incantevole paesaggio ammantato di bianco. Per chi invece preferisce le tradizionali passeggiate a “piede libero” tra le montagne, il clima mite favorisce svariate possibilità lontano dalle affollate piste da sci. I sentieri percorribili durante l’inverno offrono un’esperienza eccezionale per lasciarsi incantare dalle escursioni panoramiche e di interesse storico culturale in mezzo ai boschi e tra i masi ogni mercoledì. Consigliatissimi il giro panoramico da Nova Ponente al Maso Kaplun e al Maso Wölfl, il sentiero escursionistico invernale a Obereggen, quello da Nova Levante al Masi Schiller e l’escursione invernale a Collepietra.

Sito web: www.valdega.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Nel calendario cinese il 2013 è l’anno del Serpente

anna.rubinetto

Isole Cook, una corona di perle nell’Oceano Pacifico

redazione1

Capri lifestyle a Villa Marina

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token