Destinazioni Montagna

Vipiteno e Colle Isarco, sciare a carnevale a prezzi da bassa stagione

Le due località sciistiche di Vipiteno e Colle Isarco propongono una settimana bianca nel periodo di carnevale a meno di 900 euro a famiglia. Che cosa c’è di meglio, per recuperare dalla stressante routine quotidiana, di una settimana bianca in famiglia? Carnevale quando anche i figli possono sciare senza perdere preziosi giorni di scuola, è naturalmente il periodo migliore.

Vipiteno e Colle Isarco, due tra le più affermate località sciistiche della provincia di Bolzano hanno pensato alle famiglie e non solo proponendo vacanze con un buon rapporto qualità prezzo. E la destinazione dell’Alta Valle Isarco non teme confronti anche nell’offerta di piste e divertimenti.

Dal 7 al 22 febbraio 2015 sette pernottamenti con colazione nella struttura scelta, skipass di 6 giorni per tutta la famiglia e un ingresso alla piscina coperta Balneum (www.sterzing.balneum.eu) costano a partire da 895 euro in camera tripla con colazione. Il costo va diviso per tre, perché questo è l’importo calcolato sulla base di una famiglia di tre persone, con un figlio tra i 8 e 16 anni che scia gratis se accompagnato dai genitori o da due adulti paganti. Inoltre si può seguire un corso con 6 lezioni di sci di due ore a soli 99 euro.

Dal 1° al 7 marzo 2015, invece, con l’offerta “Pumuckl e i suoi amici”, a partire da 792,00 euro si può godere di una vacanza invernale veramente unica insieme a tutta la famiglia. L’offerta comprende 7 pernottamenti per 2 adulti e 2 bambini sotto i 16 anni e sei giorni di Skipass Monte Cavallo/Ladurns per tutti e quattro. Inoltre per i bambini un programma di attività divertenti, tra cui un pomeriggio di giochi, una serata di favole e una piccola sorpresa. Compreso nell’offerta anche lo skibus gratuito per muoversi a Vipiteno e nelle vallate circostanti.

Se invece preferite sciare quando le giornate si allungano e la neve invernale si trasforma nel “firn”, quella patina gelata che dopo poche ore di sole si trasforma in una superficie dove disegnare curve e “pennellate” indimenticabili, ci sono le offerte per lo sci primaverile. Dal 14 al 22 marzo l’offerta “settimana primaverile Monte Cavallo/Ladurns” comprende 7 pernottamenti, skipass Monte Cavallo/Ladurns per 6 giorni a un prezzo speciale e un regalo ricordo. Le quote partono da 382 euro a persona in camera matrimoniale con colazione.

Oltre ai prezzi ci sono molti altri motivi per scegliere Vipiteno e Colle Isarco per una vacanza in famiglia. Si arriva comodamente grazie all’autostrada del Brennero. Da Milano per esempio sono 370 km senza neanche un chilometro su strada di montagna da percorrere, fattibili in 3 ore 35 minuti. Più ecologico e rilassante è arrivare col treno: a Brennero, in parte a Vipiteno stessa e a Fortezza fermano i principali treni sulla direttrice Italia-Austria-Germania. E poi ci sono due comprensori di medie dimensioni, mai troppo affollati e con piste di ogni livello. La telecabina a sei posti di Monte Cavallo si trova a soli 5 minuti a piedi dal centro pedonale di Vipiteno. In pochi minuti si sale a quota 1.860 metri, nel regno del sole. Sedici chilometri di piste sono la giusta dimensione per iniziare la vacanza con un sorriso. Due seggiovie servono le piste di diverse difficoltà, molto panoramiche, dislocate tra boschi e pascoli. Quella triposto, che parte proprio all’arrivo della cabinovia, ha l’indubbio vantaggio di servire tracciati di vario livello: così ad esempio il papà può sfogare la propria voglia di sci sulla discesa difficile mentre i bimbi si cimentano sulla blu o la rossa. A partire da 3 anni si può già imparare a sciare al Kinder Yogurt Land. La migliore sorpresa però è la pista da slittino illuminata e innevata più lunga d’Italia, lunga 10 km che scende a valle fino a Vipiteno.

Con lo stesso skipass, da Monte Cavallo si ha poi l’opportunità di andare a Ladurns, il vicino comprensorio sciistico a nord di Vipiteno. La moderna seggiovia che parte dalla valle serve una pista rossa molto tecnica con una variante (raggiungibile prendendo anche una seconda seggiovia) altrettanto divertente. Si scia nel bosco, con buona visibilità anche in caso di maltempo. In quota una seconda seggiovia serve un vasto plateau con piste di ogni livello. I bambini dai 2 anni e mezzo ai 4 anni hanno a disposizione “Il Paese dei Bimbi della Mascotte Fichti”, con servizio di baby-sitting, un parco divertimenti di 5.000 metri quadrati con tre tapis roulant e uno skilift per i principianti e una pista di slittino di 6,5 km fino alla stazione a valle.

Per informazioni:   www.rosskopf-ladurns.it

 

Articoli simili

Nei Belvita Leading Wellnesshotels Sudtirol è tutto pronto per un San Valentino da favola

redazione1

Scoprire gli Emirati Arabi con le proposte di 4Winds

redazione1

Terme di Saturnia, dove il ferragosto diventa il capodanno d’estate

anna.rubinetto
Please enter an Access Token