Tahiti: il primo ciclo di vita del movimento Celebrante

La Celebrazione è un’istituzione consolidata in Australia e Nuova Zelanda dagli anni ’70. Da allora, il movimento Celebrante ha raccolto consensi in tutto il mondo, particolarmente in Europa, Canada e Stati Uniti.

Secondo gli studi PEW un numero crescente di persone non è connesso a una specifica religione e molti non sono affatto religiosi, sebbene si considerino spirituali. Life-Cycle Celebrants® offre un’alternativa a queste persone, ma anche alle coppie interreligiose, multietniche e dello stesso sesso, di unire le tradizioni familiari e le fedi in cerimonie altamente personalizzate.

Il Celebrant Foundation & Institute ritiene che “celebrare i momenti significativi della vita, attraverso una cerimonia su misura, rafforzi i legami tra le famiglie, la collettività e le comunità, approfondendo inoltre i rapporti umani tra generazioni”.

“È davvero emozionante praticare ampiamente la scrittura cerimoniale e parlare in pubblico, imparando a integrare potentemente le storie personali con la cerimonie e rituali” ha dichiarato Grange. “Con anni di esperienza nella pianificazione di eventi nelle Isole di Tahiti, ho identificato le necessità di semplici quanto significative cerimonie per coppie che non desiderano avere una cerimonia tradizionale tahitiana, e tutta la fanfara che si trascina dietro…pertanto, ho deciso di diventare il primissimo (e unico) Celebrante professionale occidentale nelle Isole di Tahiti”.

The Celebrant Foundation & Institute (CF&I)

Fondata nel 2001, l’organizzazione educativa non-profit con base a Montclair, NJ, è membro dell’International Federation of Celebrants.  CF&I si dedica all’insegnamento dei principi, della storia

della pratica della Celebrazione attraverso un rigoroso programma di sette mesi che educa e certifica i Life-Cycle Celebrants® nell’arte del rito, della cerimonia, delle tradizioni del mondo e della fede, nella scrittura cerimoniale, nell’esposizione orale in pubblico e nella presentazione.

wedOtahiti

Nel 2013, grazie alle competenze e alle capacità maturate per oltre dieci anni nella gestione di operazioni per hotel, nelle vendite, nel marketing e nella pianificazione di eventi, Nelly Grange ha deciso di unire la sua passione per le Isole di Tahiti, il suo amore per tutti i dettagli nella pianificazione dei matrimoni e per la creatività in un solo progetto denominato wedOtahiti. I suoi servizi di pianificazione spaziano dai pacchetti giornalieri alle proposte complete, dai matrimoni legali alle cerimonie tradizionali polinesiane, fino alle cerimonie uniche in stile occidentale.

Le Isole di Tahiti

Tahiti è un paradiso insulare composto da 118 isole e atolli che si sviluppa su cinque grandi arcipelaghi. Bora Bora, Moorea, Huahine, Taha’a, Raiatea, Manihi, Tikehau, Rangiroa, Fakarava, le Marchesi e le altre meravigliose isole coprono una superficie di oltre due milioni di chilometri quadrati dell’Oceano Pacifico meridionale. Il trascorrere del tempo non ha scalfito il fascino di queste isole dove aspre cime montane convivono con colorate barriere coralline, lagune turchesi con distese di sabbia bianca, spiagge orlate di palme con lussuosi e intimi resort. Elogio della lentezza, del sorriso e del rispetto della tradizione millenaria, Tahiti è anche profumo di vaniglia, melodia di ukulele, essenza di Tiarè e sapore di cocco. 20 ore di volo e un caleidoscopico mondo di esperienze attendono il visitatore italiano che giunge in Polinesia francese. Iniziate allora a sognare un  soggiorno sulle Isole di Tahiti consultando il sito internet www.tahiti-tourisme.it

 S. Valier

By | 2016-04-01T08:47:47+02:00 Febbraio 2015|Destinazioni, Oceania-Antartide - Artico|