Viaggiare News
News

Bit 2015 e digitalizzazione del mercato travel: abbiamo incontrato Giulia Eremita, Marketing Manager di Trivago Italia per parlare di web marketing turistico, aspettative per Expo e #hoteldasogno.

In Italia, dati Nielsen 2014 – 2015, la digitalizzazione del mercato travel è in linea con i dati internazionali. Quasi 15 milioni di italiani consultano internet per acquisire informazioni su località turistiche o pianificare le loro vacanze, tra questi, i siti di recensione e i siti di comparabilità prezzi la fanno da padroni.

Per capire le ultime evoluzioni del settore, abbiamo incontrato Giulia Eremita, Marketing Manager di Trivago Italia per parlare di web marketing turistico, aspettative per Expo e #hoteldasogno.

Trivago è il più grande motore di ricerca hotel al mondo e mette a confronto più di 700.000 hotel da più di 200 siti di prenotazione online, è stato fondato nel 2005 a Düsseldorf, Germania, e opera attualmente in 50 Paesi e 31 lingue.

Nell’ultimo anno ci sono state diverse novità che hanno visto i siti di recensione diventare anche travel meta search e viceversa, possiamo fare qualche considerazione?

“Il nostro business model è sempre stato chiaro, è un portale meta search che promuove altri brand e su questo si basa tutta la nostra comunicazione che ha visto anche cambiare il logo per evidenziare l’obiettivo meta search (come google) di cercare l’hotel. Siamo molto attenti nel mettete al centro le esigenze del viaggiatore ed anche tramite le nostre analisi interne abbiamo riscontri  importanti alla domanda specifica : “Se cerchi un hotel dove vai? Infatti oltre 80 milioni di visitatori ogni mese trovano l’hotel ideale usando i nostri vari filtri e risparmiano in media il 36% sulla loro prenotazione. E’ tutto una questione di riconoscibilità del brand, gli utenti si aspettano descrizioni e location, recensioni e consigli, tariffe e offerte in tempo reale,  disponibilità delle camere, ma ogni operatore può focalizzarsi sui propri punti di forza .”

A questo proposito, possiamo parlare dei dati relativi ai risultati dell’Osservatorio trivago sulle ricerche e la disponibilità alberghiera di Milano per la prima settimana dell’Expo?

“Siamo ormai vicinissimi alla data di inizio dell’Esposizione Universale e abbiamo ritenuto interessante incominciare a dare un’occhiata alle ricerche online che la città di Milano ha ricevuto da parte degli utenti esteri nel primo mese di quest’anno rispetto allo scorso anno.

Con un occupazione alberghiera al 45% registrata per la prima settimana di Expo (1-8 maggio), Milano inizia già a catalizzare l’interesse globale dei visitatori.

Si vede un incremento del peso sul totale Italia pari al 44% rispetto lo stesso periodo (maggio-ottobre) dell’anno scorso. La città lombarda, assieme a Roma e Venezia, mira sicuramente a scalare il podio delle città più cercate al mondo per il 2015.

In particolare salta all’occhio il forte aumento delle ricerche da parte dei francesi, ben 184% in più, seguiti dai belgi con +57% e inglesi +29%. Si faranno sentire meno gli spagnoli, che aumentano le ricerche solo del 12%, e olandesi dell’8% per lo stesso periodo.

Il primo mercato in assoluto, però, sarà quello domestico: le richieste di pernottamento dei turisti italiani verso Milano nel periodo dell’Expo sono cresciute infatti del 51%.”

Questi numeri come stanno influendo sui prezzi ?

“Ad oggi, le analisi di trivago mostrano aumenti già significativi, soprattutto nella prima settimana della manifestazione, quando i prezzi raddoppiano in confronto con lo stesso periodo dell’anno precedente e salgono già del 40% rispetto all’ultima settimana di aprile. Per il momento, il rialzo più forte si registra nella prima giornata dell’Esposizione anche se il prezzo più alto lo si ha quando a San Siro si giocherà la partita “Zanetti and Friends Match for Expo Milano 2015”, con una media degli hotel che sfiora i 270€ a notte in camera doppia.” 

Un ultimo commento sul risultato del concorso  #hoteldasogno?

“Coinvolgere il viaggiatore è importante ed il concorso #HotelDaSogno Trivago ha risposto in modo positivo a questo obiettivo. Abbiamo messo in palio  un voucher del valore di € 2.000 (servizi extra dell’hotel inclusi) da spendere tutti per una notte in un hotel a scelta del vincitore, per partecipare bisognava avere un account twitter, seguire @trivago_it , twittare entro lunedì 26 gennaio 2015 qualche tweet che spiegasse con parole, foto o video, cos’è per ognuno l’hotel da sogno,  menzionando @trivago_it e utilizzando l’hashtag #HotelDaSogno. “

Risultato?

“Valentina Bellotti è stata la vincitrice e avrà la possibilità di soggiornare come una vera e propria regina in un hotel a sua scelta. La giuria ha apprezzato i suoi 4 disegni che rappresentavano i suoi “Must”:

un lettone per mettersi di traverso, una colazione da paura, un super WIFI e un angolo biblio per poter leggere. E’ stato emozionante: quasi 4000 desideri sono stati espressi, arrivando sulle vette dei trending topic di Twitter.”

Monica Basile

CONDIVIDI:

Articoli simili

Bugaboo Boxer, il nuovo modo di essere valigia!

claudia.dimeglio

NH Collection Grand Hotel Convento d’Amalfi, uno dei 50 hotel più belli d’Italia

anna.rubinetto

Hotels.com: sono città di mare le mete che hanno registrato i maggiori aumenti nelle ricerche a marzo

anna.rubinetto
Please enter an Access Token