Viaggiare News
Americhe Destinazioni

A vele spiegate per la regata più spettacolare delle Barbados

Le cristalline acque che lambiscono Barbados si apprestano ad accogliere la gara velistica più attesa nell’anno: la Mount Gay Round Barbados Race Series 2015.

Dal 16 al 24 gennaio lo specchio d’acqua turchese si rivestirà coi bianchi vessilli di migliaia di vele al vento; saranno presenti 50 yacht di cui 20 provenienti da oltreoceano che si sfideranno per tutta la settimana tra le acque di Barbados. Organizzato da Barbados Cruising Club in collaborazione con Barbados Tourism Marketing Inc e Mount Gay Rum, l’evento coinvolgerà tutta l’isola caraibica con una grande festa di mare con regate, party e tanta musica.

Il programma prevede la tre giorni di gare, la Mount Gay Rum Round Race intorno all’isola e l’attraversata da Barbados fino ad Antigua.

La prima giornata prevede la registrazione e i briefing e culminerà con una festa di benvenuto al Barbados Cruising Club. Le gare hanno inizio con tre giorni di regate e ogni sera una festa diversa, tra cui il Mount Gay Rum Red Cap Party al Barbados Yacht Club con musica di DJ locali.

Il 21 gennaio esordirà la più attesa regata di tutto l’evento, la Mount Gay Rum Round Barbados Race con la circumnavigazione dell’isola, per un totale di circa 70 miglia. La regata inizia alle 7 al Barbados Cruising Club: gli equipaggi attraverseranno la storica Carlisle Bay con le sue acque profonde per dirigersi verso nord lungo la Platinum Coast dalle lunghe spiagge di sabbia dorata sulla quali si affacciano lussuose ville e hotel.

Superata la punta nord dell’isola, i partecipanti dovranno affrontare la forza dell’Oceano Atlantico, lungo la costa est dell’isola, famosa per i paesaggi selvaggi e per le potenti onde dove si sfidano i surfisti. La rotta prosegue verso la costa sud, dove ammirare alcune tra le più famose spiagge dell’isola, amate dai kiter.  Le premiazioni si terranno il giorno successivo, durante il Regatta Dinner presso The Beach House a St. James, seguito da una serata di musica e danza.L’evento si conclude con il Farewell Party al Barbados Cruising Club il 23 gennaio e con l’ultima emozionante gara, in programma per il giorno seguente, la Barbados to Antigua Ocean Race: una regata di 300 miglia in oceano aperto, alla quale possono partecipare yacht di tutte le dimensioni.

Maggiori informazioni sono disponibili su: http://mountgayrumroundbarbadosrace.com/

Website: www.visitbarbados.co/it/party

CONDIVIDI:

Articoli simili

Danimarca, un circuito sui castelli in Selandia

anna.rubinetto

Best Tours propone viaggi da sogno alle Maldive presso l’Angaga Island Resort

redazione1

Condé Nast Johansens: le architetture meno conosciute

anna.rubinetto
Please enter an Access Token