Viaggiare News
sport Sport&Benessere

Un anno mondiale sulle piste della Stiria

I campionati del mondo di snowboard e di freestyle sono in calendario dal 15 al 25 gennaio a Kreischberg, nella Stiria. E’ la prima volta che le due specialità sono unite in una competizione di questo livello: in programma 23 gare, maschili e femminili, con più di 1000 atleti in rappresentanza di 50 paesi. Un altro grande appuntamento planetario per questo incantevole Land del sud austriaco, dopo i mondiali di sci alpino di Schladming del 2013, quelli di telemark del 2009 e di snowboard del 2003, ospitati sempre da Kreischberg, divenuta avvezza ai grandi eventi. Dal 1997 Kreischberg ha difatti ospitato, ogni anno, gare valide per il titolo mondiale o per il circuito di Coppa del Mondo, coinvolgendo per ben 23 volte gli atleti dello snowboard.

Kreischberg è una località sciistica con 40 chilometri sciabili, impianti moderni con altissimi standard di comfort, dove si trovano un impianto fisso per l’allenamento del freestyle e dello snowboard, con un half pipe estremamente veloce, ma anche una grande area per l’insegnamento ai più piccoli, con la zona delle mini gobbe, per i più avventurosi, e il Dino Park, per chi ama, anche sulla neve, i dinosauri. Inoltre ci sono una pista da sci con un tracciato fisso da slalom gigante e la possibilità di cronometrare le proprie discese, una stazione per il rilevamento della velocità massima percorsa (in tutta sicurezza), piste per lo sci di fondo e per lo slittino.

Per i campionati mondiali, nello snowboard sono in programma prove di slalom parallelo e slalom gigante parallelo, di snowboardcross, lungo una pista irta di gobbe e curve paraboliche, e poi nelle specialità acrobatiche: half pipe, una sorta di mezzo tubo dove prendere lo slancio per eseguire delle evoluzioni, big air, i salti sui grandi trampolini, e slopestyle, su un percorso con rampe, ringhiere e ostacoli da superare. Nel freestyle, lo sci acrobatico, sono previste le prove di slopestyle, skicross, half pipe come nello snowboard, e poi gobbe, una discesa su una pista zeppa di dossi, da affrontare non solo velocemente ma anche con stile, e aerials, i salti su un trampolino di 15 metri che   lancia gli atleti verso l’alto, in modo da permettere l’esecuzione di molte rotazioni.

Quelli di Kreischberg saranno campionati del mondo ecologici e a misura di spettatore, dove la finalità sarà inquinare il meno possibile. Tutto si potrà raggiungere a piedi: l’Arena Mondiale dove si disputano le gare si trova a pochi passi della cabinovia, solo ad un paio di minuti di cammino dalla stazione ferroviaria e dai parcheggi.

Ad allietare il soggiorno degli appassionati sono in calendario anche spettacoli musicali, eventi e dj set.

Intanto la macchina organizzativa della Stiria è al lavoro per i successivi grandi eventi sportivi. Il 27 gennaio a Schladming si terrà la gara di Coppa del Mondo di sci alpino più amata dal pubblico, “the night race”, lo slalom in notturna che ogni anno attira più di 50.000 tifosi. Inoltre, dal 29 al 31 gennaio allo Stuhleck sarà la volta di una competizione davvero originale, quella riservata al titolo di campione austriaco di skibob, la bici con gli sci al posto delle ruote.

Macchina organizzativa al lavoro anche in proiezione futura: nel 2016 Kulm bei Bad Mitterndorf/Tauplitz ospiterà difatti i campionati mondiali di volo di sci nordico.

Ulteriori informazioni su:

www.steiermark.com

www.kreischberg.at

www.skifliegen.at

www.thenightrace.at

www.spitalamsemmering.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

UNA Hotels, partner ufficiale di Giro d’Italia per il 2021

redazione1

In Umbria tra romanticismo e golosità con il Borgobrufa Resort e Cioccolentino

anna.rubinetto

BRN Village – Arriva il primo villaggio in Italia dedicato alla bicicletta

redazione1
Please enter an Access Token