Viaggiare News
News tecnologia

Adam Drake nominato nuovo Chief Data Officer di Skyscanner

 Il sito globale di ricerca viaggi Skyscanner ha nominato come Chief Data Officer Adam Drake. Drake – che riporterà direttamente a Gareth Williams, CEO e co-fondatore di Skyscanner – sarà a capo del team che all’interno di Skyscanner si occupa della raccolta e dell’analisi dei dati scientifici e che incorporerà la funzione di Business Intelligence e quella riguardante la gestione dei dati scientifici.
La posizione – di nuova creazione – è stata pensata a seguito del riconoscimento del ruolo centrale che i prodotti basati sui dati forniscono a Skyscanner, sia per l’uso interno sia per quello dei partner di viaggio.
Skyscanner for Business – i prodotti Skyscanner per l’industria dei viaggi- è stato lanciato lo scorso anno e ha giocato un ruolo centrale nel trasformare la ricchezza di dati globali sulle abitudini di volo dei consumatori in Insight di aiuto decisivo per il processo decisionale degli operatori del settore.
Adam Drake è l’ex Chief Data Scientist e Director of Engineering di Zanox, network di performance advertising. Con oltre 17 anni di esperienza è stato anche precedentemente VicePresident of Research e Chief Data Scientist presso l’azienda di mobile adverstising Madvertise.
Il CEO e co-fondatore di Skyscanner, Gareth Williams, ha commentato: “Il viaggio è fatto di persone che si spostano nello spazio e nel tempo, e per renderlo maggiormente efficiente ideiamo prodotti che hanno come base un’ampia gamma di dati sugli spostamenti delle persone. Adam si unisce a noi – in un settore che consideriamo fondamentale per la nostra crescita – per definire lo standard dei prodotti basati sui dati di viaggio per il prossimo futuro”.
Della sua nomina, Adam Drake dichiara: “Con oltre 30 milioni di visitatori unici mensili, Skyscanner ha un’enorme quantità di dati che possono contribuire ad aiutare in modo più efficace i viaggiatori. Sono molto entusiasta di cominciare a lavorare su quello che è già un prodotto meraviglioso. Spero di collaborare a migliorare ulteriormente il modo in cui i dati vengono utilizzati per i nostri prodotti, i nostri viaggiatori e i nostri fornitori.”

CONDIVIDI:

Articoli simili

L’estate continua al Mari del Sud,, l’eco-resort di Vulcano (Sicilia)

anna.rubinetto

Rinnovato programma Taj InnerCircle

anna.rubinetto

Il Parco del Delta del Po dell’Emilia-Romagna apre la primavera con l’edizione 2014 di Primavera Slow

redazione1
Please enter an Access Token