Viaggiare News
Hotel News

Mercatini di Natale irresistibili con Hostelworld

Impossibile resistere al fascino dei mercatini di Natale e nel periodo festivo c’è l’imbarazzo della scelta. Fra il luccichio di luci intermittenti, una festa di ghirlande e di profumi le città del Nord Europa fanno a gara per allestire stand di golosità e regali di ogni tipo.

Tra il verde dei rami di pino e il rosso portafortuna, addobbi di vischio e decori i mercatini sono una festa irresistibile per grandi e piccini. Inebriati dal profumo di cannella e zenzero, l’offerta di dolci accompagnati da vin brulè i mercatini di Natale ricreano nel cuore cittadino  una esposizione di prodotti di alta qualità spesso introvabili altrove. Per cogliere l’occasione giusta per un weekend insolito, in destinazioni che mostrano al massimo il loro fascino proprio in questo magico periodo dell’anno, l’ideale è soggiornare in una delle strutture di Hostelworld.

In Italia, il famosissimo il mercatino di Trento offre un mondo fantastico, che vive dal 22 novembre al 6 gennaio, con le bancarelle che propongono il meglio dell’artigianato locale. Qui si trova l’Hotel Dolomiti Vattaro, circondato dalle Dolomiti e a soli 5 km dai laghi di Levico e Caldonazzo. La massima cura dei dettagli lo rende una scelta perfetta anche per un soggiorno romantico, grazie alle ampie camere con bagno privato. Prezzi a partire da 38 euro a persona a notte.

In Austria, a Innsbruck, un tripudio di bancarelle con prodotti natalizi di ogni tipo: fino al 6 gennaio si possono ammirare i banchetti dedicati all’arte, al cibo, al divertimento collocati nelle diverse zone della città. I bambini che possono giocare sulle giostre tradizionali, ammirare il teatrino dei burattini e lasciarsi affascinare dallo straordinario presepe vivente. SI può soggiornare all’Alp Art Hotel, proprio nel cuore del Tirolo. Soluzione perfetta per una vacanza in famiglia con camere private a tre letti e bagno a partire da 52 euro a persona a notte.

In Francia, a Strasburgo, si trova quello che è considerato uno dei più antichi mercatini di Natale d’Europa, l’attività commerciale di questa città dell’Alsazia è infatti antichissima.

Si narra che proprio qui, sia nata l’abitudine di decorare gli abeti con carta, mele e fiori di carta: ecco i primissimi alberi di Natale! Il mercatino, dedicato a Gesù Bambino, si svolge fino al 31 dicembre. Il Ciarus è situato nel centro di Strasburgo, e offre un ottimo rapporto qualità- prezzo con camere spaziose e dotate di bagno privato, con costi a partire da 40 euro a persona a notte.

In Belgio, a Bruges, il mercatino di Natale dura fino al 2 gennaio nel quartiere medievale della città. Qui si possono ascoltare le tipiche musiche natalizie, ammirare le bancarelle con prodotti artigianali e delicatezze gastronomiche e anche lanciarsi in una divertente sfida sulla pista di pattinaggio sul ghiaccio. Si soggiorna a St. Christopher’s Inn – Bauhaus Hotel, dal bellissimo stile contemporaneo. La colazione è inclusa nel prezzo, che parte da 30 euro a persona al giorno.

In Germania, nella splendida Monaco di Baviera, si festeggia sempre volentieri. Per tutto il mese la città è illuminata a festa, l’imponente albero di Natale da 30 metri risplende di 2500 candele e le piazze diventano il cuore della vita sociale bavarese. La tradizione narra che i mercatini odierni siano i discendenti dei Mercati di San Nicola del XIV secolo, mentre la prima sagra dedicata al Santo che si identificò poi in Babbo Natale risale al 1642 e si svolse alla Torre Bella. Qui si trova il Wombats City Hostel Munich, elegante e raccolto, offre ambienti piacevoli e staff amichevole, oltre a docce e servizi privati in ogni stanza. Un vero gioiello, con tanto di parcheggio coperto privato in posizione centralissima, con prezzi a partire da 38 euro a persona a notte.

Per informazioni:
Hostelworld
Charlemont Exchange, Charlemont Street
Dublin 2 Ireland
www.italian.hostelworld.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Bioline Jatò Sundefense: assoluta protezione dal sole

redazione1

Costa Verde Residence, dove la natura incontaminata è regina!

claudia.dimeglio

Italia destinazione da sogno per più di 1 viaggiatore globale su 4

redazione1
Please enter an Access Token