Le Terme ritornano a Roma

La passione degli antichi romani per le acque calde e ristoratrici si è tramandata nei secoli, mantenendo sempre immutata la filosofia del “Salus per acquam” ossia “la salute attraverso l’acqua”.

Strutturate in grandiosi stabili le  terme rappresentavano l’emancipazione e la prosperità di un popolo dalle grandi conoscenze architettoniche e ingegneristiche. Vanto degli imperatori che facevano a gara per costruirne sempre più grandi e preziose, erano frequentate anche dai cittadini romani. All’interno le terme offrivano un percorso che cominciava con un’attività fisica o di gioco prima di dare inizio ai bagni nel balneum, poi si entrava nel tiepidarium dove si restava per circa un’ora e ci si ungeva con olii, in seguito, ci si spostava nel calidarium e, dopo, al laconicum. Successivamente ci si immergeva nel frigidarium per una corretta reazione caldo-freddo. Questi passaggi erano coronati dalla sosta in una area di relax dove si poteva leggere, partecipare ad altre attività, ammirare opere d’arte oppure dedicarsi alla convivialità.

 termeroma

Il QC Terme vuole far rivivere nei propri centri termali le stesse sensazioni di benessere che gli antichi romani ci hanno insegnato, ed è proprio per questo che QC Terme apre una nuova location a Roma, ridando al benessere romano i vecchi fasti del passato. Lo fa in una prestigiosa e storica tenuta di proprietà del duca Ascanio Sforza Cesarini sulla via Portuense, all’interno dell’oasi naturale di Porto, di fronte al Lago di Traiano, l’antico porto fatto costruire dall’omonimo Imperatore, del quale sono ancora presenti numerose testimonianze della Roma imperiale. Casali storici, secolari pini romani, profumate piante di alloro ed eucalipto, resti archeologici fanno da cornice alla nuova destinazione benessere che si trova a soli due minuti dall’aeroporto di Fiumicino.

 Benessere, storia e natura sono gli elementi caratterizzanti del QC Termeroma Luxury hotel, un hotel a 5 stelle realizzato in fabbricati degli anni ’20, epoca nella quale il Principe Torlonia realizzò la bonifica dei terreni agricoli circostanti. Immerse nel verde, le camere t sono luminose e finemente arredate, dotate di stanze da bagno ornate con dieci differenti tipologie di antichi marmi romani e si affacciano sul parco e sulla distesa dei pini marittimi.

 La wellness farm, realizzata nella vecchia “caciara”, nelle stanze di ricovero del cacio, gode di un fascino unico e di altri tempi grazie a lucernai naturali, soffitti a volta, scalinate segrete, passaggi sotterranei ed un incantevole giardino. Il percorso benessere ripercorre le antiche pratiche con idromassaggi, vasche sensoriali, cascate, giochi d’acqua, saune, sale relax, solarium naturale ed è aperto tutti i giorni.

Per completare l’esperienza, non può mancare la parte gourmet. QC Termeroma offre agli Ospiti del luxury hotel una sontuosa colazione a buffet e durante il percorso benessere un light cafe con frutta e verdura di stagione, tisana del benessere e leggere tentazioni. Il ristorante QC Termeroma propone una vasta scelta di piatti attenti al gusto, per conquistare il palato senza dimenticare la leggerezza ed una carta dei vini che coniuga territorio e ricerca per un’esperienza enogastronomica d’eccellenza.

www.qctermeroma.it/

 attachment (1)

By | 2016-12-29T11:13:03+01:00 Dicembre 2014|Benessere, Hotel, News|