Viaggiare News
News tecnologia

Una vacanza low cost a Cortina? Da oggi si può

Chi ha detto che Cortina D’Ampezzo è una meta di vacanza invernale solo per i vip?

Basta cercare e ricercare, per trovare tutte le soluzioni low cost che renderanno il vostro soggiorno indimenticabile. Cortina D’Ampezzo è un paesino che si trova nel Veneto nella provincia di Belluno, nel bel mezzo delle alpi e più precisamente nella Valle D’Ampezzo. E’ conosciuta come la “Regina delle Alpi” non solo per la sua posizione strategica che favorisce il turismo invernale, ma anche per il suo stile festaiolo ed elegante. Per le strade del centro ed in  particolare sul corso principale, Corso Italia, sono presenti numerose boutiques dell’alta moda italiana che la rendono ancora più elegante e chiccosa.

Ma Cortina non è bella solo perché ostenta il lusso, ma perché si ritrova in uno dei paesaggi montuosi più belli d’Italia: le Dolomiti. Solo per godere di questa bellezza così incontaminata, vale la pena, almeno una volta nella vita di andare a Cortina per qualche giorno di vacanza. Infatti si presta ben volentieri ad un turismo invernale ma è anche molto apprezzata per un turismo primaverile-estivo. In ogni caso, in questa piccola guida scopriamo insieme i consigli per come trascorrere qualche giorno a Cortina all’insegna del low cost.

Primo consiglio:

Prima di tutto bisogna saper cercare un alloggio. L’ideale sarebbe quello di scegliere una sistemazione che sia conforme alle nostre esigenze economiche. Le strutture ricettive presenti sono tante e si differenziano per tipologia. Dal B&b agli hotel a una o due stelle; dai rifugi a conduzione familiare alle pensioni. Bisogna essere solo più furbi prenotando in anticipo e approfittando delle numerose offerte che vengono proposte per le varie sistemazioni. Per verificare la disponibilità degli hotel a Cortina si possono consultare portali come Expedia che ci forniscono un’ampia scelta.natale-cortina-d-ampezzo

Secondo consiglio:

Una volta prenotato l’albergo non vi resta che organizzare la vostra permanenza. Se scegliete di partire ora che siamo in prossimità delle feste natalizie, potete optare per fare una visita al Mercatino di Natale che sarà allestito lungo il corso dal 3 al 31 dicembre. Finalmente qui avrete la possibilità di immergervi in un’atmosfera tipica della zona gustando piatti locali e  ammirando i prodotti tipici dell’artigianato locale. Tutte casette in legno con luci colorate che saranno in grado di regalarvi delle emozioni irripetibili.

Terzo consiglio:

Cortina è famosa per il suo turismo invernale, ch attira ogni anno gli appassionati degli sport invernali. Ma chi non è esperto sciatore e non ha il coraggio di salire nei vari comprensori sciistici, può accontentarsi della pista di pattinaggio che sarà aperta dal prossimo dicembre. Sempre in una concezione di vacanza all’insegna del risparmio, può essere una soluzione da tenere in considerazione dato che il biglietto costa solo dieci euro. La pista di pattinaggio sarà allestita presso il Palazzo Olimpico proprio a pochi passi dal centro di Cortina. Dato che ci siete potete visitare, in modo del tutto gratis, l’intero complesso sportivo che è sede della squadra di hockey locale.

Quarto consiglio:

Un’altra occasione da non perdere è la possibilità, tempo permettendo, di poter fare un percorso lungo un sentiero nei pressi del Lago di Misurina. Percorrendo una strada per circa quindi minuti, si può salire fino a 1750 metri e ammirare uno spettacolo indescrivibile dall’alto. Infatti si può ammirare la bellezza del lago coperto di bianco, un miscuglio di neve e ghiaccio, in inverno mentre durante l’estate snelle acque del lago si specchiano le tre cime di Lavaredo.

Quinto consiglio:

In ultimo non vi resta che assaggiare la tipica cucina tirolese che è basata sugli ingredienti “poveri” come casunziei, canederli, speck, minestre d’orzo, polenta, grappe e liquori. Cosa volere di più? Per non spendere molto, il segreto sta nel non andare nei locali del centro ma basta spostarsi dalle vie principali e scoprire la vera Cortina.

Che dite, vi abbiamo convinti?

cortina

CONDIVIDI:

Articoli simili

Visitare la Catalogna da casa propria

ugo

KAYAK.it ha rivelato le destinazioni per hotel più popolari

redazione1

Aumento dei prezzi degli hotel in Europa nella prima metà del 2015

redazione1
Please enter an Access Token