Viaggiare News
sport

Imparare la vela con la Rak Sailing Accademy nelle calde acque di Ras Al Khaimah

Un mare cristallino dove un dolce vento gonfia le candide vele delle imbarcazioni è l’immagine suggestiva che fa sognare e stimola la voglia di evadere da un freddo e uggioso inverno. Un desiderio che si può realizzare nell’Emirato di Ras Al Khaimah, a poche ore di volo dall’Italia e a soli 45 chilometri dall’aeroporto di Dubai.

La RAK Sailing Academy della famiglia italiana di Malingri, offre la possibilità di frequentare corsi di vela durante a stagione invernale fino alla fine di maggio, ponendosi complementarmente alla stagione velistica italiana che si concentra invece nei mesi estivi.

Situata all’interno dell’Al Hamra Village e affacciata su una splendida laguna, la scuola di vela fa parte del prestigioso Yatching Club, privilegiato da un mare e un vento che offrono le caratteristiche migliori per esercitarsi e imparare sulle calme acque sfiorate da brezze costanti.

SAILING ACADEMY1’Accademia si propone ai più giovani per iniziarli allo sport della vela organizzando corsi ISAF per tutti i livelli, dai principianti agli intermedi fino a coloro che desiderano prepararsi per le competizioni; la RAK Sailing Academy mette a disposizione imbarcazioni di tutti i tipi, come gommoni, catamarani e barche a vela, adatte a tutti i livelli di preparazione.

Nell’Al Hamra Marina è inoltre possibile noleggiare barche per escursioni giornaliere complete anche di equipaggio, diventando di fatto il punto di riferimento per i visitatori e i turisti per quanto riguarda gli eventi legati al mondo nautico e proponendosi come uno dei punti di forza dell’offerta turistica dell’Emirato. La Marina e lo Yacht Club sono partner del prestigioso Club Nautico di Roma, la collaborazione punta a sviluppare gli sport acquatici e le competizioni tra i club.

www.rasalkhaimahtourism.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Ravenna, città d’arte ma anche di mare e di campeggi

ugo

Italia in bicicletta, il contest fotografico indetto da Il Touring Club per chi viaggia con calma

redazione1

Il Brasile si prepara ad ospitare i Giochi Mondiali Indigeni nel 2015

anna.rubinetto
Please enter an Access Token