Viaggiare News
Asia Il mio viaggio Reportage

Diario di viaggio in Vietnam: i tunnel sotterranei di  Cu Chi

 Sai Gon, la citta` bianca, la citta` coloniale giovane,  si sta sviluppando fortemente,  ma oggi vorrei introdurvi alla Sai Gon eroica delle guerre. Andiamo ai Tunnel di Cu Chi!

2-14

Il soldato  scompare in un batter d’occhio

 

Con il sole e il vento di un giorno estivo, la macchina corre velocemente  verso i  tunnel di Cu Chi attraverso le strade affollate dai motorini, caotiche per i rumori di una citta giovane, in pieno sviluppo e modernizzazione.  Prima di arrivare ai tunnel, costeggiamo campi di caucciù,  con alberi dai tronchi magri,  ma verticali e alti come la grande forza e determinazione  che hanno mosso  i  soldati vietnamiti.

3-15

Gli Alberi in una forma strana

I tunnel di Cu Chi si collocano 60km dal centro di Sai Gon e sono costituiti da una vasta rete sotterranea di gallerie, usate negli anni 40 dai guerriglieri Viet Minh, durante la lotta contro i francesi , e durante gli anni 60 e 70 dai Viet Cong nella Guerra del Vietnam, quando combattevano contro le forze del Vietnam del Sud e degli Stati Uniti.dulich-937

La parte interna del tunnel

Il tunnel è costruito con i materiali rustici degli abitanti rurali, cioe` pezzi di metallo, cesti di bamboo: dal 1948 al 1965 gli abitanti di Cu Chi hanno costruito circa 200 km sotto terra alla profondità di 3-8m.  Le gallerie sono molto strette e basse, c’è un buio soffocante, non si puo’ stare a piedi quando si cammina nei tunnel, ci si deve chinare e c’è perfino  qualche tratto dove ci si deve sdraiare e  strisciare per andare avanti. E` difficile e faticoso, ma la gente di Cu Chi viveva tranquillamente nei tunnel:  c’erano scuola, ospedale, bagno, acqua, come sulla terra, la vita continuava in modo normale durante tutta  la durata della guerra.

Cu chi - Giao thong hao

La strada segreta

Anche io ho provato a entrare e camminare nei tunnel, è un’esperienza preziosa della mia vita. Una volta all’interno sono molto spaventata perche’ dentro è buio, non c’è vento, quindi fa caldissimo e fa ancora più caldo perche’ non posso camminare normalmente, devo chinarmi, sedermi o sdraiarmi per andare avanti… c’è un po’ d’ aria dagli sfiati, ma mi sento molto male e cerco di procedere velocemente  cercando la luce che per me, in quel momento, è aria, vento e vita! Quando vedo il cielo azzuro, respiro e amo la mia vita` tanto tanto di piu`. Dal cuore di una ragazza giovane, grazie mille agli soldati, ai vietnamiti che hanno sacrificato per un Vietnam sereno di oggi – grazie gli eroi del Vietnam!

Il prezzo di biglietto è  90. 000VND * (€ 3) e possiamo visitare le gallerie ogni giorno della settimana dalle 7:0am a 17.00pm.

Il Tunnel di Cu Chi, Museo delle Rimembranze della Guerra al Ho Chi Minh city, La Zona demilitarizzata vietnamita in provincia di Quang Tri e il villaggio di My Lai sono le tappe sottolineate in “tour di guerra” in Vietnam. Speriamo che il viaggio vi porterà l’esperienza reale di una delle guerre piu` devastanti nella storia mondiale.

Per info : http://www.asiatica.com/

Chiara Nguyen

CONDIVIDI:

Articoli simili

Gente di GHERDËINA

anna.rubinetto

Viaggio in Birmania ma…Basic!

anna.rubinetto

Da Palermo ad Alcamo la Sicilia è tutta da scoprire

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token