Destinazioni Montagna

Vipiteno e Colle Isarco: la vacanza bianca per tutta la famiglia

Le aree sciistiche di Vipiteno e Colle Isarco offrono varietà di piste per tutta la famiglia, scuole sci, parchi sulla neve, servizi di baby sitting e piste di slittino lunghe fino a 10 km aperte anche di notte. Il confort per le famiglie è una prerogativa di questo comprensorio, che molto si presta agli sport invernali praticati dai più piccoli. Confortevole anche nelle modalità di accesso, Vipiteno e Colle Isarco sono difatti raggiungibili agevolmente con l’autostrada del Brennero senza percorrere neanche un chilometro su strada di montagna da percorrere. Ma non va trascurata la possibilità di arrivare con il treno: a Brennero, in parte a Vipiteno stessa e a Fortezza fermano i principali treni sulla direttrice Italia-Austria-Germania e gli alberghi offrono a richiesta servizi shuttle per la destinazione finale.

Due sono le località, Monte Cavallo e Ladurns, diverse tra loro e accessibili con lo stesso skipass. A Monte Cavallo la telecabina a sei posti si trova a soli 5 minuti a piedi dal centro pedonale di Vipiteno e, per chi volesse arrivare in auto, c’è un parcheggio gratuito con 700 posti. In pochi minuti si sale a quota 1.860 metri, nel regno del sole. Qui infatti, grazie agli spazi aperti, in tutti i mesi dell’anno, anche nei più bui e freddi, la luce non manca. Sedici chilometri di piste sono la giusta dimensione per iniziare la vacanza con un sorriso. Due seggiovie servono le piste di diverse difficoltà, molto panoramiche dislocate tra boschi e pascoli. Quella triposto, che parte proprio all’arrivo della cabinovia, ha l’indubbio vantaggio di servire tracciati di vario livello. A partire dall’età di 3 anni si può già imparare a sciare al Kinder Yogurt Land e, a fine corso, dimostrare quello che si ha imparato nella gara finale. La migliore sorpresa, però, è la pista naturale di slittino lunga 10 km che scende a valle, la più lunga innevata d’Italia e illuminata di notte.

Da Monte Cavallo si ha l’opportunità di andare a Ladurns, la vicina località sciistica a nord di Vipiteno, presso Colle Isarco e verso il passo del Brennero. In una valle tra le più selvagge della regione, la Val di Fleres, con esposizione a nord, così da garantire tanta neve e di qualità per tutta la stagione, Ladurns risponde alle esigenze di tutti gli sciatori, dagli esperti ai principianti. Oltre ai corsi di sci per i bambini di tutte le età, per i più grandicell sono disponibili corsi di freeride e freestyle. La moderna seggiovia che parte dalla valle serve, infatti, una pista rossa molto tecnica con una variante altrettanto divertente. Si scia nel bosco, con buona visibilità anche in caso di maltempo. In quota una seconda seggiovia serve un vasto plateau con piste di ogni livello. I bambini dai 2 anni e mezzo ai 4 anni hanno a disposizione “Il Paese dei Bimbi della Mascotte Fichti“, con servizio di baby-sitting , un parco divertimenti di 5.000 metri quadrati con tre tapis roulant e uno skilift per i principianti e una pista di slittino di 6,5 km fino alla stazione a valle. Non bastasse, ci sono 15 chilometri di piste di sci.

Vipiteno, perno di questo comprensorio, è un piccolo gioiello architettonico. Una delle più belle cittadine dell’Alto Adige, con il centro storico pedonale, le vie ricche di portici ed esercizi commerciali, un vero e proprio salotto cittadino dominato dalla Torre delle Dodici. Ad agosto 2014 il quotidiano Il Sole 24 Ore ha classificato Vipiteno al secondo posto tra gli oltre 8.000 comuni italiani per la qualità della vita. Nei dintorni, poi, da non sottovalutare le selvagge Val di Fleres e Val di Vizze, regno dello sci di fondo con rispettivamente 11 e 25 chilometri di piste. Chi invece preferisce camminare ha a disposizione il sentiero per passeggiate invernali di malga Ariss (5 km) a Ladurns o l’escursione invernale al jogo di Flanes (5 km) a Monte Cavallo.

Per una prima pausa invernale, dal 30 novembre al 26 dicembre quattro pernottamenti a partire da 128 euro, con inclusi una escursione sulla carrozza trainata dai cavalli, visita guidata del centro storico e del museo delle miniere, ingresso alla mostra dei presepi nella torre Zwölferturm, vino caldo e una piccola sorpresa.

Tutte le informazioni presso l’Ufficio Turistico Vipiteno, tel.  0472/ 765325.

www.rosskopf-ladurns.it

 

 

Articoli simili

ASFALTART a Merano dal 14 al 16 luglio 2013

claudia.dimeglio

Scoprire l’ Alpe Cimbra e visitare i suoi borghi

claudia.dimeglio

“L’Albania che non ti aspetti”

claudia.dimeglio