Viaggiare News
Trasporti Treni

Frecciarosa 2014, il treno della prevenzione

Una campagna di sensibilizzazione per la salute delle donne ha visto il treno Frecciarosa raggiungere le principali stazioni italiane mettendo a disposizione medici specialisti e materiale informativo. Grazie alla collaborazione con IncontraDonna onlus e al patrocinio del Ministero della salute e di Expo 2015, si è realizzata anche quest’anno l’mportante iniziativa di comunicazione in aiuto delle donne.

Dal primo al 17 ottobre, medici specialisti hanno prestato a bordo del Frecciarosa consulenza gratuita alle viaggiatrici e, su richiesta, una visita senologica; i volontari della onlus hanno viaggiato a bordo di alcuni Frecciarossa e Frecciargento e nei Frecciaclub delle stazioni di Roma Termini e Milano Centrale per distribuzione gratuita dei Vademecum della Salute. Quest’anno la prevenzione Frecciarosa ha raggiunto anche Bari, Reggio Calabria e la Sicilia. Bilancio positivo, sono state centosettanta le visite e sessanta le consulenze mediche, distribuiti oltre 40mila vademecum e 4mila questionari medici compilati.

La campagna promossa dal Gruppo FS Italiane è stata presentata il primo ottobre a Roma Termini da Vito De Filippo, Sottosegretario del Ministero della Salute insieme ad Adriana Bonifacino,  Presidente Associazione IncontraDonna onlus e Michele Mario Elia AD di FS Italiane. Presenti anche la giornalista Anna La Rosa che ha moderato il dibattito sui temi di prevenzione e salute, Antonella Clerici madrina e Anna Tatangelo, ospite di eccezione che ha partecipato al viaggio inaugurale su un Frecciarossa di linea per promuovere la vaccinazione per l’HPV (Papilloma Virus) che interessa maschi e femmine a partire dagli 11 anni.

www.trenitalia.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Capodanno speciale in crociera con Webtours

ugo

L’offerta “Riccione in Treno” estesa ai regionali di Trenitalia

ugo

EUROPCAR taglia il prezzo del carburante con il servizio on line Full Tank Option

redazione1
Please enter an Access Token