Con Airberlin sulle tracce del Muro di Berlino

Un evento epocale quello che ha visto la caduta del Muro di Berlino ormai 25 anni orsono, e Airberlin lo vuole festeggiare con una iniziativa davvero interessante. L’8 novembre con un Bombardier Dash Q400 si potrà volare sopra la città seguendo il percorso dove si innalzava il Muro. I voli celebrativi partiranno dall’aeroporto di Berlino Tegel nel tardo pomeriggio i cui numeri AB1989, AB1990 e AB1991 rievocheranno rispettivamente l’anno della caduta del Muro, l’anno della riunificazione della Germania e l’anno della ricostituzione di Airberlin come compagnia aerea tedesca, successiva al momento storico definito la Svolta. I voli speciali a bassa quota consentiranno ai passeggeri di vedere dall’alto i 15 chilometri di “confine illuminato” da Bornholmer Straße allo Oberbaumbrücke, formato da 8.000 palloncini illuminati. Dal 7 al 9 novembre questa installazione luminosa evidenzierà parte del vecchio tracciato del Muro. Una guida turistica esperta accompagnerà i voli speciali raccontando la storia della Berlino divisa in lingua tedesca.

Il 9 novembre la manifestazione sarà allietata dal volo dei palloncini che i padrini, scelti fra i social network, il sito web e i dipendenti di Airberlin lascieranno andare lungo il “confine illuminato”. Per il pomeriggio il noto artista francese Thierry Noir dipingerà per Airberlin due frammenti originali del Muro. Già nel 1990 Noir aveva disegnato alcune sezioni della East Side Gallery, che ora sono protetti come monumento storico.

La caduta del Muro rappresenta una tappa fondamentale nei 35 anni di storia di Airberlin, poiché, durante la separazione della Germania, solo le compagnie aeree alleate avevano il permesso di volare su Berlino Ovest. Fondata come compagnia charter americana, Airberlin, a partire dal 1979, poteva dunque operare voli con destinazione Berlino Ovest. In seguito alla Riunificazione tedesca la situazione mutò radicalmente, tanto che la compagnia perse il diritto di volare. Il rilancio nel 1991 come società tedesca ha poi posto le fondamenta che hanno portato Airberlin a diventare la seconda più grande compagnia aerea tedesca.

http://www.airberlin.com/prepage.php

 

By | 2014-10-29T04:23:30+01:00 Ottobre 2014|Trasporti, Voli|