Alberi griffati per il Natale di Merano

I Mercatini di Natale di Merano sono un appuntamento ricorrente tra i più noti nel periodo festivo per la loro incantevole bellezza e originalità. Dal 28 novembre al 6 gennaio Merano si trasformerà in una fiabesca città “dei balocchi” fra bancarelle piene di golosità e splendide creazioni artigianali. Per l’edizione di quest’anno l’Azienda di Soggiorno ha voluto arricchire la manifestazione con un progetto molto originale grazie al quale circa 20 personaggi famosi del mondo della musica, della moda, dell’arte, della fotografia, del design e dello spettacolo, creeranno diversi alberi di Natale seguendo il  proprio estro creativo e dando vita a un percorso lungo le vie più belle della città. Al progetto “Alberi di Natale Merano – Collezione 2014” parteciperanno artisti come Renzo Arbore, Syusy Blady e Patrizio Roversi oltre ai nomi importanti nel campo della moda di  Elio Fiorucci Luca e Rosita Missoni, Guillermo Mariotto Gattinoni, i cui lavori saranno coordinati da Laura Villani, curatrice del progetto, architetto ed esperta di design. Le vie cittadine di Merano si arricchiranno di queste opere che costituiranno un itinerario artistico percorribile da soli o in compagnia di una guida.

Una iniziativa questa che vuole mettere in risalto il tema importante per la città, ovvero la sintesi tra l’antica cultura locale e l’innovazione, perno fondamentale per comprendere  una città multiculturale come Merano. Questo intreccio tra storia e avanguardia è rinvenibile in  molti aspetti come la gastronomia, l’architettura e l’arte.

I Mercatini di Merano sono un Green Event poiché seguono i criteri di tutela ambientale. La valorizzazione di prodotti regionali, l’efficienza delle  risorse, la gestione dei rifiuti, la mobilità sostenibile e la responsabilità sociale sono tutti fattori cui  hanno prestato molta attenzione gli organizzatori, in collaborazione con l’Eco Istituto Alto Adige, per permettere di vivere questa festa dell’Avvento in maniera ecologica e rispettosa della natura.

Durante il periodo natalizio molti gli eventi che si susseguiranno dedicati a grandi e piccini. La rassegna ” AlpsKlang, il nuovo suono dell’arco alpino” indaga le musiche  della cultura popolare dando spazio alla ricerca e all’innovazione. Saranno eseguiti concerti che coinvolgeranno anche band locali per contribuire alla ricerca  musicale nel settore della musica popolare alpina.  Le “Palle Presepe” di Alessi, azienda italiana di design più famosa nel mondo, sono un’intuizione  dell’artista Marcello Jori, nato e cresciuto a Merano, che ha voluto unire la tradizione dell’albero di  Natale a quella del Presepe per offrire diverse soluzioni alla creatività di chi ama decorare la casa  in occasione del Natale.

Gli antichi mestieri in Alto Adige sono ancora vivi e si tramandano di generazione in generazione,  soprattutto nelle valli.  In diverse postazioni, durante i Mercatini di Natale, sarà possibile vedere al lavoro gli artigiani e  partecipare a laboratori per creare oggetti utili e decorativi, utilizzando legno, pietra, cuoio, cera e  feltro.

Grande spazio anche ai sapori tipici dell’Alto Adige nel villaggio “Mein Beck” tra alberelli e casette sarà svelata l’arte della panificazione; si potrà assistere a tutte le fasi della  preparazione del pane, dal momento dell’impasto alla cottura fino all’assaggio. Lo speck è l’icona gastronomica dell’Alto Adige. Il produttore meranese G. Siebenförcher porterà i visitatori lungo un viaggio alla scoperta di questo gustoso  affettato, raccontandone la storia e i segreti della produzione.

Il Natale è la festa dei bambini e i Mercatini di Merano li aspettano con tante sorprese e occasioni  di intrattenimento, come la pista da pattinaggio in piazza Terme, la “Casetta di Goldy” e le sue  tante attività.  In Piazza della Rena si troveranno inoltre i pony e i cavallini avelignesi famosi  per il loro mantello dorato e saranno a disposizione per piccole passeggiate in sella.

Per ulteriori informazioni :  Azienda di Soggiorno di Merano  Tel. 0471 272024   http://www.meran.eu/it/

By | 2014-10-29T08:36:14+00:00 ottobre 2014|Destinazioni, Montagna|