Viaggiare News
Asia Proposte tour operator

Mistral Tour vi porta in Nepal per la festa di Dashain

 

Mistral Tour propone un viaggio nel misterioso fascino dell’India più “vera” e ricca di tradizione, una partenza speciale in occasione del festival nazionale di Dashain, il festival più importante del Nepal che dura 15 giorni e che nel 2014 si celebra dal 25 settembre al 9 ottobre nella Valle degli Dei. Si venera la Dea Madre in tutte le sue forme. Il festival è dedicato principalmente al culto della dea Durga. Durga è una forma di Devi, la Madre Divina (che assume anche molte altre forme come Sarasvati, Parvati, Lakshmi, Kali). E’ raffigurata come una donna che cavalca una tigre, con numerose braccia e mani che impugnano diversi tipi di armi e fanno dei mudra (gesti simbolici fatti con la mano). Di carattere ambivalente, ha in sé entrambi i poteri di creazione e distruzione.

Si tratta di una festa molto importante in Nepal, tramandata da millenni, durante la quale si celebra la distruzione del male. E’ usanza costruire delle altalene in bambù e erba intrecciata per i bambini che in questi giorni si cimentano anche con il volo di coloratissimi aquiloni.

Secondo la tradizione, i bambini ricevono una benedizione dai parenti più anziani, il Tika, un segno che viene posto sulla fronte, di colore rosso vivo fatto con un impasto di riso, acqua e colore.

 I giorni principali sono il 7° giorno (Phulpati), l’8° giorno (Maha Ashtami) e il 9° giorno (Maha Nawami) dall’inizio della festa.

 In occasione di questa festa davvero speciale, Mistral Tour, operatore del Consorzio Quality Group, propone un viaggio di 9 giorni/7 notti con partenza dall’Italia il 28 settembre per Kathmandu.

 Prima di entrare nel vivo dei festeggiamenti, si visitano Pashupatinah, un tempio induista dedicato a Shiva e Bodnath, lo stupa più grande del Nepal, si arriva fino a Nagarkot, a 2500 metri di altezza dove si può ammirare la parte est della catena dell’Himalaya. Non manca Bhaktapur, antica capitale della valle di Kathmandu, uno dei centri più ricchi sulla pista carovaniera per il Tibet.

 Il primo di ottobre si festeggia a Kathmandu Phulpati, che significa letteralmente “fiori, foglie e piante”, elementi che vengono portati in processione solenne dalle più importanti autorità dello Stato da un tempio situato fuori città fino alla piazza principale di Kathmandu.

Il 2 ottobre si celebra Maha Ashtami, e in questo giorno ci si reca al tempio a compiere cerimonie e sacrifici animali per la Dea Durga, celebrando la morte del demonio ucciso dalla stessa dea. Quindi  il 3 ottobre è la festa di Maha Nawami, con cerimonie nei templi di Kathmandu.

 Il viaggio quindi prosegue per Chitwan, nella verde pianura del Terai per un safari nel parco, che ospita il raro rinoceronte unicorno, oltre a orsi bruni, antilopi e leopardi.

La tappa successiva consente la visita di Pokhara, finestra sulla catena himalayana e in particolare sul massiccio dell’Annapurna. Un tempo ritrovo preferito dei figli dei fiori, conserva la sua atmosfera incantata con le montagne che si specchiano nel grande lago Phewa. Infine, rientro a Kathmandu.

Quota da € 1.675 a persona con volo dall’Italia con Turkish Airlines, volo Kathmandu – Pokhara, tour, sistemazione in hotel, trattamento di mezza pensione a Kathmandu e di pensione completa nelle altre località. L’accompagnatore è una guida nepalese parlante italiano. Inclusa una cena speciale nepalese con danze folk tradizionali.

Per ulteriori informazioni: www.qualitygroup.it o nelle migliori agenzie di viaggi

CONDIVIDI:

Articoli simili

Go Asia – Speciale Malesia con Pom Pom Island e Mataking Island partenza 02 e 09 Agosto

anna.rubinetto

Al Montebelli Agriturismo e Country Hotel cavalli maestri di vita

redazione1

Atlantis The Palm e Idee Per Viaggiare, un’esperienza di viaggio unica e… con tariffe imperdibili!

anna.rubinetto
Please enter an Access Token