Viaggiare News
Destinazioni Montagna

Finisce l’estate e comincia la festa sulle montagne dell’Alto Adige

Quando la stagione calda lascia dolcemente le vette e i pascoli alpini, i villaggi dell’Alto Adige si riempiono di feste e colori. A poca distanza da Bolzano si può vivere una esperienza legata alla tradizione che ancora si tramanda da generazione in generazione; fra queste valli di “montagna” l’affermazione dell’identità alpina è sempre così fieramente rappresentata  con costumi tradizionali, ricette di cucina tipica locale e tanti festeggiamenti legati ai rituali che segnano ogni cambio di stagione (www.bolzanodintorni.info)

Giornata speciale per gli abitanti dell’altipiano del Renon, quella in cui il bestiame rientra dai pascoli estivi: l’evento è atteso per lungo tempo e preparato con la massima cura. Lo spettacolo che viene rappresentato dagli animali è unico ed attira ogni anno centinaia di spettatori: appuntamento dunque con il Barthlmasmarkt il prossimo 25 agosto, a mezzogiorno in punto, quando bovini e cavalli saranno riuniti sull’Alpe del Renon, per essere esaminati, venduti e comprati dai contadini. Il raduno permette inoltre di assistere dal vivo alla ripetizione di antichi rituali altoatesini: in quest’occasione infatti il Saltner, una sorta di aiutante del contadino, deve dar prova delle proprie capacità, associando a ciascuno dei mille animali presenti il giusto padrone, mentre i Goaßlschnöller fanno schioccare le fruste. Infine la festa si sposterà nel paese di Pemmern, con la banda di Vanga e i suonatori di corno alpino: una divertente sagra campestre, con balli, canti e specialità locali da gustare.

www.renon.com

 In una valle racchiusa fra boschi e vette alpine dove il tempo scorre senza fretta, le tradizioni contadine scandiscono la vita degli abitanti. La Val Sarentino, un angolo incantato dell’Alto Adige, quando il bestiame fa il suo ritorno dagli alpeggi, viene festeggiato assieme all’arrivo dell’autunno con gioia e convivialità. Quest’anno l’appuntamento è fissato dal 6 all’ 8 settembre: la festa avrà inizio nel paese di Sarentino, con la sfilata e il concerto delle bande musicali. Si proseguirà poi con carri allegorici, esibizioni di gruppi folk, fanfare a cavallo, fiaccolate e processioni. Inoltre non mancheranno bancarelle e stand gastronomici, per un assaggio di specialità e ricette contadine. La festa si concluderà con il grande mercato del bestiame e delle merci.

La sagra è l’occasione giusta per ammirare da vicino i costumi tradizionali, ricchi di preziosi ricami che qui sono indossati abitualmente, nella vita di tutti i giorni; un ricchissimo artigianato locale è rappresentato dai ricami su cuoio con le piume di pavone, dalle lavorazioni del legno e alla tessitura a mano della lana di pecora, proveniente naturalmente da greggi locali.

www.valsarentino.com

La terza domenica di settembre ritorna lo Schupfenfest, sagra rustico-gastronomica sull’Altopiano del Salto, a San Genesio, proprio sopra Bolzano. L’appuntamento e per il 21 settembre con un tour tra le malghe, dove si potranno degustare specialità culinarie tramandate di generazione in generazione. Assolutamente incantevole anche il contesto: questo altipiano, verdissimo, è caratterizzato da magnifici prati di larici; per chi vuole andare alla scoperta del posto, saranno organizzate anche escursioni a cavallo oppure in carrozza.

www.jenesien.net

Per un trasferimento senza pensieri ed ecologico, il treno è un ottimo suggerimento per lasciare a casa l’auto e godersi in pieno relax la vacanza. Con le Ferrovie Austriache e Tedesche si raggiunge comodamente Bolzano da Verona a partire da soli 9 € (da Bologna e Venezia SL a partire da 19 €). I bambini fino a 14 anni viaggiano gratis, se accompagnati da un genitore o da un nonno. Per maggiori informazioni: www.megliointreno.it

Con Mobilcard, si possono utilizzare tutti i mezzi pubblici del Trasporto Integrato per scoprire l’Alto Adige. Biglietto valido per 7 giorni a 28 €, oppure 3 giorni a 23 €. Mobilcard Junior (sotto i 14 anni) costa la metà, mentre i bambini fino a 6 anni viaggiano gratis.

www.mobilcard.info

Il Winepass apre le porte dell’affascinante mondo della Strada del Vino dell’Alto Adige. Valido per 3 giorni a 35 €, oppure 7 giorni a 40 €. Per informazioni:

www.stradadelvino-altoadige.it

 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Il Giappone è ancora più vicino con le tariffe promozionali ANA

redazione1

STIRIA, DOVE LO SCI E’ VERAMENTE PER TUTTI

anna.rubinetto

Il Borghista incentiva il turismo nei borghi

anna.rubinetto
Please enter an Access Token