Viaggiare News
Destinazioni Montagna

Mondi di cristallo e foreste di cembri in Austria a Hall-Wattens

Come in una bella favola dei fratelli Grimm, c’era una volta in un lussureggiante bosco di cembri un parco giochi magico fatto di legno. Immerso nella natura nel cuore del Tirolo austriaco nella regione di Hall-Wattens, questo parco c’è ancora e attira l’attenzione di grandi e piccini con le sue strutture in legno; un vero e proprio eco lab dove divertirsi e imparare. Nel Bosco delle Sfere, l’immenso parco didattico a cielo aperto, una grande pista da gioco per biglie tutta in legno si snoda per oltre 500 metri a diverse altitudini e con varie angolature, facendosi strada fra pini, abeti bianchi e rossi di alta montagna. Piccoli e grandi appassionati di costruzioni si perderanno in questa straordinaria infrastruttura da gioco facendo scivolare grandi bocce in legno lungo il percorso fatto di tronchi di pino cembro, tra case sugli alberi, funi, stazioni gioco, postazioni sospese nel bosco. Un’opera ecosostenibile, immersa nella natura, dove il legno è stato lasciato allo stato naturale per fare in modo che i visitatori, oltre che a divertirsi possano godere di tutti gli effetti benefici della natura.???????????????????????????????

Nel Bosco delle Sfere i bambini possono apprendere attraverso workshop all’aria aperta le leggi della natura e della fisica. L’ente turistico di Hall Wattens mette a disposizione di tutti gli ospiti un “kit del perfetto fisico”: da questo momento in poi piano inclinato, forza di gravità e attrito non saranno più un segreto per i piccoli esploratori.

Il legno di pino cembro regala i suoi benefici anche nell’area relax pensata per i genitori: nelle maxi sdraio realizzate con questo prezioso materiale naturale, posizionate in una terrazza naturale di fronte al massiccio Karwendel dove ci si può rilassare in piena tranquillità.

Per una pausa golosa al rifugio Gasthof Halsmarter, con un’area giochi per i bambini più piccoli e un’accogliente terrazza, da provare gli ottimi spuntini realizzati con i prodotti della tradizione austriaca.

Le attività del Bosco delle sfere saranno aperte fino al 5 ottobre, ogni giorno dalle 9 alle 16.30. L’ingresso al parco è libero e gratuito, mentre le palle di legno si possono ritirare al rifugio Halsmarter

Sempre per restare in tema di fiabe, a Wattens una montagna incantata nasconde tanti segreti tutti da svelare. Dopo aver attraversato la cascata d’acqua si potrà entrare nel Gigante dagli occhi di cristallo, pronto a incantarli con le sue Camere delle Meraviglie. I Mondi di Cristallo Swarovski sono una meraviglia fra giochi di luce, arte, musica e spettacolo. Un sogno da vivere lungo un percorso avvincente: il Tour del Gigante, una caccia al tesoro alla scoperta del cristallo. Muniti di torcia e di un libro di viaggio che descrive l’avventura che li aspetta i bambini  si preparano a risolvere, camera dopo camera, tanti piccoli quesiti per raggiungere il tesoro. La sala d’ingresso è la meraviglia dell’arte, con il famoso Centenar, il più grande cristallo lavorato al mondo con i suoi 310.000 carati. Si prosegue poi con la Meraviglia della tecnica con installazioni di Jim Whiting per arrivare al Duomo di Cristallo, che con i sui innumerevoli specchi; nella camera Silent Light regna la luce mentre i colori si sviscerano nel Cristalloscopio. Si alza il sipario sul Teatro di cristallo, dove il sole danza con la luna per poi passare alle meraviglie dell’espressione con la Cristallocalligrafia. Il percorso prosegue con le Meraviglie del Gigante, dell’armonia, delle onde e del mondo, dove grafiche e animazioni illustrano il significato del cristallo nella storia del mondo, per concludersi con la Foresta di Cristallo con un’installazione di Fabrizio Plessi. Il Tour del Gigante è indicato per bambini dai 6 anni in su ed è disponibile in italiano, tedesco e inglese.

La proposta di soggiorno fino al 5 ottobre, prevede sette pernottamenti con prima colazione o trattamento di mezza pensione a partire da 215 euro a persona. L’offerta comprende: 2 escursioni guidate a tema attraverso il magnifico mondo alpino delle montagne di sale, visita guidata della città con ingresso al Museo Minerario di Hall, visita ai Mondi di Cristallo Swarovski di Wattens, salita e discesa con gli impianti del Glungezer e del Patscherkofel per la straordinaria escursione Zirbenweg a 2.000 metri di altezza.

 www.swarovski.com/kristallwelten

 www.hall-wattens.at

CONDIVIDI:

Articoli simili

Conoscere i Caraibi scegliendo dal catalogo America World adesso è possibile

redazione1

Alta Pusteria: per i piccoli esploratori ecco il diploma “Dolomiti Ranger”

claudia.dimeglio

Le Maldive, scheggia di paradiso nell’Oceano Indiano

ugo
Please enter an Access Token