Viaggiare News
Hotel News

Al Saint-Vincent Resort & Casino la vacanza è complice della cultura e del gusto

Il Saint-Vincent Resort & Casino, oltre ad offrire un servizio esclusivo una ospitalità elegante e completa, si completa come ottima base di partenza per escursioni culturali ed enogastronomiche.

La Valle d’Aosta è una delle regioni italiane più ricche di castelli, vestigia dell’antica storia italiana ed europea. Famoso tra gli oltre cento manieri, il castello Gamba di Châtillon è di grande interesse culturale; sede espositiva di una ricca collezione di arte moderna e contemporanea conta un patrimonio di più di 1.200 opere fra pittura, scultura, grafica e fotografia. Un’ampia scelta di opere di autori famosi testimonia con varietà i movimenti che hanno animato la scena artistica italiana: sono rappresentati ad esempio l‘Informale, l‘Astrattismo geometrico, la Transavanguardia e la Pop Art. Particolare rilievo è dato al territorio valdostano attraverso l‘attività degli artisti locali, o attivi nella Valle su committenza regionale. Meta suggestiva, il Castello che ha da poco riaperto in seguito ad  complesso intervento di restauro, è legato ad una storia molto romantica in quanto nacque alla fine dell’800 da un atto d’amore del barone torinese Carlo Maurizio Gamba per la sua sposa, Angélique Passerin d’Entrèves. Nel 1928, in mancanza di eredi diretti, il castello pervenne alla Regione. Il parco del castello e in tipico stile “all’inglese” e si sviluppa dolcemente verso la piana di Aosta, presentando un versante più impervio sul lato meridionale. Comprende più di 150 alberi di notevoli dimensioni e particolare pregio come la maestosa Sequoia gigante della California piantata nel lontano 1888, che con i suoi 37 metri di altezza domina tutta l’area circostante

Un’altra gita da non perdere è quella al Forte di Bard, uno dei migliori esempi di fortezza di sbarramento del primo Ottocento, rimasto pressoché intatto dal momento della sua costruzione. Oggi centro culturale europeo, con spazi museali ed espositivi, è sede della più importante rassegna enogastronomica valdostana, il Marché au Fort. La piazzaforte è costituita da tre principali corpi di fabbrica, posti a diversi livelli; la più imponente è formata da una cinta su cui si appoggiano tutti i fabbricati e che racchiude al suo interno la piazza d’armi. La sommità è raggiungibile grazie ad avveniristici ascensori panoramici. Il Forte ospita il Museo delle Alpi, un percorso multidisciplinare, multimediale e interattivo che regala emozioni uniche, suddiviso in quattro sezioni che raccontano le Alpi dal punto di vista del naturalista, del geografo, dell’antropologo e del meteorologo.

Nel tratto della Valle d’Aosta che da Sud a Nord unisce Pont-Saint-Martin a Saint-Vincent/Châtillon, si susseguono gole, praterie, balconate e terrazzamenti dominati da splendidi castelli medievali; il percorso che va da un paesino all’altro, riserva sfiziose scoperte enogastronomiche a base di uva, castagne, fichi, frumento, noci, nocciole, lardo e altre prelibatezze tipiche. In un itinerario del gusto immancabile è la sosta ad Arnad, per il mitico Lard d’Arnad, che si ottiene dalla lavorazione del solo spallotto di maiale di peso superiore ai due quintali. Insieme al lardo, fanno bella mostra i salumi tradizionali, come la Motzetta, carne essiccata, saporita e aromatica e i Boudins che, insieme alla Fontina DOP e al Salignön, una ricotta dal sapore piccante e speziato rendono superbe le “entrée” di ogni menu. Seconda tappa, Hône, che offre piatti tipici a base di fichi, frumento, noci, nocciole, olio di noce, mandorle e castagne con cui da secoli si preparano pani dolci e piadine. Il paese di Donnas in ottobre è animato da due importanti sagre: quella dell‘uva, dove i molti produttori della zona ambiscono al premio “Grappolo d‘oro”, e quella della castagna, che culmina con la gara tra i caldarrostai in cui viene messa in palio la castagna d‘oro. Ricca la varietà di vini valdostani bianchi, rossi, rosati e passiti di assoluto prestigio.

Al Saint-Vincent Resort & Casino, il Centro Congressi Billia ospita appassionanti spettacoli e si compone di due aree espositive, 1 business center e 2 salette per meeting per una capacità complessiva di 1.000 persone su 3.000 metri quadri disposti su 2 piani. Tutti gli spazi sono dotati di connessione Wi-Fi e delle più moderne attrezzature tecnologiche.

L’immagine del Saint-Vincent Resort & Casino è legata a protagonisti di ieri e di oggi come Sofia Loren, Sean Connery, Vittorio De Sica, Jeremy Renner e Elizabeth Olsen e centinaia di altri tra i più famosi al mondo.

www.saintvincentresortcasino.it

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Riaprono tutti gli hotel e villaggi CDSHotels

anna.rubinetto

TOP 10: le migliori mete per un Carnevale originale e puntuale

anna.rubinetto

Volagratis: alternative per un’estate di relax

redazione1
Please enter an Access Token