Vacanze di benessere e relax a Lisbona

La capitale del Portogallo si estende lungo l’estuario del Tago; con le sue vie eleganti della Baixa, e il groviglio di stradine di Alfama e Barrio Alto mantiene intatto l’antico fascino settecentesco di quando viveva gloriosamente il suo ruolo di centro del commercio mondiale. La splendida torre dei Belem, da dove salpavano le caravelle, testimonia il suo passato di grande porto marittimo e nei vivaci caffè e ristoranti risuona il melanconico fado, la musica della nostalgia per ciò che si è perduto o il rimpianto per ciò che non si è mai raggiunto. In questa città intrisa di magiche atmosfere, la vacanza è perfetta per ricaricarsi ritemprando mente e corpo. A cominciare delle rinomate terme di Caldas da Rainha e per quelle Vimeiro sulla costa Atlantica si può beneficiare anche del benessere che la capitale portoghese riesce a infondere: basta navigare o fare una passeggiata lungo il Tago, ad esempio, per rilassarsi e ritemprarsi. Gli argini e le spiagge formano dei suggestivi specchi d’acqua che riflettono il paesaggio circostante, regalando momenti di tranquillità e calma nella contemplazione della natura. Per una navigazione lungo il fiume niente di meglio dei tradizionali cacilheiros il cui nome deriva dal punto di attracco sulla riva sud del fiume dove i battelli si fermano dopo un breve tragitto dalla Praça do Commercio di Lisbona. Una splendida passeggiata per visitare il Castello di São Jorge, permette di godere della vista magnifica sulla città;  ancora prima di essere l’imponente costruzione che è oggi, il castello era la “quasabah” araba, per poi divenire fortificazione medievale durante le Reconquista cristiana, posta sotto l’egida del martire San Giorgio, a cui molti crociati erano devoti. Ma è a partire dal XIII secolo, quando Lisbona diviene capitale del regno (1255), che il Castello conosce il suo apogeo. Oltre che Palazzo Reale, è palazzo di vescovi, albergo dei nobili di Corte e fortificazione militare. Ma con le scoperte marittime e il successivo sviluppo della città, la corte e il re si trasferirono al Paço da Ribeira, e il Castello divenne prima caserma militare e, in seguito, prigione. Con la sua muraglia alta e imponente, è il guardiano silenzioso delle memorie della capitale, in cui i visitatori possono osservare l’ambiente della città di altri tempi, passeggiando per i suoi giardini e ammirando il tramonto dal belvedere, o andando a spasso lungo i torrioni e nei meandri della sua cittadella.

La bellezza del Tago e la maestosità del Castello sono solo due spunti di benessere e di attività che Lisbona offre, gli appassionati di trattamenti SPA possono trovare diverse strutture dedicate al wellness e centri specializzati all’interno degli hotel.

Maggiori informazioni su www.visitlisboa.com

By | 2014-06-24T10:28:08+00:00 giugno 2014|Destinazioni, Europa|