Viaggiare News
Africa Destinazioni Hotel Suggeriti

Royal Palm Marrakech: inaugurato il primo Beachcomber Hotel al di fuori dei confini dell’Oceano Indiano

 

Recentemente inaugurato, situato nel cuore del Domaine Royal Palm, a soli 15 minuti dall’aeroporto e 10 dal centro storico di Marrakech, il Royal Palm Marrakech è il primo hotel di proprietà del gruppo mauriziano Beachcomber Hotels al di fuori dei confini dell’Oceano Indiano. Costruito nel rispetto dell’ architettura locale berbera, si distingue per la raffinata eleganza dei suoi interni, tipica dello stile Beachcomber, e per le accoglienti camere arredate con mobili costruiti da artigiani locali e con  tipici tappeti del luogo.

3

Tutte le camere sono dotate di aria condizionata e WiFi gratuito. Ogni camera, ampia e spaziosa, è provvista di  balcone,  bagno privato con vasca e doccia. Durante la realizzazione si è scelto di costruire  tutte le categorie di suite e ville in modo da offrire  un panorama straordinario sul campo da golf del Domaine e sulle cime innevate dei Monti Atlas.

L’hotel è un  5 stelle lusso che sorge su una proprietà di 231 ettari, dove  alberi secolari come olivi, palme, limoni, aranci, mandorli e melograni contribuiscono a creare un’atmosfera quasi tropicale.

Un luogo dove rilassarsi ai bordi dell’immensa piscina incorniciata da giardini tropicali  o nella raffinata Spa di 5.000 mq firmata Clarins, per una perfetta remise en forme o un trattamento viso anti-age, ma anche per praticare sport nel Centro Sportivo all’avanguardia, scegliendo tra pilates, squash, tennis o altre attività, o per dedicarsi al golf, sullo scenografico  campo da golf 18 buche progettato da Cabell B. Robinson, di  proprietà dell’hotel.

beachcomber-royal-palm

Per  soddisfare perfino i più esigenti gourmet sono a disposizione  quattro ristoranti, che offrono sia cucina internazionale che specialità locali ,in ambienti caratterizzati da diverse atmosfere: Le Caravane, nel quale l’atmosfera vintage invita ad un viaggio gastronomico intorno al mondo; L’Olivier, dove la vista dei monti dell’Atlante lascia senza fiato e il carpaccio di manzo con scaglie di parmigiano riporta ai sapori di casa nostra; Al Ain , dove il team in cucina è tutto al femminile, per interpretare al meglio i saporiti  piatti della tradizione araba, berbera e moresca, dal cous cous alla zuppa di piccione; Le Palm, dove i piatti sono preparati con l’olio di oliva a km 0 ricavato dagli olivi della tenuta.

caravanne

Se poi, dopo un po’ di giorni di relax aveste voglia di approfondire la conoscenza del paese, apprezzando anche la capacità dei marocchini di realizzare straordinari manufatti artigianali, dall’hotel è possibile  effettuare  varie escursioni.
Inizierete visitando la Medersa Ben Youssef, antica scuola di teologia per ammirare lavori artigianali come gli impressionanti stucchi in gesso. Immergersi nella rutilante piazza Jemaa el Fna, dove la febbrile attivita’ di commercianti, saltimbanchi e maghi non cessa mai nell’ arco delle 24 ore, gustando ottimi piatti tipici. Il tour proseguira’ in direzione del palazzo della Bahia, realizzato con materiali provenienti dalle Indie. Terminerete visitando le tombe Saadiane, necropoli dove riposano 66 regnanti saadiani e il Museo Dar Si Said dedicato alla lavorazione artigianale del legno, ma anche di gioielli, vasellame e ceramiche, armi, costumi e una ricca collezione di tappeti e tessuti del Sud, e alcuni reperti archeologici in marmo.

L’apertura dell’hotel è prevista a scaglioni: la Spa Clarins aprirà alla fine di giugno, mentre i ristoranti Al Aïn e Palm apriranno il 15 settembre. In occasione del soft opening , dal 13 febbraio al 13 settembre,  gli ospiti possono usufruire di una vantaggiosa offerta speciale.

Situato a 25 minuti di macchina da Marrakech, il Beachcomber Royal Palm Marrakech offre  la connessione Wi-Fi gratuita e, ovviamente, l’elevato servizio che da sempre contraddistingue tutti gli hotels del gruppo Beachcomber.

Provvisto di un parcheggio gratuito, l’albergo dista 13 km dal Palazzo dei Congressi, 12 km dall’aeroporto di Menara, 15 km dal Palazzo della Bahia e dal Giardino di Majorelle e 10 km dal centro di  Marrakech.

Informazioni utili :

Ore di volo: 3 e 30 minuti
Km dall’aereoporto: 12
Fuso orario: 1 – 2 ore in meno
Moneta: Dirham marocchino
Documento: Passaporto
Mini-Club: SI * disponibilità soggetta a limitazioni di periodo e di attività
Clima: Ottobre – Aprile 20°- 25 , Maggio – Settembre 26° – 32°

CONDIVIDI:

Articoli simili

“Pura qualità” a Merano e dintorni

claudia.dimeglio

LE NAVI GIALLE TRASPORTANO IL 100° TOUR DE FRANCE

redazione1

San Valentino magico alle terme di Milano

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token