Viaggiare News
Destinazioni Europa

Losanna, la città dai cento volti

Situata nel cuore dell’Europa, Losanna, la capitale del cantone di Vaud, è una città di non grandissime dimensioni, che, però, offre al turista numerose opportunità di divertimento, di approfondimenti culturali, in uno scenario di assoluta bellezza, circondata com’è dal lago di Ginevra, montagne, boschi, campagne e curatissimi  vigneti.

Losanna offre, inoltre, la possibilità praticare sul lago varie discipline nautiche, di fare passeggiate nel verde dei boschi che sovrastano la città o sul lungolago, di percorrere sentieri sterrati in mountain bike o di praticare lo sci nordico, e di giocare a golf nel magnifico campo da 18 buche e altro ancora. Losanna ospita strutture per lo studio dello sport e la formazione dei manager sportivi.

REGIS COLOMBO/www.diapo.ch

Forse non tutti sanno che nel 1915 fu il barone Pierre de Coubertin (1863-1937) a scegliere Losanna come sede permanente del Comitato Internazionale Olimpico (CIO), fondato a Parigi il 23 giugno 1894. “L’olimpismo troverà nell’atmosfera indipendente e fiera che si respira a Losanna, il pegno di libertà di cui ha bisogno per progredire”, dichiarava allora il rinnovatore dei Giochi Olimpici moderni.Perciò il 23 giugno 1994, in occasione del centenario del CIO, la città è stata promossa Capitale Olimpica, un titolo esclusivo e prestigioso.

Se si ha voglia di relax, Losanna è la meta ideale: è bello rilassarsi nel verde dei suoi parchi pubblici, che si estendono su 350 ettari, passeggiare a piedi o muoversi per la città con mezzi ecologici di tutti i tipi, dal bici a noleggio, bus elettrici o a gas naturale, battelli elettrici e solari, che testimoniano che Losanna è una città green, attenta com’è, nella produzione di energia, allo sviluppo sostenibile e all’uso di energie rinnovabili. La previdente politica energetica ha consentito alla città di ottenere, nel 2004, prima città d’Europa, il riconoscimento del marchio « European Energy Award Gold », titolo che Losanna ha riconfermato nel 2009.

 La più piccola delle quattro grandi città svizzere è di facile accesso da ovunque si giunga: via stradale (autostrada A1/E25 e A9/E27), ferrovia (rete FFS e TGV Parigi-Milano), aria (a 60 km dall’Aeroporto internazionale di Ginevra-Cointrin, a 45 minuti in macchina o in treno) e persino dall’acqua, grazie ai battelli della Compagnie Générale de Navigation, sul Lago di Ginevra. Losanna è anche  vicina a numerose importanti destinazioni quali Montreux e lo Château de Chillon, Zermatt e il Cervino, lo Jungfrau, Lucerna, la cittadina storica di Gruyères, il ghiacciaio di Diablerets e le Alpi del Cantone di Vaud, così come la grande stazione francese di Chamonix.

 Muoversi in città è estrermamente agevole, grazie a Mobilis, un biglietto urbano che permette di attraversare più zone e pagare secondo le zone attraversate; la frequenza dei viaggi indica i possibili vantaggi di un biglietto, una carta giornaliera o un abbonamento. Secondo l’età, è possibile anche beneficiare di una riduzione. www.mobilis-vaud.ch

 Inoltre, con la Lausanne Transport Card tutti coloro che soggiornano a Losanna possono circolare libertamente, senza restrizioni, sui trasporti pubblici urbani (bus, treno, metro). Questa carta, personale, è rilasciata ad ogni ospite all’arrivo nella struttura ricettiva prescelta ed è valida per l’intera durata della visita, giorno di arrivo e di partenza inclusi.

 Ma cosa visitare, una volta arrivati in città? C’è solo l’imbarazzo della scelta, tra chiese, piazze, monumenti e mercati all’aperto, dove si coglie la vera essenza della città! Tra i luoghi imperdibili di Losanna ci sono:

 La « Cité » e la catedrale

 Il quartiere antico de «la Cité» è il cuore di quella che fu un’animata città medievale. Oggi, lungo i suoi vicoli si aprono botteghe antiquarie, gallerie d’arte, ristoranti e caffé. Su tutto domina la Cattedrale di Losanna, elegante e maestosa. Considerata uno dei più bei monumenti gotici d’Europa, ed ogni anno meta di oltre 400.000 visitatori, conserva un portale affrescato, autentici capolavori della scultura gotica, un rosone formato da 105 vetrate multicolori che narrano la storia del mondo medievale. Da non perdere, l’originale organo (6000 canne) disegnato da Giorgio Giugiaro e qui collocato nel 2003.

 La Place de la Palud

 Questa piazza, incastonata nel nucleo storico pedonale, ospita una delle fontane più antiche della città, certamente la più conosciuta. Una scenografia ideale per il pittoresco mercato che qui (e nelle vie limitrofe) si tiene ogni mercoledì e sabato mattina.La statua della Giustizia che la sormonta fu scolpita nel 1585, mentre la vasca risale al 1726. Nell’edificio accanto si nota un orologio a carillon ornato da figure che, al tocco di ogni ora, raccontano la storia del Cantone di Vaud.

 Shopping al Flon

 In dieci anni, questo spazio industriale ed artigianale, si è trasformato in un esempio di recupero urbanistico. Il quartiere più trendy di Losanna accoglie ormai un hôtel, appartamenti, scuole, sale cinamatografiche, gallerie d’arte, ristoranti, caffé e discoteche oltre che numerose boutiques.

 Mercati all’aperto

 Ogni mercoledì e sabato mattina Losanna rinnova il rito del suo tradizionale mercato. Dalle 8 alle 14.30, varie strade del centro si animano e si colorano di bancarelle dove è possibile reperire tutto il meglio dell’agricoltura locale, pani artigianali, salumi, animali da cortile e prodotti di fattoria, funghi, fiori oltre che articoli non commestibili.

 Le banchine del lungolago d’Ouchy

 Il lungolago di Ouchy é una delle passeggiate preferita, sia dai losannesi che dai turisti. Ciclisti, talenti dello skate, semplici amanti del passeggio si dilettano lungo le sponde, in un’ amena scenografia di aiuole fiorite ed alberate. Dalla torre Haldimand alla piscina di Bellerive, costeggiando lo Château d’Ouchy (ora albergo), il pontile ed il porticciolo d’Ouchy, questa passeggiata costeggia tre parchi di cui uno cornice del celebre Museo Olimpico. La piacevole camminata può allungarsi, a est, fino a Lutry e, ad ovest, sino a raggiungere St-Sulpice.

 Crociera su un battello «Belle Epoque»

 Impossibile lasciare Losanna senza aver vissuto l’emozione di una navigazione sul Lago di Ginevra, a bordo di uno dei battelli della Compagnia Generale della Navigazione. La sua flotta Belle Epoque, la più importante al mondo tuttora in attività, propone varie formule: dalla semplice traversata che permette di sbarcare in Francia, alla crociera gastronomica al tramontar del sole.

 Visita di un campus universitario

 L’Universita di Losanna e L’EPFL (Politecnico Federale di Losanna) competono per il loro spirito d’innovazione e non cessano di estendere le loro attrattive, dotandosi di nuovi elementi. Uno degli ultimi realizzati è il Rolex Learning Center, affascinante edificio dalla avanzatissime soluzioni architettoniche.

 La Campagna dell’Hermitage

 Un angolo bucolico da cui, tra giardini all’inglese, scorci di campagna, frutteti e soffici prati, si ha una splendida vista d’insieme sulla città, sul lago e sulle Alpi francesi. E’ la «Campagna dell’Hermitage», corollario della bella residenza del XIX secolo che oggi ospita la Fondazione dell’Hermitage con il suo tesoro di 6000 opere d’arte e la sua raffinata offerta di mostre temporanee. Un simbolo della città la cui fama va ben oltre i confini nazionali…..

 Il lago e la Torre di Sauvabelin

 Sulle alture cittadine, a Sauvabelin, si apre il regno dei bambini. Qui possono scoprire il parco degli animali e “perlustrare” il lago artificiale, con mamma e papà, a bordo di barche a remi ( a noleggio). L’ultima attrazione di questi luoghi è una torre in legno di 35 metri d’altezza che permette, dall’alto dei suoi 302 gradini, di ammirare un panorama a 360 °.

 Fuga tra le vigne del Lavaux

 A est della città, le vigne terrazzate del Lavaux, Patrimonio mondiale dell’UNESCO, disegnano un paesaggio mozzafiato che ha ispirato molti artisti di qui e d’altrove. La zona ed i suoi ridenti villaggi sono meta di piacevoli gita da compiere a piedi, in bicicletta, in auto o anche a bordo di trenini panoramici….. L’esperienza non può concludersi senza la visita in una cantina di un viticultore. Da non perdere una sosta a Grandvaux, sulla terrazza panoramica ove si leva la statua bronzea di Corto Maltese, personaggio emblematico di Hugo Pratt che fra questi filari visse a lungo.

Inoltre in  città durante tutto l’arco dell’anno si svolgono numerose manifestazioni

Eccone alcune:

Lausanne Estivale – metà giugno – fine settembre
Oltre 400 spettacoli ed animazioni gratuiti
www.lausanne.ch/lausanneestivale

Athletissima –luglio
Meeting internazionale d’atletica
www.athletissima.ch

Festival de “la Cité” – luglio
Teatro, musica, jazz, danza nel quartiere storico della Cité
www.festivalcite.ch
Triathlon di Losanna – agosto
Lausanne-Ouchy www.trilausanne.ch

Pully for Noise – agosto
Festival rock
www.fornoise.com

Lausanne International Horseshow – settembre
Ouchy
www.lausannehorseshow.com

BD-FIL – Festival del fumetto Lausanne – settembre
Quartiere di Riponne
www.bdfil.ch

Comptoir Suissesettembre

Antica Fiera nazionale
MCH Beaulieu Lausanne
www.comptoir.ch

La Notte dei Musei – settembre
Manifestationi e animazioni nei musei di Losanna e Pully
www.lanuitdesmusees.ch

Lausanne Marathon – ottobre
Corsa podistica lungo le rive del Lago di Ginevra
www.lausanne-marathon.com

JazzOnze + Festival Lausanne – octobre
Casino de Montbenon
www.jazzonzeplus.ch

Metropop Festival – novembre
Sala Métropole
www.metropop.ch

Salone degli Antiquari – novembre
MCH Beaulieu Lausanne
www.e-antiquites.ch

Mercatini di Natale – dicembre
Place Saint-François
www.noel-lausanne.ch

Christmas Midnight Run – dicembre
Corsa a piedi nel centro di Lausanne
www.midnightrun.ch

Spettacoli del Béjart Ballet Lausanne – dicembrePresentazione delle nuove produzioni
Théâtre de Beaulieu
www.bejart.ch

Un viaggio a Losanna non mancherà di entusismarvi e lasciarvi nel cuore emozioni indimenticabili, che forse vi sorprenderanno, perchè … inaspettate!

Anna Rubinetto

CONDIVIDI:

Articoli simili

Mauritius, l’isola della felicità

anna.rubinetto

Alla scoperta di Roma, due delle chiese più antiche

Redazione111

Cheers! Carnival Cruise Lines propone un nuovo programma pilota dedicato al consumo delle bevande a bordo

redazione1
Please enter an Access Token