Viaggiare News
Destinazioni News tour operator

Il tour operator Goasia vi porta in Sri Lanka!

GOASIA, tour operator leader per i viaggi Oriente e Medio Oriente, propone  un fantastico viaggio di otto giorni alla scoperta dello Sri Lanka. Partenze speciali esclusive  Go Asia, (minimo 10  persone) .

Domenica, 17 agosto 2014 – a partire da euro 1640

Sabato, 25 ottobre 2014 – a partire da euro 1060

Tasse aeroportuali soggette a variazione stimate intorno alle euro 274

Dambulla – Kandy – Nuwara Elya – Beruwela  

  Partenza dall’Italia per Colombo con voli di linea Qatar Airways via Doha o altro vettore Iata con diverso istradamento. Dopo aver incontrato il rappresentate locale ci si trasferisce a Dambulla (circa 4 ore). Inizia il tour dalla Fortezza di Sigiriya, sito dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità. La rocca è una fortezza, costruita dal re Kashyapa nel  V secolo DC. Il ‘Lion Rock’ è una cittadella di inusuale bellezza a 200 metri dalla giungla. Alla base della rocca, vi sono un fossato, un terrapieno e un ampio parco con i famosi giardini d’acqua. Nella ‘Celeste Maidens’ di Sigiriya, sono raccolti in una nicchia naturale della roccia, affreschi di fama mondiale, dipinti con pigmenti di terra su intonaco.  A seguire, escursione ad Anuradhapura uno dei siti archeologici più suggestivi dell’Asia. Il complesso consta di enormi dagoba, alte torri di mattoni, piccoli laghetti  e antichi templi, la cui costruzione risale al periodo in cui questa città era  la capitale dello Sri Lanka. A differenza di Polonnaruwa, qui alcuni templi  sono tutt’ora utilizzati per le cerimonie sacre.

Al mattino visita del  famoso tempio rupestre, edificato dal re Walagam Bahu nel I secolo a.C. , dichiarato Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1991. Il Tempio sorge sulla sommità di un’altura rocciosa isolata ed è il più imponente del paese. Il complesso è costituito da cinque grotte con oltre duemila metri quadrati di pareti e soffitti dipinti ed è la più grande area di pitture rupestri di tutto il mondo. Contiene oltre 150 sculture del Buddha, di cui la più grande è il colosso intagliato nella roccia alto 14 metri.  Al termine della visita partenza per Kandy (circa 3  ore). Lungo il percorso sosta ad un giardino di spezie nella zona di Matale. Arrivo a  Kandy, capitale dell’ultimo regno cingalese conosciuta soprattutto per la sua processione Esala Perahera. La celebrazione, che cade nel mese di Esala ( tra Luglio e Agosto), avviene per onorare la reliquia del Sacro Dente ed è nota in tutto il mondo come la manifestazione più straordinaria del paese. Visita del tempio di Dalada Maligawa, dove è conservato il dente del Buddha. E’ previsto uno spettacolo: balli tradizionali con i tipici costumi colorati ed esibizioni estreme dei fachiri che mangiano il fuoco e camminano sui carboni ardenti.

Si prosegue con la visita al Pinnawala Elephant Orphanage, dove vengono accolti e curati i cuccioli di elefante orfani ritrovati nella foresta. Nel pomeriggio visita del Giardino Botanico Reale, Peradeniya Botanical Gardens, che racchiude rarissime piante tropicali tra cui palme, piante giganti, orchidee e fiori colorati. Di origini antichissime risale al 1371, ai tempi di Re Wickramabahu III.  A seguire, Nuwara Eliya o città della luce (circa 3  ore), sul percorso panoramico di montagna attraverso la Country Tea,  uno dei  tragitti  più spettacolari del mondo. Visita di Nuwara Eliya, detta anche “Piccola Inghilterra”, poichè ricorda, con i suoi bungalow in stile coloniale, la campagna inglese. Sosta per visitare una piantagione  e ad una fabbrica di the. L’economia  della  città è basata su questa coltivazione.  Si rientra in Italia con volo di linea Qatar Airways via Doha. 

La quota comprende

  • Voli intercontinentali Qatar Airways via Doha, in classe economica
  • Hotel in categoria 4**** su base camera doppia standard
  • Trattamento come da programma (mezza pensione: prima colazione + cena)
  • Trasferimenti con auto con aria condizionata , visite e ingressi,
  • Tour e trasferimenti  con guida nazionale  parlante  italiano
  • Gadgets, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio 

La quota NON comprende

  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente
  • I pasti non menzionati , le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”

 

 Foto by Goasia

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

In giro per il mondo con Volagratis nei luoghi e appuntamenti dell’arte contemporanea

anna.rubinetto

In slitta sull’Alpe di Siusi per il Matrimonio Contadino

anna.rubinetto

L’incanto del Tibet a Ladakh diventa realtà

redazione1
Please enter an Access Token