Viaggiare News
Americhe Crociere

In Canada sarà l’acqua a farvi conoscere il Québec

In Canada sarà l'acqua a farvi conoscere il Québec

Lasciarsi trasportare lungo gli itinerari proposti per conoscere il Québec, meravigliosa regione canadese e la sua omonima capitale.

Il   fiume San Lorenzo, il suo estuario ed il golfo rappresentano tre alternative di viaggio; si potrà percorrere il tratto del San Lorenzo che collega la grande Montréal alla capitale, Québec, in due giorni bordo della crociera fluviale AML. Con incluse le animazioni a bordo che narrano la storia di questi luoghi con pernottamento allo Chateau Frontenac.

Ed ancora da Montréal partono le crociere CTMA, di otto giorni, per raggiungere le più lontane ìles-de-la-Madeleine, da raggiungere in  due giorni di navigazione per scoprire il meraviglioso ecosistema dell’arcipelago. Al rientro, una tappa a Gaspé permette la visita dell’Île de Bonaventure, sede di una colonia molto numerosa di sule bassane.

L’ imbarco sarà invece a Tadoussac, se si intende risalire lo spettacolare Fiordo del Saguenay, non prima però di aver osservato beluga e balenottere del Parc marin Saguenay-Saint-Lurent. Les Crosières du Fjord dal 1° luglio al 2 settembre operano un servizio di navetta che, risalendo il fiordo, permette di fare tappa nelle città e nei villaggi delle due rive fino all’approdo presso il porto di Chicoutimi.

Invece, il Relais Nordik è decisamente un viaggio per veri intenditori: infatti, la nave La Bella Desgagnés, s’inoltra tra i piccoli villaggi della Basse-Côte-Nord all’estremo confine orientale del Québec, alla scoperta delle comunità anglofone, francofone e autoctone che li abitano, da Natashquan a Blanc-Sablon. Questo viaggio, lontano dai circuiti più battuti, dura 7 giorni.

A disposizione a bordo: 63 cabine, una caffetteria, un ristorante e due sale per l’intrattenimento e le conferenze.

Viaggi che, però non escludono l’uso di autovetture;  ma prima o dopo, il San Lorenzo incrocerà il cammino: non ponti, ma traghetti che portano da una riva all’altra (nord-sud) del Chemin qui marche o sulle sue isole. 13 in tutto i punti d’imbarco, 107.000 traversate ogni anno a beneficio di 5,4 milioni di passeggeri.

Inoltre, il San Lorenzo si adatta alla perfezione alla navigazione di piacere, alla vela e al kayak. Lungo la costa vi sarà sempre possibile trovare un’agenzia specializzata nelle escursioni in kayak di mare con l’accompagnamento di guide esperte. Mentre, se viene ricercata l’avventura, è possibile cimentarsi lungo le “strade azzurre” del Sentier marin su Saint-Laurent: un’ora, una mezza giornata o una settimana, da trascorere a solcare le acque di questo “sentiero marittimo”.

www.quebecoriginal.com/it

CONDIVIDI:

Articoli simili

Trip Advisor e gli itinerari da film

anna.rubinetto

Alla scoperta del Centroamerica sulle orme dei Maya

redazione1

In Jamaica per nuove esperienze di viaggio

anna.rubinetto
Please enter an Access Token