Ci siamo stati News Reportage

All’Acquariovillage di Genova per vivere un mare di emozioni

Il pubblico in visita a Genova potrà partecipare a speciali attività all’interno delle strutture cuore del mondo AcquarioVillage.

Costa Edutainment e Porto Antico di Genova, in collaborazione con Comune di Genova e Fiera di Genova, mettono a disposizione di visitatori e turisti uno speciale servizio di parcheggio e bus navetta gratuiti per facilitare quanti raggiungono la città con la propria auto, dal 25 aprile al 1° maggio prossimi. Così, oltre ai parcheggi a pagamento della zona intorno all’Acquario ed al Porto Antico, i visitatori potranno raggiungere il parcheggio gratuito di piazzale Kennedy e usufruire poi del servizio bus, anch’esso gratuito, che li porterà dalla zona della Fiera a via della Mercanzia, adiacente a Palazzo San Giorgio, a due passi dall’Acquario e dal centro storico. Il servizio sarà attivo dalle ore 10 alle ore 19, con orario continuato ed una frequenza di 15 minuti.

Acquario di Genova – oltre al nuovo Padiglione Cetacei, che costituisce il più grande ampliamento della struttura dall’apertura nel 1992 e ospita oggi 6 esemplari di tursiope, l’Acquario di Genova ha di recente inaugurato “Il mondo dei coralli”; si tratta di tre piccole vasche “cameo” tropicali realizzate in modo che i visitatori possono conoscere da vicino le bioluminescenze delle diverse specie di corallo, i cuccioli di pesce pagliaccio e cardinale e diverse altre specie di pesci e invertebrati tropicali.

Inoltre, domenica 27 aprile appuntamento speciale con “Ai pesci viene sete?”, con animazioni proposte alle famiglie per apprendere in maniera divertente e coinvolgente l’importanza dell’acqua come risorsa idrica del Pianeta e come elemento fondamentale per la vita di tutti gli esseri viventi. Le animazioni, comprese nel prezzo del biglietto, si svolgono alle ore 11h30 – 12h30 e 14h30 – 15h30 ed hanno una durata di circa 30 minuti.

Invece, per i più piccoli, anche per il 2014 è confermato l’appuntamento mensile con la “Notte con gli squali” che offre ai bambini dai 7 ai 13 anni l’opportunità di scoprire l’affascinante vita notturna degli animali ospiti delle vasche e di provare l’emozione di addormentarsi davanti alla grande vasca dei predatori del mare. Questi gli appuntamenti prima dell’estate: 24 e 26 Aprile; 1 e 3 Maggio; 1 Giugno. Notte con gli squali ha un costo di 80 Euro a bambino. La partecipazione su prenotazione, è riservata ad un gruppo massimo di 35 bambini alla volta.

Infine, per quanti desiderano abbinare la visita all’Acquario con un’attività in mare aperto, CrocierAcquario propone, due volte la settimana, un’escursione in battello nel Santuario dei Cetacei in compagnia di un biologo marino dell’Acquario di Genova e del WWF, nell’ambito del progetto di ricerca Delfini Metropolitani. La partenza è prevista dalla calata Mandraccio ogni mercoledì e domenica (condizioni meteo permettendo) alle ore 13 con rientro alle ore 17.30 circa. Partenze speciali il 1° e l’11 maggio. CrocierAcquario ha un costo di 46 Euro per gli adulti, 33 Euro per i ragazzi (13-14 anni), 23 Euro per i bambini (5-12 anni), 15 Euro per i bambini piccoli (4 anni), 43 Euro i ridotti (over 65, militari, invalidi).

Galata Museo del Mare – Ultima novità la Sala della Tempesta in 4D; la barca beccheggia, sale e scende sulle onde mentre intorno ai superstiti passano come fantasmi gli albatros, le orche e le balene. Pochi minuti di intensa immersione nella realtà virtuale per capire che con il mare non si scherza.

Mentre, dal 16 maggio aprirà al pubblico la mostra temporanea, “Cercando Conrad – Storie e navi di uno scrittore marinaio”; il percorso si sviluppa in 4 spazi, le sale si riferiscono all’età della Vela, delle Rivoluzioni, della Tempesta e del Brigantino.

Ed ancora, visita esclusiva del sommergibile Nazario Sauro, prima nave museo in Italia visitabile in acqua. In cui, oltre al nuovo allestimento della Sala di Colombo completano il percorso espositivo la sala del Piroscafo, la Sala dei Globi e degli Atlanti che consente di sfogliare virtualmente, geo-localizzando ai giorni nostri mappe seicentesche, simbolo delle scoperte e dei viaggi verso nuovi mondi; la sezione “Yachts Portraits – La Collezione Beppe Croce”, che riproduce l’interno di uno yacht club inglese di fine ‘800; la zattera originale di Ambrogio Fogar sulla quale il navigatore e il giornalista della Nazione Mauro Mancini nel 1978  hanno trascorso 74 giorni in Atlantico dopo il naufragio del Surprise. Infine, da segnalare all’ultimo piano del Museo, la terrazza panoramica Mirador da cui godere dell’incantevole veduta del porto e della parte storica di Genova.

La città dei bambini e dei ragazzi – è la più grande struttura in Italia dedicata a gioco, scienza e tecnologia, per bambini e ragazzi tra i 2 e i 12 anni d’età aperta a famiglie, gruppi e scuole in cui  il gioco diventa strumento educativo e di divulgazione scientifica. Numerose postazioni multimediali e interattive, dalle semplici interfaccia grafiche “a portata di bambino”, aumentano la ricchezza e la varietà degli stimoli offerti, in modo accattivante e coinvolgente.

Ad aprile per i ragazzi di 6-12 anni è prevista l’animazione “Circolare!”; i partecipanti possono scoprire come “circola” il sangue all’interno del corpo umano, compiendo un viaggio in compagnia di globuli e piastrine. (ore 15-17). Mentre i più piccoli, di 3-5 anni, possono idealmente andare “A spasso nel prato”, alla ricerca dei piccoli animali che lo popolano.(ore 12.00-16).

Ed ogni fine settimana, il pubblico può partecipare alle speciali animazioni scientifiche su svariati temi e divise per le fasce d’età.

Museo Nazionale dell’Antartide – Il pubblico può scoprire al Museo Nazionale dell’Antartide, unito all’Acquario di Genova dal percorso Pianeta Acquario New, la vita nelle basi italiane in Antartide e gli scenari più suggestivi attraverso filmati, ricostruzioni e reperti scientifici.

Mentre nei fine settimana i bambini possono partecipare alla speciale attività “Il pesciolino argentato”, ispirata all’omonimo libro della ricercatrice Eva Pisano. Ogni sabato e domenica alle ore 15.30. E, sempre nei giorni di sabato e domenica, per il pubblico è possibile partecipare alle speciali visite guidate “Scopri con noi l’Antartide”. Gli approfondimenti, della durata di 40 minuti circa, sono previsti alle ore 13.30 e 14.30, per un massimo di 25 partecipanti ad appuntamento.

Dialogo nel Buio – A Genova, dal 16 maggio dello scorso anno è diventato permanente “Dialogo nel buio”, lo straordinario percorso multisensoriale, in totale assenza di luce, attraverso ambienti e situazioni reali di vita quotidiana. La sede è posta su una chiatta ormeggiata in Darsena, davanti al Galata Museo del Mare.

Nel percorso previsto i visitatori affrontano, in piccoli gruppi accompagnati da una guida non vedente, un viaggio di 45 minuti nella totale oscurità per sperimentare un nuovo modo di “vedere” la realtà, affidandosi esclusivamente ai sensi del tatto, dell’udito, dell’olfatto, del gusto. Con qualche novità: una superficie più ampia (200 mq.), strutturata in numerose ambientazioni, con nuove suggestioni tematiche.

Tutte le tipologie di biglietto compresi gli ingressi alle singole strutture, sono acquistabili online e presso le biglietterie dell’Acquario di Genova.

P.G.Felletti

www.acquariodigenova.it
www.incomingliguria.it
www.galatamuseodelmare.it
www.cittadeibambini.net
www.dialogonelbuio.genova.it

Articoli simili

You’re Right – È un tuo diritto, la campagna per i diritti del consumatore nei viaggi a pacchetto

anna.rubinetto

YAMGU: 10 Mercatini di Natale

redazione1

Dal Marocco i cocktail che celebrano i 90 anni de La Mamounia

claudia.dimeglio
Please enter an Access Token