Viaggiare News
Eventi fiere

A Lonato del Garda i profumi e i colori dei “Fiori nella Rocca”

Fiori_nella_Rocca lonato

Il Castello di Lonato sarà preso d’assalto da un’infinita serie di piante e fiori rari che ogni anno in primavera vengono esposti attorno alla Rocca Viscontea. Monumento nazionale dal 1912, da cui si gode un’impareggiabile vista su tutto il bacino del basso lago di Garda, ospiterà nelle giornate di sabato 12 e domenica 13 aprile 2014 la settima edizione di “Fiori nella Rocca“. La mostra mercato quest’anno s’ispirerà al viaggio in Italia di Goethe.

Ricca di fascino e di storia la Rocca è una delle fortificazioni più estese dell’Italia settentrionale, lodata per la sua imponenza e posizione strategica anche da Napoleone Bonaparte. La passeggiata sui camminamenti di ronda offre un fantastico panorama sul lago di Garda, dalla penisola di Sirmione alla Rocca di Manerba e di fronte il Monte Baldo e i tipici borghi di Lazise, Bardolino, Garda e Malcesine; voltandosi si ammira invece tutto il paesaggio della pianura fino ai primi Appennini che si scorgono nelle giornate più limpide.

La manifestazione si svolge lungo un percorso multicolore e profumato che conduce alla scoperta di tutto il parco della Rocca che digrada verso il borgo antico del paese ricco di storia e tradizione. La Casa del Podestà, l’antica Torre Civica, il Duomo barocco e le molte piccole chiesette del centro storico sono una meta imperdibile per i turisti più esigenti alla ricerca dell’arte e della cultura.

La straordinaria dimora abitata dal Senatore Ugo Da Como conta numerosi ambienti completamente arredati, in cui sono esposte le collezioni di dipinti, maioliche, porcellane e soprattutto la magnifica biblioteca che custodisce circa 50.000 volumi tra cui importanti codici miniati, autografi e libri antichi illustrati.

Saranno presenti numerosi e selezionati importanti vivaisti italiani, appassionati coltivatori e ricercatori di essenze rare, tra cui i più noti produttori di erbacee perenni, rose, peonie, piante aromatiche, medicinali e orticole particolari, agrumi, ulivi e palmizi, pelargoni a foglia profumata, imperiali e miniatura, iris, lavande, clematis, piante acquatiche, piante grasse, tillandsie, frutti antichi e piante forestali.

Fra i molti eventi che animeranno la manifestazione, è stata organizzata una interessante e originale mostra intitolata “Il Paese dove fioriscono i limoni – Il Viaggio in Italia di Goethe e il lago di Garda” dedicata al suo soggiorno sul Benaco, che gli permise di ammirare le coltivazioni dei limoni e degli agrumi. La mostra esibirà una suggestiva selezione di capi d’abbigliamento storici provenienti dalla collezione di Mara Bertoli, riferibili all’epoca nella quale Goethe compì il suo primo viaggio in Italia (1786-1788), oggetti da viaggio, mappe, libri, curiosità che ricreeranno l’atmosfera del Grand Tour.

La mostra sarà arricchita da composizioni appositamente studiate da Giusy Ferrari Cielo, notissima insegnante e giudice internazionale dell’Istituto Italiano Floreale Amatori I.I.D.F.A. di Sanremo. Giusy Ferrari Cielo si dedicherà anche agli incontri  “Un bouquet per la mia casa”, lezioni gratuite che permetteranno ai partecipanti di creare un piccolo cesto di fiori per la loro abitazione e apprendere i segreti dell’arte della composizione floreale, per ricreare da soli nuove soluzioni che coloreranno e profumeranno gli ambienti della casa.

www.fiorinellarocca.it

patric merighi fiori nella rocca

CONDIVIDI:

Articoli simili

Scopri che viaggiatore sei con i pianeti di BIT 2013

redazione1

I volti dello sci all’hotel Cristallo di Cortina

ugo

La Giornata Europea dei Parchi a Ceresole Reale

anna.rubinetto
Please enter an Access Token