Viaggiare News
Destinazioni Europa

Sul Reno e sulla Mosella il Natale arriva prima!

Appuntamento a Treviri per l’incoronazione della regina tedesca del vin brûlé, a Coblenza per un suggestivo viaggio in funivia o un romantico giro in carrozza, a Magonza, città di Gutenberg, per stampare biglietti natalizi, a Worms per ammirare il presepe vivente, a Spira, città imperiale, per assistere a un emozionante spettacolo pirotecnico. A partire dal 22 novembre poi, i mercatini di Natale sul Reno & la Mosella vi attendono per offrirvi un affascinante mix di tradizione e spettacolo. TREVIRI. Periodo: 25 Nov. – 22 Dic. 2013 Anche se la storia del mercatino di Natale che si tiene a Treviri non è certamente antica quanto questa città romana (UNESCO: patrimonio universale) risalente al XVI secolo a.C., è però possibile affermare con certezza che si tratta di un appuntamento assolutamente tradizionale. 95 chioschi in legno allegramente addobbati invitano a passeggiare, a osservare meravigliati e a soffermarsi. Anche quest’anno, sarà la regina tedesca del vin brûlé in persona a mescere il delizioso vino prodotto dai viticoltori locali. L’incoronazione ufficiale della regina del vin brûlé si terrà il 26 novembre, alle ore 17:00. Non mancano sorprese dedicate anche ai “piccoli visitatori”: oltre al teatrino delle marionette in legno,l’unico Babbo Natale cantante della Germania (un noto artista della Renania-Palatinato) si esibirà più volte presso l’Hauptmarkt (mercato principale) (LU. 09/12, MA.10/12, VE.13/12, dalle ore 14.00). COBLENZA. Periodo: 22 Nov. – 23 Dic. 2013 Durante il periodo dell’Avventoil municipio di Coblenza si trasforma in uno straordinario calendario dell’Avvento. Ogni giorno si apre una nuova finestra, mentre cori e associazioni musicali risuonano nel centro storico. Bellissimo ammirare le allegre luci natalizie comodamente seduti sulla diligenza postale, immersi in una gita dal sapore nostalgico. Sulla Zentralplatz allestita, il forum invernale è una vera e propria attrazione. Qui, davanti al nuovo Kulturbau (edificio culturale) “Forum Confluentes“, che ospita il Romanticuminterattivo, si ritrovano i fan del patti-naggio sul ghiaccio per trascorrere momenti indimenticabili! Da non mancare: il percorso a bordo della funivia sul Reno, che va dal Deutsches Eck finoalla fortezza Festung Ehrenbreitstein, per ammirare la città di Coblenza (UNESCO: patrimonio universale) illuminata a festa. SPIRA. Periodo: 25 Nov. 2013 – 06 Gen. 2014Spira (UNESCO: patrimonio universale) non si conclude tutto con l’arrivo del giorno di Natale: il mercatino di Natale e quello di Capodanno invitano i visitatori a ritrovarsi piacevolmente in questi luoghi anche nei primi giorni del nuovo anno. Oltre alle specialità del Palatinato, quali i Dampfnudeln (nudel al vapore) o la Grumbeersupp (zuppa di patate), e ai vini più pregiati della regionele città gemellate con Spira deliziano il palato con la loro tipica arte culinaria. I bambini possono lasciarsi conquistare dalla pasticceria natalizia, oppure rivelare i propri desideri a Gesù Bambino utilizzando il telefono direttamente collegato con il paradiso. Durante i fine settimana, chi si reca presso ilKunsthandwerkermarkt (mercatino dell’artigianato), allestito nel cortile interno del municipio storico, ha la possibilità di dedicarsi a deliziosi acquisti assolutamente originali. Da non perdere l‘”Altpörtel in Flammen“ (04/12/2013 e 19/12/2013, alle ore 19.30), quando la storica porta della città viene messa in risalto con giochi di luce, musica e spettacoli pirotecnici. MAGONZA. Periodo: 28 Nov. – 23 Dic. 2013 Sul Nikolose Markt di Magonza, l’artigianato è protagonista da oltre 220 anni. Festose stelle in paglia, ornamenti in filigrana, palline di Natale dal design moderno: ai piedi delduomo centenario Martinsdom, i veri amanti del Natale hanno la possibilità di trovare tutto ciò che hanno sempre desiderato. Punti d’attrazione da non perdere sono la piramide in legno alta undici metri, dalla quale le personalità di Magonza osservano benevolmente l’animato via-vai del mercato, i numerosi concerti che si tengono presso il duomo e anche al suo interno e la molto apprezzata stampa dei biglietti di Natale presso il museo Gutenberg-Museum. Nelle immediate vicinanze, il quieto villaggio di Natale invita a soffermarsi con i suoi romantici fuochi di campo e le incantevoli capanne-botti di vino che è possibile prenotare gratuitamente. WORMS. Periodo: 25 Nov. 2013 – 23 Dic. 2013 Il presepe vivente allestito nel centro del mercatino di Natale di Worms non è solamente un’occasione unica per accarezzare gli animali, ma un modo per trasmettere efficacemente le sensazioni che la Sacra Famiglia potrebbe aver provato durante la fredda notte all’interno della stalla. Ogni 4a settimana d’Avvento, ha luogo la tradizionale Turmblasen (suonata dalla torre) che si ode dai tetti delle chiese della città. Sulla Marktplatz, il paesaggio ghiacciato all’aperto, ampio 450m², invita esperti e audaci ad esibirsi sui pattini. Per riscaldarsi non resta che l’imbarazzo della scelta: vin brûlé, waffel caldi, oppure una vista a NikolausAl venerdì, i più fortunati hanno la possibilità di vincere l’oca di Natale! Chi ama la quiete più assoluta… può recarsi a Neuwied. Mentre il centro storico è avvolto nell’atmosfera calda e festosa conferita da un’illuminazione assolutamente deliziosa, all’interno della corte del castello Schloss Engers si tiene il tradizionale Nussknackermarkt, mercatino degli schiaccianoci, (30 Nov..-01 Dic. 2013). Qui le spese non sono mai eccessive e restano sempre i soldi per acquistare i regali di Natale Come arrivare  Ryanair offre biglietti a prezzi vantaggiosi per voli aerei che più volte al giorno partono da molti aeroporti internazionali diretti verso Frankfurt/Hahn. Da qui, le metropoli dei mercatini di Natale appartenenti alla Renania-Palatinato sono facilmente e velocemente raggiungibili.

CONDIVIDI:

Articoli simili

Sulle piste dell’Alta Badia “Sciare con Gusto” con gli chef stellati

anna.rubinetto

Ospitalità d’eccellenza tra arte, design e fine dining al Byblos Art Hotel Villa Amistà

sofia

La Pasqua in Israele tra tradizioni e riti religiosi

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token