Viaggiare News
Destinazioni

San Candido, Alta Pusteria, fantastico mix tra neve e tradizioni più autentiche

 Al centro dello splendido scenario del Parco Naturale delle Dolomiti di Sesto dove, emblematiche, si stagliano le famose Tre Cime di Lavaredo, si trova San Candido, rinomata località dell’Alta Punteria, a pochi Km. dal confine Austriaco

Paradiso degli sport invernali, l’incantevole borgo unisce le tradizioni e il fascino del suo centro storico alla possibilità di trascorrere momenti indimenticabili nel vasto comprensorio sciistico dell’Alta Pusteria, tra le Crode dei Baranci, la Croda Rossa e il monte Elmo.
Lo Ski-Carosello Sextner Dolomiten – Alta Pusteria vanta infatti 31 impianti di risalita e oltre 77 km di piste per sci da discesa e snowboard, di diversa difficoltà, a cui si aggiungono 70 km di sentieri escursionistici per passeggiate con le racchette da neve, suggestivi itinerari per sci d’alpinismo e freerideIMG_8972200 km di anelli per lo sci di fondo e tracciati per slittino, alcuni percorribili anche in notturna. Per la stagione invernale gli appassionati delle vacanze sugli sci troveranno interessanti promozioni che includono soggiorno e skipass, oltre a proposte e iniziative dedicate alle famiglie, tra cui la “spedizione degli gnomi”, in cui i piccoli partecipanti delle lezioni di alcune scuole di sci pusteresi ascolteranno, lungo un percorso a tappe, informazioni interessanti e curiose sulle attrattive della zona.Meta ideale anche per le vacanze in famiglia, San Candido offre, in particolare, tre piste per slittini, tra cui, facile, la pista Baranci lunga 3 km, oltre alla piscina divertimento Acquafun con scivolo gigante, giochi di correnti, cascata, whirlpool e vasca per bambini. Immancabile il palazzo del ghiaccio per divertenti pattinate.
Il borgo, sviluppatosi intorno a un monastero benedettino fondato nel 769, è rimasto a lungo un centro religioso gravitante attorno alla Collegiata, una chiesa-convento per secoli meta di pellegrinaggi e uno fra i più significativi monumenti romanici del Sudtirolo.IMG_3332
L’elegante e pittoresco centro storico di San Candido, caratterizzato quindi da edifici religiosi e case signorili del XVIII e XIX sec., rappresenta un punto d’incontro vivace ed elegante, con una zona pedonale molto frequentata e ricca di boutique e negozi di prodotti artigianali tipici, come i cappelli in feltro realizzati dalla famiglia di cappellai Zacher.
Per immergersi completamente nell’atmosfera autentica dell’Alta Pusteria, è possibile assaporare, nelle trattorie tipiche di San Candido, i sapori genuini della tradizione gastronomica locale, dai gustosi canederli (Knödel) ai ravioli ripieni (Schlutzkrapfen), dall’energetica zuppa d’orzo ai golosi dolci tipici come Strauben (frittelle dolci tirolesi), Buchteln (focaccine dolci ripiene di marmellata) e le immancabili frittelle di mele (Apfelküchlein).
Tutti i dettagli sulle offerte sono consultabili al sito www.altapusteria.info

Foto di Adriano Gatta©

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Da ottobre Emirates potenzierà ulteriormente i collegamenti da Milano a New York con sorprese per i bambini a bordo

redazione1

Dresda, citta’ aperta alle scienze, all’arte e alla musica

claudia.dimeglio

“Castelli aperti” un evento da non perdere a Strassoldo

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token