Destinazioni

Le cinque tappe imprescindibili per un viaggio in Laos

Vientiane

Vientiane la capitale del Laos, adagiata sulla riva sinistra del Mekong,  conserva il fascino démodé della vecchia cittá coloniale francese con l’elegante edificio che ospita il Museo di Storia, l’austero Palazzo Presidenziale, i larghi viali alberati, la miriade di colori del Talat Sao, il grande mercato coperto, la vivacità cosmopolita che ruota intorno al Nam Phou, la Rotonda della Fontana, il misterioso fascino del That Dam, lo Stupa Nero, e soprattuto l’allegria che con il calare della sera si diffonde fra i tanti ristorantini e bar del lungofiume

Luang Prabang
Capitale dal XIV al XVI secolo del Lan Xang, il “Regno di un milione di elefanti”, Luang Prabang si trova in una posizione favorevole, circondata da montagne e racchiusa fra il Mekong e il fiume Khan. La storia, la religione, la natura e le popolazioni di questa città ne fanno un luogo ricco di interesse.

Chi si sveglia prima dell’alba può assistere alla questua giornaliera dei 250 monaci che ogni mattina fanno il giro della città per ricevere le offerte dai fedeli.
Vicino alla città si trovano le cascate di Kuong Si, e nel percorso si possono visitare alcuni villaggi delle minoranze Khmu e Hmong.

Da vedere poi i templi buddhisti Wat May, Wat Vixoun e Wat Xieng Thong lungo la strada per la collina di Phu Si, dove si trovano i wat più recenti.

Il Museo Nazionale, nell’edificio del Palazzo Reale, ospita un ricca collezione degli oggetti appartenuti al tesoro della famiglia reale e il Phra Bang, la statua in oro alta 83 centimetri che secondo la tradizione é simbolo del regno di Lane Xang dal XIII secolo. Al tramonto, in città, sulla via che corre tra il Phu Si e l’antico Palazzo Reale da non perdere il mercato dei prodotti artigianali.  

La navigazione sul Mekong
Si parte da Luang Prabang  navigando sul grande fiume e si attraversano zone con una lussureggiante vegetazione tropicale, si possono visitare alcuni villaggi e le grotte sacre di Pak Ou, dove nei secoli sono state collocate migliaia di statue del Buddha. Sostando  al villaggio di Xieng Maen situato sulla riva destra, di fronte a Luang Prabang, con una passeggiata attraverso un sentiero immerso nella folta vegetazione si raggiunge un antico monastero ormai abbandonato, dove ancora oggi vivono alcuni vecchi monaci.

 Pakse  e l’altopiano di Bolaven

La regione delle ricchissime piantagioni di the e del famoso caffè, delle selve scoscese e delle stupefacenti cascate di Tad Fane e Tad Lo é anche la terra dove vivono numerosi gruppi etnici appartenenti alla famiglia mon-khmer.  Si incontrano  nei villaggi di Laven, Alak, Nghé e Suei che hanno la comune caratteristica di costruire le loro capanne intorno a uno spiazzo al centro del quale si trova il tempio del Genio protettore e il palo ove si compie il rituale sacrificio del bufalo. Vivono ancora secondo i loro ancestrali costumi coltivando la terra.luangprabang

L’Isola Khong e la regione delle “4000” isole
Da Khong, l’isola più grande dell’arcipelago di Si Phan Don, si può visitare la regione delle “4000 isole”, dove il fiume Mekong, durante la stagione delle piogge, raggiunge la larghezza massima del suo percorso. Nella stagione secca invece affiorano migliaia di isole ed isolotti, creando uno straordinario paesaggio, habitat di numerose specie di uccelli e animali, tra i quali i rari delfini dell’Irrawaddy. Sempre nell’arcipelago le due isole di Don Det e Don Khon, una volta collegate da un tratto di ferrovia costruito dai francesi, i cui resti sono ancora oggi visibili.
Nelle isole abitate tutto l’anno ci si confronta con lo stile di vita della popolazione locale, fondato sull’autosussistenza: la pesca, la tessitura, la coltivazione del riso, della canna da zucchero, del cocco e delle verdure, impongono ritmi lenti, fuori dal tempo. Ritmi a cui è piacevole adeguarsi.

ClupViaggi propone  un Tour classico del Laos, viaggio di dieci giorni con tappe a  Vientiane, Luang Prabang, Altopiano del Bolaven , Isola Khong.
Costo per persona: a partire da 2360,00  esclusi voli internazionali

ClupViaggi, grazie alla conoscenza diretta del paese, è a un partner ideale per viaggiatori che vogliono conoscere il paese con  itinerari precostituiti, o farsi costruire un viaggio su misura secondo i propri tempi, interessi, passioni.

Per informazioni : www.clupviaggi.it

Foto by Clupviaggi

Articoli simili

… continua Enti del Turismo – Slovenia

anna.rubinetto

Il lago di Costanza: un paradiso per turisti nel cuore dell’Europa

claudia.dimeglio

Sposarsi … alle ISOLE COOK!

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token