Viaggiare News
Destinazioni

Un viaggio da sogno nel Dhofar regione dell’Oman ancora poco conosciuta

Il Dhofar è il più vasto degli 11 governorati in cui è diviso il Sultanato dell’Oman e si stende nella parte meridionale fra lo Yemen e il Mare Arabico. Chilometri di spiagge bianche ed incontaminate da un lato, pianure fertili e montagne alte fino a 1500 mt dall’altro caratterizzano questo splendido angolo di mondo.

E’ l’altra faccia dell’Oman.

Costituito in gran parte da territori aridi e deserti, questo paese offre, nella regione del Dhofar, un’esperienza squisitamente tropicale con spiagge di sabbia bianca, palme da cocco e casette dai colori pastello.

Ma quest’angolo di paradiso è anche la culla di una delle più antiche e cosmopolite civiltà del mondo come dimostrano numerosi scavi che incantano ancora oggi storici e archeologi di tutto il mondo.

E’ qui che è nata la famosa “Via dell’Incenso” uno dei più importanti snodi commerciali dell’antichità. Da qui l’incenso partiva per tutto il mondo allora conosciuto verso l’Egitto, l’Africa, l’Europa, la Penisola Araba e l’India.

Anche Marco Polo è stato affascinato dalle bellezze del Dhofar e si è recato in questo paese!

Oggi Oman Air vi offre un modo più comodo e veloce per visitare questa splendida regione e godere delle sue bellezze. Quattro voli diretti settimanali collegano Milano Malpensa a Muscat con comode coincidenze per Salalah, una delle più importanti città del Dhofar.

Qui vi aspettano una rilassante vacanza al mare e la visita di luoghi incantevoli quali Al Hafah Souq, un vero e proprio souq omanita ricco di tessuti, oggetti d’oro e d’argento, profumi e le migliori qualità di incenso di tutto il sultanato; otto riserve naturali di cui alcune considerate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO; porti risalenti anche al 2000 AC quali Al Balid e Samharam, lagune e wadi dalla natura rigogliosa con cascate alte fino a 30 mt.

Questa regione è famosa nell’area del Golfo per la Stagione del Khareef, il monsone che in estate porta fresche piogge, un vero sollievo per le popolazioni del Golfo che si recano nel Dhofar per scappare dal gran caldo.

Per una piacevole visita del Dhofar, Il tour operator Originaltour offre due proposte per un soggiorno a Salalah, operate con voli di linea Oman Air da Milano Malpensa via Muscat.

  • Un classico soggiorno mare in un delizioso boutique hotel per rilassarsi e godere delle bellezze del mare del Dhofar:
    Viaggio di 08 giorni/06 notti
    Soggiorno presso il Juwera Boutique hotel
    Pernottamento e colazione
    Quota per persona da Euro 970,00
  • Un abbinamento di  soggiorno mare con delle escursioni per scoprire le bellezze di questa affascinante regione situata all’estremo sud del Sultanato.

Viaggio di 08 giorni/06 notti

Soggiorno Juwera Boutique hotel
Pernottamento e colazione + 3 escursioni
Mezza giornata visita di Salalah
Intera giornata deserto Rub al Khali/Ubar/Wadi Dawkha
Intera giornata: Nabi Ayoub/Taqa/Sumharam/Mirbat Village/Bin Ali Tomb
Quota per persona da Euro 1.290,00                                                                                                                                                                               Tasse aeroportuali Euro 210,00 ca – iscrizione Euro 50,00

Le quote comprendono:

voli di linea Oman Air per Salalah da Milano Malpensa  via Muscat   franchigia bagaglio 20 kg

trasferimento aeroporto/resort/aeroporto – sistemazione in camera doppia – pernottamento e colazione

escursioni come indicato con guida/autista parlante inglese – assicurazione sanitaria e bagaglio- tasse e percentuali di servizio

Le quote non comprendono: visto da pagare in loco – mance – bevande – extra di natura personale e quanto non indicato nella voce” la quota comprende”.

www.omanair.com

 

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Sarajevo, cuore della Bosnia e crocevia della storia

ugo

KING HOLIDAYS aderisce al progetto PEACE TOURS per il turismo solidale

anna.rubinetto

Stop agli imprevisti in vacanza: con l’app di Blink Hotels puoi prenotare il giorno stesso della partenza !

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token