In Giordania, ad Amman per vivere i tanti pittoreschi souq

 

amman

E’ possibile passeggiare per Amman, la capitale della Giordania in pieno fermento creativo, e sbizzarrirsi in originali acquisti nei tanti mercatini, i cosiddetti ‘souq’, che si possono incontrare per le vie di Al-Balad, anche conosciuta come la zona di Downtown.  

Souq Mango – Se per qualche curiosa ragione vi doveste trovare a cercare un abito da sposa in Giordania, fate un salto qui. Da oltre 60 anni le future signore di Amman seguono la tradizione di recarsi in questo souq dove possono acquistare tessuti o abiti preconfezionati e tutti gli accessori necessari al proprio matrimonio.

Souq El Sri Lankiytat – Punto di riferimento della comunità cittadina originaria del sub-continente indiano, in questo mercato trovate tessuti economici, ma anche coloratissimi  sarong e, per gli amanti del curry, sappiate che in zona si trovano numerosi ottimi ristorantini indiani.

Souq Asfour – Abiti tradizionali giordani sia da uomo che da donna e splendidi lavori di ricamo. Vi consigliamo una passeggiata qui qualora  foste curiosi di scoprire come sia cambiato nel corso degli anni il ricamo utilizzato negli abiti tradizionali femminili. Ottimo anche per chi volesse portarsi a casa un abito su misura o comprare tende e cuscini confezionati nei tipici tessuti locali.

Souq El- Sagha/ gold souk – Oro, oro, oro e gioielli. Ogni città del Medio Oriente che si rispetti deve avere un souq dell’oro, che come da tradizione è un importante elemento della dote nuziale. Attenzione perchè sono molto diffuse anche leghe di minor pregio,  quindi occorre accertarsi di cosa si stia comprando. Qui la negoziazione è d’obbligo.

El- Share3 Eltalyani (Italian Street) – Un classico mercato delle pulci con montagne di vestiti, borse, scarpe e biancheria per la casa, principalmente di seconda mano. Non abbiate fretta perché ci vuole del  tempo,  occhi esperti per scovare le occasioni migliori e una certa abilità di contrattazione per aggiudicarsi gli affari più vantaggiosi..

El-Joura – Il luogo perfetto se cercate un divano, un tavolino o qualche sedia . Chi sa tirare sul prezzo farà di sicuro grossi affari ricordando di verificare che non ci sia qualche difetto o piccolo danno sulla merce prima di portarla via.  

Souq El- Boukhariyeh – Un dedalo di negozietti originariamente creato da un gruppo di esuli persiani di Bukhara e concepito nel 1929 per fornire materiale  sartoriale, per il cucito, il ricamo e la maglieria. Oggi è un luogo interessante se volete comprare qualche souvenir come lampade, cuscini da preghiera e teiere.

Souq El-Khoudra – Ci sono due mercati ortofrutticoli in Downtown. Qualsiasi voi scegliate sarete circondati da colori e profumi di frutta e verdure, spesso dalle dimensioni notevoli.

Souq El3atareen – Dietro la moschea c’è una piccola zona in cui potrete trovare drogherie che vendono spezie alimentari ma anche erbe mediche per ogni tipo di malanno.

Souq Elkoutoub – Per quei i bibliofili tra voi, la scelta dei luoghi dove trovare originali volumetti è abbastanza ampia. Sempre nei pressi della moschea però c’è la principale concentrazione di negozi che per lo più offrono testi sacri e religiosi. La libreria con  la più ampia scelta di testi non religiosi è Kushk Elthakafeh. 

 www.visitjordan.com

 

By | 2016-12-29T11:09:06+00:00 agosto 2013|Destinazioni, News|