Viaggiare News
Destinazioni Offerte e Last Minute Trasporti

THE BEST OF MALTA. Suggerimenti e proposte da non perdere

malta

Avete prenotato la vostra vacanza a Malta e non aspettate altro che partire?  Forse vi tornerà utile, allora, qualche suggerimento su quanto potrete fare sulle isole.

Proponiamo tre chiavi di lettura a seconda che siate più dinamici, dediti alle attività culturali o invece propensi a godervi una vacanza di relax e gusto: tutte attività frutto di un mix unico tra antichissime tradizioni e divertimento di livello internazionale.

Arrampicare a picco sul mare. L’arcipelago maltese è principalmente composto da roccia. State tranquilli: se amate le spiagge sabbiose, non resterete delusi, ma perché non approfittare di questa condizione  e dedicarvi alle attività legate al climbing? Arrampicatevi come novelli uomini ragno sulle spettacolari scogliere a picco sul mare o scegliete le numerose vie dell’entroterra anche accompagnati da istruttori esperti.

Navigare nel porto di Valletta. Il Grand Harbour è il monumentale porto di Valletta su cui si affaccia la capitale, ma anche numerose altre località dai nomi celebri, tra cui le Tre Città di Senglea, Vittoriosa e Cospicua. Un’insenatura naturale, scena di grandi imprese marinare, che potrete attraversare a bordo di una dghajsa, tipica imbarcazione maltese.

Esplorare i ricchi fondali. Le acque maltesi sono tra le preferite dei diver internazionali: eccellente visibilità, grotte, relitti ed un ecosistema unico favorito dalle correnti che lambiscono le isole, faranno da sfondo a chi volesse scegliere di trascorrere le proprie vacanza sopra e sotto il livello del mare.

Fare un’escursione in kayak all’azure window. Una cartolina da Gozo, l’isola sorella di Malta, non può mancare di includere una foto del grande arco di pietra noto come Azure Window. Attraversatelo pagaiando su un kayak ed esplorate tutta la zona circostante: nei pressi si trovano anche lo scenografico Inland Sea ed il misterioso Fungus Rock.

Escursione in barca a Blue Grotto. La peculiare conformità geologica di Malta offre  un’altra attrazione immancabile. Nel sud dell’isola di Malta si trova la ‘grotta blu’, particolare insenatura rocciosa affacciata su acque cristalline. Piccole e colorate sono le imbarcazioni disponibili per i turisti che vogliano osservare questo fenomeno naturale dall’unica prospettiva possibile: il mare.

Esplorare l’isola con mezzi ‘alternativi’. Non solo mare a Malta, ma anche sentieri ed escursioni in un entroterra tutto da scoprire. Scegliete il mezzo che più preferite ed unitevi alle escursioni organizzate o noleggiatene uno e perdetevi in autonomia alla scoperta delle bellezze dell’isola. Auto fuoristrada, quad, segway, mountan bike: avrete l’imbarazzo della scelta.

Concattedrale di San Giovanni. Patria indiscussa del Barocco, Malta, ma in particolare Valletta, ospita alcune importantissime opere d’arte risalenti all’epoca. La Concattedrale è un prezioso scrigno che si apre ai visitatori rivelando abbaglianti gioielli. Ricche decorazioni raccontano la storia dei Cavalieri di Malta e di grandi pittori quali il Mattia Preti e Caravaggio.

Palazzo dei Gran Maestri. Un altro pezzo di storia dei Cavalieri, il palazzo dei Gran Maestri si trova nel centro di Valletta. Edificato con uno stile rigoroso ed austero, col passaggio dei numerosi Gran Maestri che qui vi hanno risieduto, si arricchì nel corso dei secoli di pregevoli decorazioni tra cui ricordiamo i sontuosi arazzi e gli affreschi tutt’ora esposti.

Templi megalitici. Seppur sia il barocco, il periodo simbolo di Malta, la storia dell’arcipelago comincia migliaia di anni fa. Ħagar Qim, Mnajdra, Ggantija: non tutti sanno che i più antichi templi megalitici al mondo si trovano qui. Costruzioni in pietra dall’oscuro passato e dall’impressionante struttura che ancora raccontano le antichissime usanze delle popolazioni locali. Da non perdere anche il Museo Nazionale di Archeologia che espone alcuni rarissimi reperti del’epoca.

Ipogeo di Hal Saflieni. Ritrovato per caso edificando un’abitazione in epoca contemporanea, l’Ipogeo è una struttura che ha dell’incredibile. Una complessa architettura sotterranea totalmente scavata a mano nella roccia, risalente agli anni tra il 3600 ed il 2400 a.C. e oggi considerato uno dei monumenti preistorici di maggior valore al mondo. A causa delle particolari attenzioni a cui è sottoposto per preservarne la conservazione, il microclima è controllato severamente e sono ammessi solo pochi visitatori al giorno: prenotate prima!

Mdina: la città del silenzio. L’antica capitale di Malta fondata più di 4000 anni fa si trova al centro dell’isola. Suggestivamente illuminata di notte, esempio tra i più rappresentativi in Europa di città fortificata è anche conosciuta come “la città silente” ed affascina i suoi visitatori con la sua atmosfera senza tempo e i suoi tesori culturali e religiosi.

Casa Rocca piccola. Questo piccolo monile è una tappa fondamentale per chi sia curioso di conoscere le usanze di una tipica famiglia nobile maltese. Una casa museo allestita secondo le usanze e le tradizioni locali, ancora parzialmente abitata dagli eredi dei proprietari originari, che spesso sono lieti di accompagnare i visitatori nelle visite guidate, raccontando curiosi aneddoti legati alla loro famiglia.

Luzzu e pesce fresco a Marsaxlokk. La caratteristica immagine di Malta è data dalle piccole e colorate imbarcazioni ancora in uso dai pescatori locali. Marsaxlokk è la cittadina simbolo dei luzzu su cui si affaccia il principale mercato del pesce del Paese. Oltre ad una passeggiata tra le barchette attraccate, non perdetevi l’occasione di gustare il freschissimo pesce in uno dei tanti ristoranti.

Aperitivo sulla sabbia. Ghajn Tuffieha è una delle più belle spiagge di Malta. Si trova a nord est dell’isola e vanta un arenile di finissima sabbia. Più rustica e difficile da raggiungere rispetto ad altre spiagge, ha il vantaggio di essere dotata di ampi spazi e alcuni chioschi che la sera intrattengono gli ospiti col perfetto sottofondo musicale per far loro gustar in tutto relax una bevanda fresca al calar del sole.

Malta, pastizzi e cisk. Ci sono due cose che rendono tipicamente maltese una pausa: una bottiglia di Cisk ed i pastizzi. La prima è la storica birra a produzione locale prodotta sin dal 1928 e disponibile in numerose varietà, mentre il secondo è il tipico ed imperdibile street food: una sfoglia solitamente ripiena di ricotta o piselli che si può acquistare un po’ ovunque, magari da gustare seduti ad un dehor.

Boat party: si balla sotto la luna! Prima si cena e poi si balla sulle barche allestite come delle vere e proprie discoteche galleggianti. Dolcemente cullati dalle onde la festa comincia prima del calar del sole e va avanti fino a tardi, accompagnata dalle note della migliore musica dance.

La fenkata con gli amici. La fenkata è un intero pasto che prevede per lo più ricette a base di coniglio. Tradizionalmente il coniglio poteva essere gustato solo dai Cavalieri, salvo che durante le celebrazioni dei Santi Pietro e Paolo, quando a chiunque era concesso di cucinare e assaporare la pietanza. Oggi la fenkata è solitamente un pasto che si consuma in gruppo con parenti od amici ed è servito da numerosi ristoranti.

La ftira di Qormi. Quella che oggi è conosciuta come la cittadina di Qormi in antichità era una zona di Malta affetta dalla malaria. Quando i Cavalieri dall’Europa importarono qui la tradizione della panificazione, decisero di tentare di risanare l’area facendovi installare i forni che avrebbero rifornito tutta Malta e che con il loro calore avrebbero migliorato la salubrità. All’epoca Qormi aveva infatti il nome di Casalfornaro ed ancora oggi è conosciuta come la città dei panettieri dove potrete gustare il pane tipico, ma anche la ftira, una sorta di pizza alla maltese molto saporita.

Collegamenti aerei diretti da tutta Italia.

Air Malta – Milano Linate, Roma Fiumicino, Catania

Ryanair – Bologna, Pisa, Treviso, Trapani, Bari, Torino, Bergamo

Easy Jet – Milano Malpensa, Roma Fiumicino

Alitalia – Roma Fiumicino

www.visitmalt.com  –   www.openmindconsulting.it – T/F: 011 812 8633 @: info@openmindconsulting.it

 

CONDIVIDI:

Articoli simili

Crociera, un viaggio che piace sempre  di più!

claudia.dimeglio

Lufthansa Premium Economy

anna.rubinetto

Boutique hotel in Alto Adige

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token