Viaggiare News
Destinazioni News

Grandi numeri di presenze a maggio 2013 nell’emirato di ABU DHABI

Il miglior mese di maggio di sempre per gli arrivi nell’Emirato di Abu Dhabi e i pernottamenti nelle sue oltre 146 strutture alberghiere.  Infatti, nello scorso mese di maggio 2013, circa 232.650 ospiti hanno effettuato il check-in negli hotel della capitale degli EAU, pari ad una crescita del 21% su maggio 2012, per un totale di 716.041 notti, +32% su una comparazione mese su mese.

Invece, con riferimento ai viaggiatori italiani, il mese di maggio 2013 ha fatto registrare 3.195 arrivi, pari a +24% sul 2012, per un totale di 15.785 notti (+3%). Anno su anno, invece, i primi cinque mesi dell’anno del 2013 hanno visto 19.547 ospiti (+21%), per un totale di 98.764 notti (+12%). L’Italia è nella Top 15 dei mercati turistici di Abu Dhabi e si posiziona stabilmente al 13° posto in classifica.

“Questo è un risultato estremamente incoraggiante –  ha affermato HE Mubarak Al Muhairi, Director General, Abu Dhabi Tourism & Culture Authority (TCA Abu Dhabi) – inoltre, siamo particolarmente contenti della lunghezza media dei soggiorni cresciuta del 9%, attestandosi a a 3,08 notti. Questo ci dice che la nostra campagna di sensibilizzazione ai turisti su tutto ciò che c’è da vedere e fare ad Abu Dhabi sta dando i suoi frutti”.

I profitti derivanti dalle strutture alberghiere crescono del 23% pari a 205,15 milioni di dirham (42.823.673 Euro) mentre le revenue del settore food & beverage aumentano del 23% a 185.8 milioni di dirham (pari a 38.645.754Euro). Il costo medio di una camera è sceso dell’1% attestandosi a 401 dirham (circa 83,76 Euro).

Abu Dhabi sta conoscendo una crescita esponenziale durante quest’anno, con una crescita in tutti i primi mesi che la pone sempre più vicina al target del 2013, pari 2.5 milioni di ospiti.

Ad oggi, oltre 1.1 milioni di ospiti hanno soggiornato nelle strutture dell’Emirato, pari al +12% rispetto ai primi 5 mesi del 2012, per un totale di 3.573.854 di notti  (+26%) e con una durata media dei soggiorni in crescita del 13% pari a 3,25 notti.

“Riconosciamo un tradizionale calo degli arrivi nei mesi estivi,  – ha concluso Mubarak Al Muhairi – ma per la collaborazione dei nostri principali stakeholder, stiamo offrendo ai turisti dei pacchetti di incentivazione legati anche al SummerFest Abu Dhabi con i suoi concerti, attività sportive e programmi di intrattenimento per le famiglie. Inoltre, per l’offerta di pacchetti  ‘Thrilling Stays’, oltre 40 hotel dell’emirato includono nel prezzo del soggiorno anche i biglietti per le attrazioni di Yas Island, tra cui Yas Waterworld e il Ferrari World Abu Dhabi”.

Il mese di maggio scorso è stato trainato dal primo mercato di riferimento per Abu Dhabi che è quello nazionale, con una crescita del 9% (pari a 81.358 ospiti). Invece, tra i mercati internazionali, l’India risulta stabile al primo posto della classifica con 15.091 ospiti (+37% rispetto al 2012); il secondo posto è aggiudicato all’UK con 12.978 ospiti  (+18% rispetto al 2012) ; terza la Germania con 11.740 ospiti (+60% sul 2012).

http://visitabudhabi.ae/it/

CONDIVIDI:

Articoli simili

Wizz Air sostiene Zsolt ‘Popey’ Sinka per una performance da record

redazione1

Cittadella una passeggiata attraverso i secoli

claudia.dimeglio

Nuovo sistema di intrattenimento in volo all’avanguardia di SINGAPORE AIRLINES

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token