Viaggiare News
Destinazioni News

L’estate a Bolzano non si ferma mai

 

estate a bolzano

 Per gli ospiti che scelgono il capoluogo altoatesino per un soggiorno durante la stagione estiva, l’Azienda di Soggiorno di Bolzano (www.bolzano-bozen.it) ha  riservato proposte turistiche e culturali a biglietti a prezzi ridotti per i concerti e gli spettacoli proposti dal Jazzfestival, dal Bolzano Festival Bozen e da Bolzano Danza. L’ospitepotrà scegliere, all’interno di una vasta gamma di proposte, che gli permetteranno di scoprire i tesori artistici e culturali della città e di avvicinarsi alla natura e al territorio circostante partecipando a escursioni guidate in montagna, a gite culturali e in bicicletta.

estate a bolzano 1Bolzano ha conquistato un posto di rilievo nel firmamento europeo della musica grazie a eventi di respiro internazionale quali il Jazz  Festival, Bolzano Danza e Bolzano Festival Bozen. Dalla città partono inoltre le tournée estive della European Union Youth Orchestra e della Gustav Mahler Jugendorchester: giovani pianisti che muovono i primi passi verso una carriera mondiale.

Il primo appuntamento è il Jazz Festival, arrivato al suo 31° compleanno, dal 28 giugno al 7 luglio. Il jazz mondiale in Alto Adige attira un grande pubblico, di intenditori e non, che vogliono vivere l’atmosfera di una città esuberante e vivace. Fresche note internazionali, numerosi giovani musicisti, atmosfera festosa sin dal principio: “Wild Thing” è il nome della serata inaugurale durante la quale s’incontreranno nello spettacolare Castel Firmiano molti gruppi musicali. Oltre 70 esibizioni di artisti del jazz appassioneranno il pubblico per 10 giorni attraverso località incantevoli in tutta la provincia. A Bolzano gli spettacoli saranno a Castel Firmiano, Piazza Walther, Museion, Hotel Laurin, Eurac, Hotel Luna.

Il 15 luglio le luci si accendono sul 29° festival Bolzano Danza che interpreta il tema dell’Anno Europeo 2013: Citizens, cittadini.  “People” è il titolo per questa edizione il cui cartellone spettacolare si snoda dal 15 al 26 luglio nelle sale e negli spazi del Teatro Comunale, nei suggestivi dintorni della città (Colle e Renon) e per le strade di Bolzano, dove, in anteprima, si “apriranno le danze” il 12 e 13 luglio con il Concorso “Danza in Vetrina”. Bolzano Danza è un festival che coinvolge il territorio e la città con una serie di iniziative mirate all’incontro e all’espansione del pubblico della danza.

In programma 18 spettacoli, 7 prime italiane di cui 3 assolute tra creazioni per il palcoscenico e coproduzioni, performance site-specific, installazioni e incursioni urbane. A tutto ciò si aggiungono gli incontri con gli artisti nel Parco dei Cappuccini e post spettacolo (eXtramotion e afterDance), le serate danzanti al Parco delle Semirurali e in Piazza Verdi (Free style hip hop e Milonga), la sezione Video&Dance con screening e proiezioni nel Foyer del Teatro e al Cineplexx. Tra gli spettacoli, segnaliamo quello di Blanca Li, l’eclettica coreografa andalusa residente in Francia – che ha firmato le sfilate primavera/estate di Jean-Paul Gauthier e le coreografie dell’ultimo film di Pedro Almodóvar – che porta in scena i suoi danzatori e piccoli robot umanoidi (58 cm di altezza) progettati dal collettivo nipponico Maywa Denki (Teatro Comunale 22 luglio, h. 21).

Il progetto pilota di coinvolgere gli anziani di una casa di riposo si ripete anche quest’anno: una nuova sfida artistica e umana, in coproduzione con il festival, che coinvolgerà dieci performer professionisti della compagnia Balletto Civile e un gruppo di anziani delle Case di Riposo. Si intitolerà How long is now #Bolzano e sarà uno spettacolo frutto di una lunga residenza in città, impreziosito dalla colonna sonora eseguita live dalla celebre violoncellista Julie Kent (autrice delle musiche dell’ultimo film di Paolo Sorrentino) che riscriverà per l’occasione il Bolero di Ravel. (Teatro Comunale, 23 luglio h. 21, 24 luglio h. 10, prima assoluta).

Un’esperienza unica al mondo: trascorrere una notte a teatro. Dedicata a un pubblico di bambini dai 7 agli 11 anni, la sezione KIDS! invita i bambini a passare una notte dietro le quinte. Costantemente assistiti da personale qualificato, i piccoli partecipanti arriveranno a Teatro il 19 luglio alle ore 19.45, dopo l’accoglienza seguiranno un laboratorio teatrale tenuto dalla compagnia Image Aiguë ed esploreranno il Teatro Comunale. Alle 22.30 sarà ora di dormire. Al risveglio, dopo la colazione, prenderanno parte al riscaldamento dei performer e assisteranno alla replica dello spettacolo La Morale du Ventre accompagnati dai loro genitori (il costo di 30 euro comprende la notte a teatro e lo spettacolo per il bambino e il genitore), la sezione prevede l’ospitalità della multietnica compagnia lionnese Image Aiguë che presenterà il suo ultimo spettacolo di teatro fisico.

Il Bolzano Festival Bozen va in scena dal 1° agosto al 26 settembre, due mesi di appuntamenti musicali di alto livello, dove i grandi interpreti consentono al Bolzano Festival Bozen di giocare un ruolo da protagonista nel panorama dei festival estivi europei e i giovani talenti infondono alla manifestazione energia ed entusiasmo. Bolzano Festival Bozen è inconfondibile proprio per la possibilità d’incontro che crea tra le star, le grandi personalità della vita musicale odierna e quei musicisti talentuosi che a Bolzano hanno l’occasione di accrescere la propria maestria e abilità: in questo senso va interpretato l’intenso lavoro sul repertorio per grandi orchestre sinfoniche della European Union Youth Orchestra e la Gustav Mahler Jugendorchester, e anche quello dei giovani pianisti, che in quattro fasi totalmente diverse del Concorso Busoni, mostrano tutti i registri del proprio sapere.

Da segnalare:

Con la Bolzano Bozen Card si ha diritto per 3 giorni consecutivi a un ingresso gratuito ai 9 musei di Bolzano e ad altri 80 musei dell’Alto Adige. Inoltre la Bolzano Bozen Card dà diritto a usufruire dei seguenti servizi:

partecipazione a una visita guidata del programma settimanale dell’Azienda di Soggiorno di Bolzano (aprile–ottobre)

partecipazione a un’escursione nei parchi naturali dell’Alto Adige dal programma dell’Azienda di Soggiorno di Bolzano

partecipazione a una delle gite culturali estive organizzate dall’Azienda di Soggiorno, in collaborazione con l’Associazione Guide Turistiche.

Noleggio gratuito bici dell’Azienda di Soggiorno.

Utilizzo gratuito del nuovo bus navetta BoBus “Sightseeing Bus Bolzano” (da aprile a fine ottobre)

Mobilità: Con la Bolzano Bozen Card si ha diritto all’utilizzo gratuito di tutti i mezzi pubblici dell’Alto Adige: treni regionali in Alto Adige, autobus locali, funivie di Bolzano (Colle, Renon e San Genesio) e un viaggio di andata e ritorno tra Malles e Müstair.

La Bolzano Bozen Card è in vendita presso l’ufficio Informazioni in Piazza Walther al prezzo di € 28.00 per gli adulti e € 16.00 per Junior (6–14 anni). 

www.bolzano-bozen.it

CONDIVIDI:

Articoli simili

Scatta il concorso del Consorzio All Inclusive Hotels “Una settimana da Dio”

redazione1

Aprono i primi due FLYCLUB mare Italia

claudia.dimeglio

Vacanze 2020, il trend: in Italia e in auto

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token