Viaggiare News
Destinazioni

In Carinzia per vacanze estive a misura di bambino

I bambini, si sa, sono attratti dai colori. Per questo la Carinzia è meta ideale per le loro vacanze! Il blu dei suoi laghi balneabili, il verde dei boschi e dei suoi magnifici scenari alpini, l’azzurro del cielo e il giallo del sole. Una selezione di proposte per rendere il loro soggiorno davvero indimenticabile, tra divertimento e scoperta, sempre in compagnia di mamma e papà.
In Austria, la regione della Carinzia, situata a pochi chilometri dalle nostre città, è una regione tutta da scoprire e particolarmente adatta alle vacanze per le famiglie. Tante e diverse le proposte, dalle escursioni in montagna, alle spiagge attrezzate in riva ai caldi e balneabili laghi, tutte assolutamente adatte ai più piccoli e pensate per il loro più grande divertimento.
1 – Esplorare la natura del Parco Nazionale Alti Tauri e della Lesachtal
Per i piccoli esploratori, per tutti gli amanti della natura, degli animali e di tutto quello che li riguarda, immancabile sarà una visita alle meraviglie del Parco Nazionale Alti Tauri. Qui il centro visite BIOS Nationalparkzentrum di Mallnitz. Fino alla fine d’agosto sarà anche allestita una mostra dedicata ai ghiacciai, alla fauna selvatica, agli alpeggi e alle acque. Da non dimenticare il nuovo parco del bosco e dell’avventura della Lesachtal, che ha ottenuto un importante premio internazionale per l’impegno nella salvaguardia e nella protezione delle aree boschive. Questa grande area immersa nella natura è un parco giochi ideale per tutta la famiglia, con un sentiero interattivo, la via ferrata “Millnatzenklamm”, la segheria “Venezianergatter”, idilliache aree di sosta e oasi relax con una fantastica vista sulle Alpi Carniche per divertenti picnic in compagnia.
2 – Pirati sul Lago Millstätter See
Chi da bambino non ha giocato con gli amici fingendosi dei pirati? Sul Lago Millstätter See sarà finalmente possibile realizzare questo piccolo grande sogno grazie alla Black Pearl, del Capitan Barbarossa e il suo equipaggio, che ogni mercoledì prenderà il largo per andare a caccia di tesori lungo l’incontaminata sponda meridionale del meraviglioso Lago Millstätter See. Dopo aver gettato l’ancora a riva, si sbarcherà in un golfo misterioso e seguendo la mappa del tesoro si andrà alla sua ricerca. Non mancheranno cannocchiale, bandana e benda sull’occhio.
3 – Come Robin Hood al Katschberg
Il nuovo parco 3D per il tiro con l’arco sul Katschberg offrirà la possibilità di colpire con le frecce sagome di animali a grandezza naturale, tra cui l’orso, il cinghiale, il lupo, il cervo, la lepre e altri…ovviamente è solo un’attività ludica per mettere alla prova la mira dei più piccoli! Infatti i visitatori del parco avranno modo di scoprire tutti i sui segreti e capire come rispettare la natura e tutte le sue componenti. Le visite guidate nel bosco consentiranno a questo proposito di avvicinarsi al mondo degli animali selvatici, per esempio scoprendo corna di cervo e le tracce della volpe. I bimbi oltre i 5 anni potranno inoltre divertirsi e scoprire i sentieri cavalcando in tutta sicurezza quad elettrici di varie dimensioni. Ben protetti dall’equipaggiamento, godranno spensieratamente il divertimento della guida.
4 – Piccoli minatori a Villach
A Bad Bleiberg un tempo si estraeva il ferro e ancora oggi si può imparare tutto su questo antico lavoro e scoprire i misteri del sottosuolo grazie ai centri didattici Terra Mystica e Terra Montana. Attraverso due percorsi didattici si mostrerà quanto era pericoloso e faticoso il lavoro in miniera svolto agli inizi del secolo scorso e una guida accompagnerà gruppi alla scoperta del “labirinto sotterraneo”. Dopo aver indossato pantaloni, giacca ed elmetto si scivolerà lungo uno scivolo da minatore di ben 68 metri (il più lungo d’Europa!) si arriverà nel cuore del mondo sotterraneo di Bad Bleiberg e percorrendo le varie gallerie l’attenzione verrà catturata da antichi strumenti e macchine. Inoltre spettacoli multimediali anche in lingua italiana, suoni, colori e luci faranno rivivere le emozioni e la quotidianità di chi in passato svolgeva il lavoro del minatore. Vengono organizzate anche cacce al tesoro (per bambini dai quattro anni in poi) di piccoli minerali raccolti e che resteranno uno dei ricordi di questa giornata unica trascorsa “nel sottosuolo”.
4 – Con la Kärnten Card l’ingresso libero ad oltre 100 delle mete turistiche più belle delle Carinzia
Con la Kärnten Card avete in mano la chiave per avventure, divertimento e tanti vantaggi. Vi apre la porta ad oltre 100 mete turistiche carinziane, che potete visitare liberamente, gratis e anche più volte. La Kärnten Card è acquistabile in oltre 140 punti vendita di tutta la Carinzia – per esempio negli uffici turistici. In alcuni campeggi otterrete la Kärnten Card gratis per la durata del vostro soggiorno.
La Kärnten Card sarà valida fino al 27 ottobre 2013
Kärnten Card 1 settimana: 36,00 Euro adulti, 15,50 Euro bambini (1998- 2006)
Kärnten Card 2 settimane: 44,00 Euro adulti, 20,00 Euro bambini (1998 – 2006)
Kärnten Card 5 settimane: 56,00 Euro adulti, 28,00 Euro bambini (1998 – 2006)
La Kärnten Card è gratuita per i bambini di età inferiore ai 6 anni (2007).
Alloggi adeguati e pacchetti turistici per vacanze con tutta la famiglia in Carinzia, sul versante al sole delle Alpi, sono disponibili online.
ww.carinzia.at
www.terra-mystica.at
www.kaerntencard.at  www.kaernten-family.at
CONDIVIDI:

Articoli simili

Bangkok, una capitale in bilico tra modernità e tradizione

anna.rubinetto

L’estate a Bolzano non si ferma mai

claudia.dimeglio

Con Costa Deliziosa alla scoperta del Mar Nero

redazione1

Scrivi un commento

Please enter an Access Token