Viaggiare News
News Trasporti

Conoscere le compagnie aeree che offrono il servizio WiFi in volo

 

Il wifi è un servizio a cui le persone attribuiscono un valore molto alto. Purtroppo la “mania” del WiFi non ha raggiunto il massimo potenziale nel settore del trasporto aereo, mancanza che determina costi e problemi anche per l’economia e lo sviluppo in generale.

Per questo, i viaggiatori abituali sono sempre più alla ricerca di compagnie aeree in grado di offrire la connessione internet wifi a bordo, quando il servizio è disponibile questo non è sempre all’altezza con le esigenze dei tech-viaggiatori.

Pure se un numero crescente di compagnie aeree, di recente Air France, KLM, All Nippon, Cebu Pacific, Icelandair, e Jet Blue, hanno annunciato che presto implementeranno il WiFi nelle loro cabine a partire dalla fine del 2012 e per tutto il 2013.

Al momento solo quattro sono le compagnie aeree che offrono la connessione internet gratuita, Norwegian, SAS, Turkish Airlines, Qantas e ai loro passeggeri di prima classe.

Invece, le compagnie che offrono il servixio di accesso a Internet a pagamento durante il volo sono le seguenti: Air Canada (provided by Gogo), AirTran (Gogo), Alaska Airlines (Gogo), American Airlines (Gogo), Delta Airlines (Gogo), Egypt Air Emirates, Etihad Frontier Airlines (Gogo), Gulf Air (provided by Aeromobile), Lufthansa (Aeromobile), Norwegian (provided by Row 44), Oman Air Qantas SAS (Aeromobile), Singapore Airlines, Southwest Airlines (Row 44), TAP Portugal, Thai Airways, Turkish Airways (Aeromobile), United (Gogo), US Airways (Gogo), Virgin America (Gogo).

British Airways, Qatar Airways, Saudia e TAM, offrono un collegamento internet satellitare per dispositivi palmari e laptop: Attualmente i prezzi variano a seconda della quantità di tempo che si accede internet e la quantità di MB scaricati.

Business Traveller , per fare conoscere dettagli e prezzi per il volo interessato, ha creato un grafico informativo con tutte le compagnie aeree che offrono accesso a internet e il loro prezzo.

E voi cosa ne pensate? E’ giunto il momento anche per il settore aereo di offrire la connessione wifi ad una discreta velocità, una buona tecnologia e prezzi accessibili a bordo degli aerei?

www.businesstraveller.com

CONDIVIDI:

Articoli simili

Airberlin ridefinisce gli incarichi del team italiano

anna.rubinetto

Norrøna: per un weekend fuoriporta

redazione1

Chi sarà il re del barbecue?

claudia.dimeglio

Scrivi un commento

Please enter an Access Token