Viaggiare News
Hotel News

L’ecosostenibilità di un Residence a Villasimius

Villasimius, nel sud est della Sardegna,  è un brillane esempio di come l’economia del turismo possa contribuire a migliorare la consapevolezza ecologica dei suoi abitanti, di pari passo con lo sviluppo economico del territorio.

 

A quindici anni di distanza dalla fondazione dell’Area Marina Protetta di Capo Carbonara, Villasimius è oggi una delle più popolari destinazioni turistiche della Sardegna.

Hotel, bed & breakfast e residence a Villasimius rappresentano un importante area di impiego per la popolazione locale.

La volontà di costituire la riserva che oggi si estende da Capo Boi alla zona di fronte all’Isola di Serpentara e ospita 136 specie di piante censite, ha rappresentato e continua a rappresentare il motore di un turismo attento agli ecosistemi, più che alle feste mondane.

Al largo di Villasimius, infatti, non vedrete yacht a motore per prevenire ogni possibile fonte di inquinamento. Questi accorgimenti servono a preservare una fauna unica: tutte le specie di pesci del Mediterraneo sembrano incontrarsi in questo straordinario tratto di costa.

Qui è possibile vedere pesci di grandi dimensioni come i delfini, banchi di barracuda e, per i più fortunati, anche le tartarughe marine e le foche monache.

I fondali di Villasimius rappresentano un paradiso per lo snorkeling e le immersioni, sia per la miriade di pesci colorati che nuotano vicino alla riva, sia per i relitti che si trovano in profondità e che vanno dalle antiche galee romane ai moderni carichi merci.

Tuttavia queste profondità, così insidiose per le navi di tutte le epoche, sono particolarmente attraenti per le rocce di granito a forma di pinnacoli che creano gallerie e bastioni tra le margherite di mare e le gorgonie.

E  gli abitanti di Villasimius, affascinati, hanno cercato di eguagliare lo spettacolo offerto dalla natura, ponendo a dieci metri di profondità sotto le acque della Secca di Santa Caterina, la statua della Madonna del Naufrago, a cui ogni anno viene dedicata una suggestiva messa sottomarina.

Un soggiorno presso un Residence a Villasimius, con appartamenti sulla spiaggia di Campus, permette di rimanere all’interno di questo ecosistema, con particolare attenzione all’uso delle risorse ambientali e alla loro protezione.

Per maggiori informazioni Hotel Cormoran Residence a Villasimius

CONDIVIDI:

Articoli simili

Mobilità dolce sulla strada militare, secondo la filosofia Alpine Pearls

claudia.dimeglio

Problematici i viaggi in aereo al tempo del Covid!

claudia.dimeglio

Gennaio ad Antigua: un inverno caraibico firmato Carlisle Bay

anna.rubinetto

Scrivi un commento

Please enter an Access Token